La segreteria aziendale e provinciale del sindacato chiede all’amministrazione dell’Aou San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di porre fine alla presunta abitudine di obbligare gli operatori socio-sanitari a svolgere compiti non di loro competenza.

“Ci interroghiamo sull’orribile abitudine di pretendere che le attività in questione – il rifacimento del letto utilizzato dal medico per la guardia e il riassetto della stanza, con conseguente raccolta delle divise sporche – siano svolte dagli oss”. Così la segreteria aziendale e provinciale della Uil denuncia quanto accadrebbe all’Aou San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, attraverso una lettera indirizzata al direttore medico del presidio, Angelo Gerbasio, alla direttrice sanitaria Anna Borrelli, alla direttrice Sitra (Servizio infermieristico, tecnico e riabilitativo aziendale), Luciana Catena, e al capo del Dipartimento Materno infantile, Giancarlo Accarino.

“L’aspetto più grave – prosegue la Uil – è che gli operatori socio-sanitari debbano vivere in un clima complicato ed essere costretti allo svolgimenti di compiti che non rientrano nelle loro mansioni. Tanto più che tutto questo sottrae tempo al reale compito dell’oss, che è l’assistenza al pazient

e”. Senza contare che, stando alle segnalazioni ricevute dal sindacato, gli stessi oss sarebbero minacciati di provvedimenti disciplinari in caso di rifiuto di svolgere compiti non di loro competenza.

Da qui la richiesta di un celere intervento rivolta all’amministrazione, nonché l’invito a chiarire la posizione degli oltre 200 operatori socio-sanitari assunti dall’Azienda sanitaria di Caserta tramite cooperative, che a marzo rischiano di perdere il posto per la scadenza del contratto e che chiedono l’apertura di una graduatoria provinciale e il riconoscimento tanto dell’esperienza quanto del servizio sul campo.

Redazione NurseNews. Eu

Fonte Nurse Times

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Ultime notizie
NurseNews.eu

Sanità. Cisl Fp Cnps: “No a svendita contrattuale dei professionisti sanitari. Chiediamo piena valorizzazione normo-economica”

                “No alla svendita contrattuale a danno di tutti i professionisti della salute del nostro Paese!”. Così, in una nota, il ...

Continua a leggere

Rezza: la terza dose del vaccino non sarà obbligatoria per il personale sanitario

Rezza: la terza dose del vaccino non sarà obbligatoria per il personale sanitario

Rezza: la terza dose del vaccino non sarà obbligatoria per il personale sanitario Il direttore della Prevenzione del ministero della ...

Continua a leggere

COVID 19:Attivare i fast track nei triage Italiani per diminuire i tempi di attesa.

            Spesso leggiamo nei giornali:" dopo 10 ore di attessa in triage muore, infermiere a processo..." Ecco perché Inserire la funzione del ...

Continua a leggere

????????????????????????????????????

La pausa pranzo costituisce orario di lavoro ai sensi della Direttiva 2003/88/CE Corte di Giustizia UE 9 settembre 2021, C-107/19.

          La pausa in cui il prestatore resta a disposizione del datore di lavoro, che può richiedere il suo pronto intervento, ...

Continua a leggere

Covid:illegittima la sospensione senza stipendio dell’ausiliaria. Sentenza n. 2316 del 15 settembre 2021 emessa dal Tribunale di Milano.

Covid:illegittima la sospensione senza stipendio dell'ausiliaria. Sentenza n. 2316 del 15 settembre 2021 emessa dal Tribunale di Milano.

            Accolto dal Tribunale di Milano il ricorso di un'ausiliaria sospesa dal lavoro senza retribuzione dalla datrice per non essersi sottoposta ...

Continua a leggere

Studenti di infermieristica sfruttati per le pulizie e per il giro letti:l'ordine degli infermieri denuncia il Corso di Laurea dell'università di Nuoro.

              Il  fenomeno dello sfruttamento degli studenti di infermieristica, che attanaglia tutti i corso di laurea italiani, è stato definitivamente denunciato ...

Continua a leggere

Rinnovo contrattuale sanità, Ferruzzi (Cisl): «Pugno di ferro su adeguamento salariale e revisione classificazione personale»

                Rinnovo contratti  sanità, si entra nel vivo della trattativa con le controproposte dei sindacati. Dopo due incontri in piena estate, il ...

Continua a leggere

Morena Teti studentessa in infermieristica a Miss Mondo.

Morena Teti studentessa in infermieristica a Miss Mondo.

                Conosciamo Morena Teti:  infermiera a Miss Mondo 2011 Non solo mascherine filtranti e divise. In questa breve intervista Morena ci racconta ...

Continua a leggere

DUMPING CONTRATTUALE: SANARE I BILANCI DELLA SANITÀ PAGANDO 4 EURO L’ORA. 

DUMPING CONTRATTUALE: SANARE I BILANCI DELLA SANITÀ PAGANDO 4 EURO L’ORA. 

            In Italia, anche nell’ambito della pubblica amministrazione, due lavoratori o persino lo stesso in periodi diversi possono percepire retribuzioni con ...

Continua a leggere

Anelli Fnomceo: G20 salute, “Bene l’accesso universale ai vaccini sancito dal Patto di Roma”

            “Forte apprezzamento e sostegno, da parte dei medici, per l’impegno, assunto con il Patto di Roma, dal G20 salute, di ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione