Uncategorized

la classificazione dei lavoratori, nell’ambito del diritto del lavoro italiano, si riferisce ai lavoratori dipendenti.

Esistono 4 categorie legali: i dirigenti, i quadri, gli impiegati e gli operai.

A parere dello scrivente l’Infermiere rientra come categoria legale tra i quadri.

I quadri hanno avuto riconoscimento formale soltanto con la legge 13 maggio 1985, n. 190.

Continua a leggere

Il TAR del Lazio ha affermato che al di là della ragionevolezza della misura, l’introduzione della vaccinazione obbligatorio per il personale sanitario non rientra nella sfera di attribuzioni Regionale ma, semmai, soltanto in quella statale.

Sede quest’ultima cui va dunque ascritta ogni competenza e responsabilità – anche di matrice politica – in merito alla decisione di introdurre o meno obblighi di questo genere”

Continua a leggere

Imparare dalla storia per non commettere gli stessi errori, e sopratutto dire sempre la verità.
Vi proponiamo un’estratto di un articolo pubblicato nel novembre 2017 sullo Smithsonian Magazine (il giornale del più importante museo di storia americana). L’autore, John M. Barry, è uno storico tra i massimi studiosi internazionali dell’influenza spagnola. Già consulente per l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

La pandemia di influenza spagnola è durata solo 15 mesi, ma è stata l’epidemia più mortale della storia umana, uccidendo tra 50 milioni e 100 milioni di persone in tutto il mondo, più dei morti delle due guerre mondiali messe assieme.

Continua a leggere

Il governo ferma il calcio.

Oltre 2.844 nuovi positivi, sempre più vicini ai 4mila casi al giorno che farebbero scattare la nuova stretta.

Il governo studia un nuovo Dpcm, anche se ancora con una mano leggera. I contagi sabato hanno toccato quota 2.844, ben 345 più del giorno precedente. Le vittime sono state 27 e l’indice Rt è di 1,01.

Continua a leggere

La Fsi-Usae Federazione Sindacati Indipendenti organizzazione costituente della Confederazione Unione Sindacati Autonomi Europei, ha scritto alla direzione generale del Policlinico San Marco per un incontro “urgentissimo, nella missiva si chiede la chiusura immediata dell’Unità di Ostetricia e Ginecologia, Pronto Soccorso Ostetrico e Sala parto del P.O. Policlinico ‘G. Rodolico’“. La nota è sottoscritta dal segretario territoriale Calogero Coniglio insieme ai componenti della segreteria Salvatore Bellia e Maurizio Cirignotta, i quali chiedono inoltre “la sanificazione e la bonifica dell’area e dell’intero padiglione n. 3, e infine di sottoporre il personale rimasto ad obblighi di vigilanza e al tampone”.

Continua a leggere

Gli inquirenti ipotizzano circa 1000 ricoveri finti

Il paradosso del reparto fantasma: non esiste ma costa 10,5 milioni
1 Ottobre 2020 19:16
Vincenzo Imperitura.

Tra i paradossi della sanità calabrese, quello di “cuore matto” – l’operazione della guardia di finanza di Catanzaro che ha individuato una serie di presunte irregolarità all’interno di Villa Sant’Anna – rappresenta un vero e proprio unicum. Nello stesso mondo sanitario regionale dove da anni spariscono reparti e si chiudono interi ospedali come non ci fosse un domani, può infatti succedere che in quello che viene considerato come centro di eccellenza nelle cure ai cardiopatici, si faccia luce (e batta cassa) un reparto che non solo non è stato tagliato, ma che resiste, anche se nella realtà, non esiste.

Continua a leggere

Ecco il personale di supporto che dovrebbe essere presente NELLE TERAPIE INTENSIVE ED in ALTRI REPARTI NEI TRE TURNI.

il D.M. Sanità 13 settembre 1988 stabilìsce, all’art. 4, la presenza di UN AUSILIARIO SPECIALIZZATO OGNI POSTO LETTO NELLE TERAPIE INTENSIVE,(OVVIAMENTE NON PER GIOCARE) UNO ogni 4 LETTI in lungodegenza e UNO ogni 5 LETTI per i reparti di ELEVATA assistenza di cui all’art. 3 (cardiochirurgia, nefrologia, ematologia, pediatria, ecc.) e nel resto dei servizi, uno ogni 7 posti letto.”

Continua a leggere

Ultime notizie
NurseNews.eu

Regione Sicilia:medico e infermieri devono essere reperibili 7 giorni su sette è legge.

                    Il 7 luglio è entrato in vigore il provvedimento che chiede a tutte le Regioni di dotarsi di un'organizzazione “territoriale” ...

Continua a leggere

Ripristinate funzioni vitali di alcuni maiali a un’ora dalla morte:lo studio pubblicato sulla rivista Nature

            Gli scienziati sono riusciti a riattivare in modo parziale alcune attività di cuore, cervello, reni e fegato degli animali. Merito ...

Continua a leggere

Casellati:“Infermieri vanno tutelati” e incontra la Mangiacavalli.

              La presidente del Senato ha ricevuto la presidente Fnopi e ha affermato che farà il possibile per aiutare la professione. “A ...

Continua a leggere

Al Senato al Ddl Concorrenza: cambia la selezione dei primari ospedalieri.

Al Senato al Ddl Concorrenza: cambia la selezione dei primari ospedalieri.

          Dopo il definitivo via libera del Senato, arrivato con 161 voti favorevoli, 21 contrari e 2 astensioni, e al termine di ...

Continua a leggere

Cannizzaro unico centro siciliano nel programma RISP per lo screening del tumore al polmone.

        L’Azienda Ospedaliera Cannizzaro è l’unico centro della Sicilia inserito dal Ministero della Salute nella Rete Italiana Screening Polmonare (RISP). Si ...

Continua a leggere

La Fnopi e il MIGEP SPINGONO per la NASCITA di una nuova figura:”l’aiuto infermiere “. Ma allora chiamiamola con il suo vero nome “AIUTO OSS”.

La Fnopi e il MIGEP SPINGONO per la NASCITA di una nuova figura:l'aiuto infermiere . Ma allora chiamiamola con il suo vero nome AIUTO OSS.

                "L’aiuto infermiere" che propongono LA FNOPI E IL MIGEP dovrebbe essere una figura intermedia tra un oss e un infermiere GENERICO. Purtroppo ...

Continua a leggere

Ecco la proposta:Lausiliario aiuto infermiere la contraffazione e il passato che ritorna.

            Qualcuno sta spingendo per la nascita di una nuova figura "l'aiuto infermiere".😂😂 Vediamo Di cosa si tratta e la sua eventuale ...

Continua a leggere

CISL FP SULLE BOLLE COVID NEGLI OSPEDALI: “MAGGIORE PERICOLO DI CONTAGIO E NESSUNA RISORSA IN PIÙ”

CISL FP SULLE BOLLE COVID NEGLI OSPEDALI: MAGGIORE PERICOLO DI CONTAGIO E NESSUNA RISORSA IN PIÙ

          Maggiori carichi organizzativi, nessuna nuova risorsa per affrontarli e il rischio di un aumento dei contagi tra i lavoratori: sono ...

Continua a leggere

Taranto, primario muore in corsia per un infarto. I colleghi: Aveva lavorato per 12 ore di fila.

            Giovanni Buccoliero, 61 anni, era primario facente funzioni a Manduria. È morto durante il giro in corsia. Il giorno prima aveva lavorato ...

Continua a leggere

Penitenziario di Sollicciano (Firenze), recluso tenta di stuprare infermiera,Poliziotto la salva.

            Odioso caso di tentato stupro nella casa di reclusione di Sollicciano, nei confronti di un' infermiera in servizio. La professionista ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione