Giovanni Buccoliero, 61 anni, era primario facente funzioni a Manduria. È morto durante il giro in corsia. Il giorno prima aveva lavorato senza sosta
12 al Pronto Soccorso sotto organico e altre 12 nel proprio reparto.

 

Poi, durante il giro tra i pazienti in corsia, è stato stroncato da un collasso cardiaco. È la storia di Giovanni Buccoliero, 61 anni a novembre, primario facente funzioni del reparto di Medicina dell’ospedale “Giannuzzi” di Manduria (Taranto).

La denuncia dei colleghi –

“Siamo sotto organico e Giovanni, come tanti di noi, faceva anche da tappabuchi – hanno detto al Corriere della Sera alcuni colleghi -. Martedì sera arrivando in ospedale, ha lavorato dodici ore al Pronto soccorso. Poi, dalle 8 del mattino successivo, altre dodici in reparto rientrando a casa solo mercoledì sera. Giovedì mattina era poi regolarmente in reparto a fare le visite ed è morto praticamente in corsia”.

Secondo quanto raccontano i sanitari del “Giannuzzi”, il 61enne stava facendo il giro tra i pazienti in corsia quando si è allontanato avvertendoli che sarebbe andato in bagno. “Ma non manifestava alcuna sintomatologia che lasciasse preludere ciò che è avvenuto”, ha detto qualche ora più tardi il direttore generale della Asl di Taranto,

Gregorio Colacicco

. Dal bagno il dottor Buccoliero, però, non è più tornato. Un infarto, dopo ore di lavoro, l’ha stroncato. Ad accorgersi dell’accaduto è stato un infermiere del suo gruppo che è andato a controllare e lo ha trovato riverso a terra, dietro la porta. Immediato l’aiuto con il massaggio cardiaco e i farmaci, ma non c’era stato nulla da fare.
L’inchiesta –

Sarà un fascicolo aperto dalla Procura a chiarire se a causare quell’infarto al medico siano state le 24 ore di lavoro. Al “Giannuzzi”, come in tanti altri ospedali, i turni sono ormai stressanti. Per garantire standard di assistenza medica, anche i dirigenti devono prolungare l’orario di lavoro e impegnarsi in altri reparti. Di fronte alla morte sul posto di lavoro di Buccoliero sono intervenuti anche i sindacati di categoria.

Redazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Ultime notizie
NurseNews.eu

Giornata mondiale del cuore all'ospedale Cannizzaro di Catania.

              ❤️ Nella Giornata Mondiale del Cuore #WorldHeartDay2022 oltre 200 studenti hanno: ✅ascoltato i consigli su prevenzione e terapie delle malattie cardio-cerebro ...

Continua a leggere

FNOPI-ACOP (Associazione Coordinamento Ospedalità Privata): sinergia per l’assistenza

          Il presidente di ACOP – Associazione Coordinamento Ospedalità Privata – on. prof. Michele Vietti ha incontrato questa mattina la presidente ...

Continua a leggere

Cgil, Cisl, Uil, Fials e Nursind annunciano mobilitazione nazionale a Roma per il 29 ottobre.

            Mobilitazione nazionale a Roma il prossimo 29 ottobre, promossa da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Fials e Nursind, di tutte le lavoratrici e lavoratori che ...

Continua a leggere

REGIONE, CONGRATULAZIONI CISL AL NEO-GOVERNATORE SCHIFANI

                        Cappuccio: “Ci aspettiamo che, appena possibile, il neo-governatore apra un confronto puntuale e non occasionale sugli indirizzi delle politiche economiche ...

Continua a leggere

Dopo il Veneto anche la Lombardia sta per creare il “vice infermiere” abbassando la qualità delle cure.

Dopo il Veneto anche la Lombardia sta per creare il “vice infermiere” abbassando la qualità delle cure.

              In Regione Veneto viene chiamato “super oss”, in Regione Lombardia nascerà un oss che sostituirà l’infermiere con 300 ore di formazione, con competenze ...

Continua a leggere

“Infermiere non necessario per manovre rianimatorie in caso di arresto cardiaco”.le dichiarazione di un direttore sanitario che fanno indignare gli infermieri.

            Sindacati indignati dalle dichiarazioni di un direttore sanitario Siciliano. Cosi Salvatore Vaccaro,  vicesegretario nazionale del sindacato Nutsind stigmatizza quanto affermato da ...

Continua a leggere

Fp Cgil Sanità privata Abruzzo-Molise: “Cosa hanno imparato Aris e Aiop dall’emergenza pandemica?”

Fp Cgil Sanità privata Abruzzo-Molise: “Cosa hanno imparato Aris e Aiop dall’emergenza pandemica?”

                  E se esiste una crisi del settore sociosanitario -Rsa – centri di riabilitazione, non è da legare agli aumenti determinati ...

Continua a leggere

Demansionamento INFERMIERI,Cassazione: “Superati i limiti delle prestazioni esigibili dagli infermieri”

Demansionamento INFERMIERI,Cassazione: “Superati i limiti delle prestazioni esigibili dagli infermieri”

            La Corte non ha dunque condiviso la tesi del primo giudice secondo cui non vi sarebbe stata la prova della ...

Continua a leggere

La responsabilità penale dell'infermiere di triage.

              La sentenza impugnata era, altresì, censurabile, secondo la Cassazione, quanto alle conclusioni cui era giunta con riferimento all’inesigibilità della condotta ...

Continua a leggere

Ospedale di Empoli: Infermiere spiate e filmate sotto le docce,80 denunce.

              Si attende la chiusura delle indagini, riguardanti tre tecnici manutentori che avrebbero installato una telecamera nascosta in uno spogliatoio dell’ospedale ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione