leggi e sentenze

piano inf
Il servizio, recentemente attivato presso l’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, si occupa di persone ricoverate che si trovano in una condizione di stabilità clinica e devono solamente continuare l’attività assistenziale. Alcuni rappresentanti di Cimo e Aaroi si sono rivolti al Tar per chiedere l’annullamento dell’atto con il quale il servizio è stato istituito.

Continua a leggere

sirna-asp-ct “Se l’Asp di Messina è l’Azienda pilota del territorio perché utilizza la graduatoria del Centro Neurolesi per ingaggiare Operatori Socio-Sanitari? Manca un elenco proprio che possa usufruire dei 138 dipendenti già formati dal 2005 al 2008 e mai riqualificati. Il manager Sirna deve mobilitarsi non con procedure d’urgenza ma attraverso concorsi definitivi o circolari regionali, in grado di offrire lavoro all’organico di appartenenza”. Questo è il sollecito del segretario territoriale della Federazione Sindacati Indipendenti Messina, Giovanni Micali, nei riguardi dell’Asp peloritana che, dallo scorso gennaio, ha incaricato nuovi Oss attingendo da risorse dell’Irccs con l’assenso della Regione per insufficienza di personale

Continua a leggere

assessore Il capogruppo del Pd all’Ars, Baldo Gucciardi, è il nuovo assessore regionale alla Sanità. Lo ha nominato il governatore Rosario Crocetta.
Una scelta, spiega Crocetta, “adottata con il segretario del Partito Democratico Fausto Raciti, il vicesegretario nazionale Lorenzo Guerini e con il sostegno di tutte le forze di maggioranza”.

Continua a leggere

polizia13 luglio 2015
Polstrada e Guardia di finanza sono scese in strada a Borgotrebbia nel fine settimana, nell’ambito del servizio di contrasto alle stragi del sabato sera.
Nel posto di controllo erano presenti due pattuglie della Stradale e due della Finanza con il cane antidroga e supportate da un infermiere della polizia di Stato in grado di rilevare visivamente eventuali assunzioni di stupefacenti; presente anche un’autoambulanza della pubblica assistenza Anpas.

Continua a leggere

CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 90

CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 90

Molti ordini e sindacati chiedono a gran voce questa legge. Perché? Forse manca la volontà di sedersi intorno ad un tavolo con gli altri professionisti sanitari per definire la responsabilità di ognuno nei singoli atti all’interno dei percorsi diagnostico terapeutico assistenziali. Senza dimenticare che l’autorevolezza del medico si conquista sul campo non per legge

Continua a leggere

tribu Licenziamento per giusta causa nei confronti del dipendente che abbia denunciato o presentato un esposto contro il datore di lavoro.
Il dipendente può liberamente denunciare o presentare un esposto nei confronti del proprio datore di lavoro senza perciò temere di essere licenziato, sempre che i fatti da questi narrati siano veri e l’atto non si traduca in un semplice intento diffamatorio o calunnioso. Via libera, quindi, dalla Cassazione [1], alla possibilità, per i lavoratori, di presentare all’autorità giudiziaria una denuncia per gli abusi o i comportamenti scorretti del datore. Se, infatti, l’azienda non ha elementi che smentiscano quanto asserito dal lavoratore e/o ne dimostrino che il suo unico scopo è quello di calunniare l’azienda, deve astenersi dal licenziarlo.

Continua a leggere

croce-rossa-sostituzioni-estive-650x250
Croce Rossa Italiana: cercasi medici, infermieri e OSS per sostituzioni estive a Roma
luglio 9th, 2015
DOPO LA LAUREA
Per sostituzioni estive, la Croce Rossa Italiana è alla ricerca di personale tecnico e sanitario da impiegare sul territorio di Roma e provincia. In particolare, la CRI di Roma è alla ricerca di medici, infermieri, autisti, soccorritori e OSS. Il contratto previsto è a tempo determinato (1 – 3 mesi) con possibilità di rinnovo.
A seconda del profilo variano i requisti richiesti:

Continua a leggere

ost2

Condivido che ogni insegnamento sanitario debba disporre di solide basi scientifiche e che il relativo esercizio professionale debba essere garantito da adeguati codici deontologici. Né ritengo che l’emendamento De Biasi al DDL Lorenzin escluda per gli osteopati tali eventualità, anzi getti proprio le basi per una prospettiva di rigore professionale e formativo. Al contrario, ridimensionare l’insegnamento della disciplina in corsi di specializzazione, o peggio, escludere la professione e la stessa formazione da una tempestiva regolamentazione non potrebbe che snaturare i migliori livelli di esercizio, inducendo alla proliferazione dell’abusivismo a spese della salute dei cittadini.

Continua a leggere

senato-aula-parlamento-palazzo-madama-ansa--258x258 di Mariolina Sesto,

Il regolamento sul personale del Senato, all’articolo 17 comma 3, la chiama «indennità compensativa di produttività», ma di fatto equivale a una sedicesima mensilità. Cioè una mensilità aggiuntiva rispetto alle già quindici mensilità di cui si compone lo stipendio dei dipendenti di entrambi i rami del Parlamento. Oltre alle classiche tredicesima e quattordicesima riscosse a dicembre e a giugno, i lavoratori di Camera e Senato incassano infatti la quindicesima: una mensilità il cui importo viene spalmato nelle buste paga di aprile e settembre.

Continua a leggere

Ultime notizie
NurseNews.eu

Giornata mondiale del cuore all'ospedale Cannizzaro di Catania.

              ❤️ Nella Giornata Mondiale del Cuore #WorldHeartDay2022 oltre 200 studenti hanno: ✅ascoltato i consigli su prevenzione e terapie delle malattie cardio-cerebro ...

Continua a leggere

FNOPI-ACOP (Associazione Coordinamento Ospedalità Privata): sinergia per l’assistenza

          Il presidente di ACOP – Associazione Coordinamento Ospedalità Privata – on. prof. Michele Vietti ha incontrato questa mattina la presidente ...

Continua a leggere

Cgil, Cisl, Uil, Fials e Nursind annunciano mobilitazione nazionale a Roma per il 29 ottobre.

            Mobilitazione nazionale a Roma il prossimo 29 ottobre, promossa da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Fials e Nursind, di tutte le lavoratrici e lavoratori che ...

Continua a leggere

REGIONE, CONGRATULAZIONI CISL AL NEO-GOVERNATORE SCHIFANI

                        Cappuccio: “Ci aspettiamo che, appena possibile, il neo-governatore apra un confronto puntuale e non occasionale sugli indirizzi delle politiche economiche ...

Continua a leggere

Dopo il Veneto anche la Lombardia sta per creare il “vice infermiere” abbassando la qualità delle cure.

Dopo il Veneto anche la Lombardia sta per creare il “vice infermiere” abbassando la qualità delle cure.

              In Regione Veneto viene chiamato “super oss”, in Regione Lombardia nascerà un oss che sostituirà l’infermiere con 300 ore di formazione, con competenze ...

Continua a leggere

“Infermiere non necessario per manovre rianimatorie in caso di arresto cardiaco”.le dichiarazione di un direttore sanitario che fanno indignare gli infermieri.

            Sindacati indignati dalle dichiarazioni di un direttore sanitario Siciliano. Cosi Salvatore Vaccaro,  vicesegretario nazionale del sindacato Nutsind stigmatizza quanto affermato da ...

Continua a leggere

Fp Cgil Sanità privata Abruzzo-Molise: “Cosa hanno imparato Aris e Aiop dall’emergenza pandemica?”

Fp Cgil Sanità privata Abruzzo-Molise: “Cosa hanno imparato Aris e Aiop dall’emergenza pandemica?”

                  E se esiste una crisi del settore sociosanitario -Rsa – centri di riabilitazione, non è da legare agli aumenti determinati ...

Continua a leggere

Demansionamento INFERMIERI,Cassazione: “Superati i limiti delle prestazioni esigibili dagli infermieri”

Demansionamento INFERMIERI,Cassazione: “Superati i limiti delle prestazioni esigibili dagli infermieri”

            La Corte non ha dunque condiviso la tesi del primo giudice secondo cui non vi sarebbe stata la prova della ...

Continua a leggere

La responsabilità penale dell'infermiere di triage.

              La sentenza impugnata era, altresì, censurabile, secondo la Cassazione, quanto alle conclusioni cui era giunta con riferimento all’inesigibilità della condotta ...

Continua a leggere

Ospedale di Empoli: Infermiere spiate e filmate sotto le docce,80 denunce.

              Si attende la chiusura delle indagini, riguardanti tre tecnici manutentori che avrebbero installato una telecamera nascosta in uno spogliatoio dell’ospedale ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione