Ennesima vittoria per demansionamento dopo anni di sfruttamento da parte delle aziende sanitarie Italiane.Ribellarsi allo sfruttamento per la tutela e la sicurezza dei cittadini diventa quasi un obbligo.

Il segretario provinciale della Uil Pippo Calamai, esulta per la sentenza favorevole agli infermieri degli ospedali Papardo e Piemonte, costretti a svolgere mansioni inferiori.

Gli infermieri dovranno essere risarciti  “per essere stati costretti a svolgere il lavoro tipico degli operatori socio-sanitari”.cioè tutte le mansioni Igienico domestico alberghiere .

Così il segretario di Uil Fpl Messina, in una nota annuncia la relativa sentenza emessa dai giudici del Tribunale del lavoro di Messina a conclusione della causa promossa dallo stesso sindacato.

“E’ una vittoria storica – dice Calapai -. L’assenza di figure di supporto (oss) ha determinato una situazione per cui gli infermieri hanno dovuto svolgere sempre in maniera marginale e affrettata le mansioni proprie della qualifica professionale, e in maniera prevalente attività di assistenza diretta dei pazienti, in sostanza disimpegnando mansioni igienico-domestiche-alberghiere”.

Aggiunge Calapai: “Gli infermieri ricorrenti con la Uil Fpl hanno diffidato l’Azienda, chiedendo la cessazione del suddetto stato di cose e il risarcimento dei danni subiti. Non essendo bastate le diffide, gli infermieri si sono rivolti con il loro legale al Tribunale del lavoro di Messina, che ha riconosciuto il loro permanente demansionamento e il conseguente diritto al risarcimento dei danni”.

Conclude il segretario provinciale del sindacato: “Uil Fpl continuerà comunque a sollecitare i vertici dell’Azienda Papardo a supportare meglio l’attività degli infermieri, che soprattutto in questi ultimi anni hanno dovuto sopperire a gravi carenze organizzative, sacrificando in molti casi la propria serenità e le proprie competenze professionali. Quanto disposto dai giudici del lavoro del Tribunale di Messina rappresenta un ulteriore elemento di giustizia nei confronti di una pratica ormai abusata e consolidata, che mortifica le competenze acquisite dagli infermieri quali professionisti della sanità”.

Redazione NurseNews eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Ultime notizie
NurseNews.eu
La classificazione del personale nel nuovo contratto del comparto Sanità.

La classificazione del personale nel nuovo contratto del comparto Sanità.

            Il nuovo contratto del comparto sanità prevede una classificazione del personale in cinque aree, che corrispondono a cinque differenti livelli di conoscenze, abilità e ...

Continua a leggere

Contratti: Sbarra (Cisl)- Petriccioli (Fp Cisl) Soddisfazione per l’intesa sul rinnovo CCNL sanità.

                Si consolida il processo di innovazione e modernizzazione della Pubblica Amministrazione Ufficio stampa Cisl, Roma, 15 giugno – “Comunichiamo con soddisfazione ...

Continua a leggere

Muore per un aneurisma al Pronto Soccorso dopo sette ore d'attesa in codice verde :chiesta la condanna dell’infermiere di triage.

              E' successo all'ospedale San Luigi di Orbassano, nel Torinese. Il pm chiede la condanna: "Una valutazione diversa avrebbe potuto salvarlo". Sarebbe ...

Continua a leggere

I Medici contro la Moratti e il patto di diamante con gli Infermieri.

                Prima di bollare le proposte come lesive dei diritti di una o dell'altra categoria (Medici ed Infermieri) in relazione alla ...

Continua a leggere

Continua la protesta della Fnomceo:no alla sostituzione dei Medici di base con gli infermieri.

            Dopo la delibera della regione Veneto sul super oss arriva in Lombardia il "super infermiere"che sostituirà il medico di medicina ...

Continua a leggere

Infermieri e Oss:Da sempre strumentali le contrapposizioni

Infermieri e Oss:Da sempre strumentali le contrapposizioni

              È INCREDIBILE come negli ultimi cinquant'anni siano state strumentalizzate e messe in contrapposizione,con il silenzio assenso di tutte le parti ...

Continua a leggere

Infermieri,paradossi legislativi:vincolo di esclusività e l'indennità negata.

            Il vincolo di esclusività è stato oggetto di disamina in materia collegiale professionale: la stessa Suprema Corte di Cassazione, Sez. ...

Continua a leggere

Anelli,Fnomceo:inconcepibile la sostituzione di medici con infermieri nelle cure primarie.

            Sulla sostituzione dei Medici con gli infermieri carenti nelle cure primarie scoppia la bufera. “È inconcepibile che si tenti di mettere ...

Continua a leggere

“Infermieri supplenti dei medici di famiglia”Moratti svolta in Lombardia.

                      Sperimentazione in alcune Asst introdotta per sopperire alla carenza di Mmg : “Mi auguro siano supplenze temporanee e brevi”. “Gli infermieri ...

Continua a leggere

L'ASL 2 di Roma stabilizza solo i dipendenti idonei e senza limitazioni ,escludendo gli infermieri con limitazione ai sensi di legge . Prontamente arriva la diffida dell' AADI.

                La diffida da parte dell’Associazione avvocatura degli infermieri: “Non esiste il giudizio di incondizionata d'idoneità” presente invece sulla delibera della Azienda ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione