elezioni 2018

 

 

 

 

 

 

 

Roma, 5 giu 2023 – UNARMA. Il 31 maggio c.a. sulla Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il bando di concorso interno, per titoli ed esami, per l’ammissione al 6^ corso superiore di qualificazione di complessivi 260 allievi marescialli riservato ai Brigadieri, Vice Brigadieri e agli Appuntati e Carabinieri.
Da una lettura del bando è stato verificato che i requisiti di partecipazione, relativamente al ruolo Appuntati e Carabinieri, sono in linea con quello dello scorso anno e che quindi potranno partecipare solamente tutti coloro che siano in possesso di una laurea L-14 “Scienze dei servizi giuridici” e L–36 “Scienze politiche e delle relazioni internazionali” o della Laurea in Giurisprudenza e Scienze Politiche “ a ciclo unico” (vecchio ordinamento), lasciando di fatto esclusi tutti gli altri in possesso di altre tipologie di lauree che potrebbero essere non di meno interesse per il ruolo di ispettori in alcuni settori e impieghi all’interno della nostra Amministrazione.

Continua a leggere

 

 

 

 

 

 

CATANIA – Con la firma del protocollo d’intesa tra Arnas Garibaldi e organizzazioni sindacali, avvenuta questo pomeriggio al termine di una delegazione trattante, si dà il via anche a Catania alla stabilizzazione dei precari della sanità. In questo modo l’Arnas Garibaldi rende esecutivo il protocollo regionale dello scorso marzo in cui sono scanditi i passaggi necessari alle stabilizzazioni del personale del comparto: “Un importante passo avanti”, dichiara il Segretario regionale di Cisl FP Catania Danilo Sottile.

Continua a leggere

 

 

 

 

 

Lo ha stabilito in una sentenza emessa dalla sezione lavoro della Corte di Cassazione che ribalta una prassi consolidata. L’ordinanza (la numero 12649 del 10 maggio 2023) rimuove anche le sostanziali differenze che sui trasferimenti e il diritto a rifiutare il lavoro notturno ha contraddistinto il comma 1 dal comma 3 (disabilità grave) della Legge 104.

Continua a leggere

 

 

 

 

 

 

 

 

Nell’ambito del rischio clinico, spesso il carico di lavoro, l’estrema pressione e la composizione dello staff giocano ruoli importanti nella commissione dell’errore.

In “QUADERNI – Italian Journal of Medicine 2019” viene riportato che: “… La sicurezza dei pazienti è uno dei punti critici e pertanto uno degli obiettivi prioritari per tutti i sistemi sanitari e rappresenta uno degli elementi centrali per la promozione e la realizzazione delle politiche di governo clinico. Si stima che, nel mondo, circa 98 mila pazienti muoiano ogni anno in ospedale a causa di errori medici prevenibili.”. Si evidenzia inoltre che la maggior parte degli errori sono conseguenza di processi o condizioni difettose del sistema e tra queste rientra l’eccessivo carico di lavoro degli operatori.
I Servizi Sanitari dei Paesi Industrializzati hanno visto un notevole aumento del carico di lavoro a causa dell’invecchiamento della popolazione  con bisogni di salute sempre più complessi e con molte difficoltà da parte dei servizi territoriali di fornire assistenza e con conseguente aumento della ospedalizzazione, infatti questo dato è rilevabile dalla analisi effettuata dalla King’s Fund inglese che ha evidenziato un aumento del 17% negli accessi al Pronto Soccorso nel periodo di tempo identificato dal 2003/2004 al 2015/2016, un incremento dal 19% al 27% dagli anni 2003/04 al 2015/16 per quanto concerne le ammissioni ospedaliere ed un incremento del tasso di occupazione dei posti letto molto alto, oltre l’80%.

Continua a leggere

 

 

 

 

 

 

Il coordinatore territoriale della Sanità Pubblica, Alessandro Farruggia Cisl fp, esprime soddisfazione per l’avvio, dopo numerose specifiche richieste del sindacato, sia della contrattazione decentrata all’Asp di Agrigento che il confronto sulla stabilizzazione del personale Covid, come previsto dal protocollo d’intesa con la segreteria regionale del sindacato e l’Assessorato regionale. Inoltre, a distanza di mesi dalla proposta avanzata dalla sigla sindacale, l’Azienda attiverà anche le procedure di trasformazione dei profili degli ausiliari.

Continua a leggere

 

 

 

 

 

 

 

Cisl FP Catania alza la voce sulla giornata dell’infermiere, che si celebra ogni 12 maggio. Alla celebrazione dei lavoratori della sanità pubblica e privata, sostiene il sindacato della Funzione Pubblica, andrebbero *affiancate misure concrete a sostegno* di chi ogni giorno affronta le situazioni critiche nei reparti, soprattutto in una provincia di Catania in cui i problemi di organico e di stress lavorativo diventano sempre più frequenti.

Continua a leggere

 

 

 

 

 

 

 

Con un decreto approvato dal Consiglio dei ministri che il Governo Meloni ha fortemente  voluto APPROVARE E convocare per il 1° maggio, nel giorno della Festa dei Lavoratori.

Dai 5,4 miliardi per l’esordio dell’Assegno di inclusione, che con l’addio al Reddito di cittadinanza arriverà dal 2024, al taglio del cuneo fiscale che sale di altri quattro punti fino alla fine di quest’anno, raggiungendo i 6 punti per i redditi fino a 35mila euro e i 7 punti fino a 25mila. Ma anche più fringe benefit, ovvero i bonus aziendali non tassati (beni e servizi compresi i rimborsi per le bollette), per i lavoratori con figli: il tetto sale a 3mila euro. Sono queste alcune delle novità emerse.

Continua a leggere

 

 

 

 

 

 

Il Tribunale di Lecce  sez lavoro con sentenza n. 3462/2022 del 06-12-2022 si è espresso su un contenzioso avviato da una infermiera, dipendente ASL, adibita, anche allo svolgimento di mansioni inferiori rispetto a quelle del profilo professionale di appartenenza e, di fatto, corrispondenti a quelle del c.d. personale di supporto.

La ASL in questione, costituita in giudizio, replicava che le assegnazioni a mansioni inferiori fossero state eccezionali e di breve durata trattandosi solo di svolgimento occasionale e residuale rispetto ai compiti propri della qualifica.
Tali assunti sono stati smentiti dai testimoni escussi nel corso della causa.
Questi hanno concordemente confermato che praticamente in ogni turno (mattina, pomeriggio e notte), invece dei tre infermieri previsti ve n’erano quasi sempre due (tenuto conto delle frequenti assenze per ferie, malattie, permessi, ecc.) e che quasi sempre uno dei due doveva allontanarsi per accompagnare pazienti in sala operatoria o in un altro reparto (o, più raramente, in altro ospedale) per effettuare esami di varia natura,.

Continua a leggere

 

 

 

 

 

Si è tenuta questa mattina all’Arnas Garialdi di Catania, l’assemblea per fare chiarezza sul protocollo per le stabilizzazioni firmato lo scorso 31 marzo

nella sanità siciliana, i cui criteri sono stati stabiliti con il contributo di Cisl FP: è il contenuto dell’assemblea promossa da Cisl Funzione Pubblica Catania, che si è tenuta questa mattina all’Arnas Garialdi di Catania. Nel corso dell’incontro il segretario generale Cisl Fp Catania Danilo Sottile e il segretario regionale Cisl Fp Sicilia Marco Corrao hanno fatto chiarezza sui contenuti del protocollo, spiegando come si è arrivati alla firma del documento.

Continua a leggere

 

 

 

 

 

 

 

 

La lista d’attesa troppo lunga? C’è il diritto alla visita privata.

Liste d’attese lunghissime o addirittura bloccate? È possibile visitarsi privatamente pagando solo il ticket. Ma non tutti lo sanno.
Liste d’attesa lunghe o bloccate: ma curarsi non era un diritto?
Certo, curarsi è un diritto, ma purtroppo sempre più spesso c’è chi sceglie di non farlo per i costi troppo elevati delle visite e delle prestazioni mediche o per le interminabili liste d’attesa.
E questo, anche nei casi più gravi. La sanità in Italia sta cedendo e a farne le spese è il cittadino.

 

Continua a leggere

Ultime notizie
NurseNews.eu

PERSONALE ARMA DEI CARABINIERI / Ampliamento palco lauree per l’accesso al ruolo Marescialli concorso interno (6^ corso 2023)

              Roma, 5 giu 2023 – UNARMA. Il 31 maggio c.a. sulla Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il bando di concorso ...

Continua a leggere

CISL FP CATANIA: FIRMATO PROTOCOLLO CON ARNAS GARIBALDI, VIA ALLE STABILIZZAZIONI DEI PRECARI

            CATANIA - Con la firma del protocollo d'intesa tra Arnas Garibaldi e organizzazioni sindacali, avvenuta questo pomeriggio al termine di ...

Continua a leggere

Legge 104 comma 1, no a trasferimento, ed esonero turni notturni per il Care Giver che assiste un familiare disabile.

          Lo ha stabilito in una sentenza emessa dalla sezione lavoro della Corte di Cassazione che ribalta una prassi consolidata. L’ordinanza (la numero ...

Continua a leggere

Il carico di lavoro e il rischio clinico.

                Nell’ambito del rischio clinico, spesso il carico di lavoro, l’estrema pressione e la composizione dello staff giocano ruoli importanti nella ...

Continua a leggere

Cisl fp Agrigento:Ausiliari riqualificati in Oss. Al via stabilizzazione del personale

            Il coordinatore territoriale della Sanità Pubblica, Alessandro Farruggia Cisl fp, esprime soddisfazione per l’avvio, dopo numerose specifiche richieste del sindacato, ...

Continua a leggere

Catania,Cisl FP: Giornata dell'infermiere, ”inutile senza azioni concrete.

              Cisl FP Catania alza la voce sulla giornata dell'infermiere, che si celebra ogni 12 maggio. Alla celebrazione dei lavoratori della ...

Continua a leggere

Decreto Lavoro, arriva l’ok del governo: ecco cosa prevede.

              Con un decreto approvato dal Consiglio dei ministri che il Governo Meloni ha fortemente  voluto APPROVARE E convocare per il ...

Continua a leggere

Infermiere demansionato in tutta Italia: condannata anche l’ASL di Lecce.

            Il Tribunale di Lecce  sez lavoro con sentenza n. 3462/2022 del 06-12-2022 si è espresso su un contenzioso avviato da ...

Continua a leggere

Cisl Fp, operazione verità sul protocollo di stabilizzazione dei precari della sanità

          Si è tenuta questa mattina all'Arnas Garialdi di Catania, l'assemblea per fare chiarezza sul protocollo per le stabilizzazioni firmato lo ...

Continua a leggere

SSN,La lista d’attesa troppo lunga? C’è il diritto alla visita INTRAMOENIA..

                La lista d’attesa troppo lunga? C’è il diritto alla visita privata. Liste d’attese lunghissime o addirittura bloccate? È possibile visitarsi privatamente pagando ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione