Avatar

Redazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Continua a leggere

 

 

 

 

 

 

 

 

Su iniziativa di Barbara Guidolin (M5S), È stato presentato il 16 Novembre, presso il Senato della Repubblica Italiana, il disegno di legge N 1966, per la riforma della figura e del profilo dell’operatore socio-sanitario.

In particolare si legge:

“.. tale professione, ha subito numerosi mutamenti, i quali devono essere al più
PRESTO RECEPITI a livello normativo,

la suddetta figura si occupa FREQUENTEMENTE – su indicazione dell’infermiere – della
somministrazione della terapia o di semplici medicazioni, agendo di fatto, con un mansionario diverso
da quelle espressamente previste dall’ accordo del 2001.. ”

Continua a leggere

 

 

 

 

 

 

L’ormai famosa indennità di specificità infermieristica, riconosciuta qualche giorno fa, non è altro che un “ristoro” sbandierato da taluni sindacati come una vittoria.

In realtà si tratta di un ‘ indennità di specificità integrata nel trattamento economico, in relazione soprattutto all’evento Covid-19 che ha esposto ed esporrà la categoria infermietistica, più di chiunque altra, al pericolo di ammalarsi d’ infezioni Covid 19 e ad un aumentato sovraccarico di lavoro vista anche la cronica carenza di personale infermieristico e di supporto.

Continua a leggere

 

 

 

 

 

 

 

La proposta della CISL sugli oss.

 

Definire un unico profilo su tutto il territorio nazionale. Superando gli accordi del 2001 e 2003.

Definire nuove competenze e spazi di autonomia.

Individuare nuove materie di studio.

Continua a leggere

La carenza ormai evidente di personale non può e non deve mettere a rischio la salute degli assistiti e non può e non deve generare nuovi contenziosi legali nei confronti degli operatori sanitari.

In base a questi principi la Federazione nazionale degli ordini delle professioni sanitarie (FNOPI) ha chiesto alla Conferenza delle Regioni di sospendere l’eventualità che a eseguire i tamponi per verificare la positività al coronavirus possano essere anche gli operatori sociosanitari (Oss) ipotizzata nel documento “Proposte per contrastare la carenza di personale sanitario e sociosanitario – emergenza covid-19” sottoposto all’approvazione dei presidenti delle Regioni.

Continua a leggere

In Lombardia mancano complessivamente 10mila infermieri per una sanità che ormai da mesi è al collasso e che non è stata rimpolpata a dovere nell’estate appena trascorsa.

Il segretario è assolutamente contrario alla proposta avanzata da Regione Lombardia di reclutare infermieri dagli ospedali del territorio per inviarli nei due ospedali creati ad hoc in Fiera Milano e Fiera di Bergamo, che complessivamente gestirebbero circa 200 posti letto di terapia intensiva richiedendo circa 600 infermieri.

Continua a leggere

Sanità, Sindacato Nursing Up, De Palma:

«Il simbolo della protesta, scelto dagli infermieri è un garofano bianco, per ricordare i 44 colleghi che hanno perso la vita, e per sottolineare il rispetto dei principi e dei valori ai quali si ispira la nostra professione. Siamo stati costretti dal silenzio del Governo, ma i cittadini lo sanno, sono dalla nostra parte. Perchè da martedì saremo ancora una volta noi e solo noi, a rischio della nostra vita, a tentare di tirarli fuori dalle sabbie mobili in cui tutti siamo finiti».

Continua a leggere

Il 24.10.2020 il Dirigente generale dell’Assessorato per la salute, ha autorizzato le aziende sanitarie, al reclutamento di personale, tra l’altro con qualifica di O.S.S., tramite le società che effettuano il servizio ADI – assistenza domiciliare integrata. Ritengo che tale modalità si prestano a storture e dubbie interpretazioni.
Sul piano del diritto ci si trova di fronte a prorogatio, estensione dei termini di contratto ed intermediazione di mano d’opera tutti aspetti vietati dalla norma. Nel merito, lo stesso dirigente generale nell’audizione in commissione sanità tenutasi martedì 27 ottobre scorso ha evidenziato che proprio soggetti con qualifica O.S.S. in Sicilia ne sono reperibili qualche migliaio.

Continua a leggere

00032719

 

 

 

 

 

 

 

“In questi giorni ho seguito lo spiacevole scontro istituzionale tra il sindaco di Acireale e l’assessore Razza, con un soccorso immediato del Presidente Musumeci. I toni utilizzati da Razza mi hanno lasciata basita: un sindaco eletto, e che rappresenta le paure dei suoi cittadini, non può essere attaccato in quel modo volgare da nessuno, tantomeno da chi non ha mai avuto il piacere di essere eletto per il ruolo che ricopre ma nominato per stima personale”.
Continua a leggere

Ultime notizie
NurseNews.eu

L’impiego di medici militari nei Drive Through Covid della Difesa (DTD) è uno spreco.

        I circa 200 medici militari impiegati, uno per ogni sito individuato, sono uno spreco che il Paese non si può ...

Continua a leggere

Bonus Covid in Sicilia:sì all'incentivo in busta paga per medici, infermieri e personale sanitario.

                  coronavirus, È stato raggiunto e sottoscritto, infatti, l'accordo tra le organizzazioni sindacali, Cgl Cisl Uil e la Regione Sicilia . Il ...

Continua a leggere

Covid-19:ancora morti di operatori sanitari in prima linea.Un 'infermiera e un farmacista caduti per servizio.

        Catania, due vittime tra i professionisti sanitari. Il farmacista Antonio Pampallona e l’infermiera Cinzia Grillo sono stati uccisi dal Covid-19.Inutile ...

Continua a leggere

Indennità Infermieristica. È polemica tra infermieri e altre professioni sanitarie. 

              "Nessuna 'offesa' per le altre professioni sanitarie. L’indennità infermieristica riconosce uno stato di fatto di un modello di assistenza che ...

Continua a leggere

Sanità Sicilia, audio shock. Sudano, Italia Viva:le dichiarazioni di La Rocca sono gravissime se vere. .

                  "Le #dichiarazioni rilasciate all’ANSA dal Direttore #MarioLaRocca sono #gravissime se fossero vere. Immagino che per farle abbia già denunciato tutto ...

Continua a leggere

Covid:La Rocca passa all'attacco e accusa alcuni medici e manager Siciliani: «Non facevano nulla»

                      Il dirigente generale della sanità Siciliana La Rocca: «C'è chi ha prodotto cartelle cliniche false per non svuotare i reparti. ...

Continua a leggere

Infermieri e pazienti Covid:H19:30 ennesimo turno, solito rituale.

                      H19:30 ennesimo turno, solito rituale: Tuta, ffp3, cerotti per far aderire nel miglior modo possibile la mascherina, cuffia chirurgica, 3 paia ...

Continua a leggere

Regione Sicilia:terremoto sulla sanità, audio shock sulla gestione dei posti letto covid.

Regione Sicilia:terremoto sulla sanità, audio shock sulla gestione dei posti letto covid.

          Shock sull'audio di Mario La Rocca, si indaga per scoprire la verità sui dati Un audio shock, pubblicato da il giornale ...

Continua a leggere

Si alla riforma della figura e del profilo socio sanitario. Ma no alla sovrapposizione di competenze tipiche e riservate di altre professioni.

Si alla riforma della figura e del profilo socio sanitario. Ma no alla sovrapposizione di competenze tipiche e riservate di altre professioni.

                Su iniziativa di Barbara Guidolin (M5S), È stato presentato il 16 Novembre, presso il Senato della Repubblica Italiana, il disegno ...

Continua a leggere

Astrogliosi, cicatrici negli astriciti:possibili postumi da Covid-19.

            Primi indizi sulla presenza di astrogliosi nei pazienti Covid-19, ma sull'associazione tra i due eventi occorrono altre ricerche. Uno studio tedesco ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione