L’uguaglianza, l’equità e la solidarietà sono da sempre le parole d’ordine della professione infermieristica che trova nel discorso al Senato del premier Mario Draghi profondi motivi di identificazione e soddisfazione.

Prima di tutto – sottolinea la Federazione nazionale degli Ordini delle professioni infermieristiche (FNOPI) – nel momento in cui Draghi sottolinea la sofferenza non solo fisica a cui sono andati incontro e stanno subendo le persone nella pandemia.

 

Poi nella necessità di intensificare la campagna vaccinale, iniziativa che da sempre gli infermieri chiedono con forza e per la quale si sono offerti e si offrono, nelle giuste condizioni, di fare da punta di diamante come sempre sono stati nei centri vaccinali e nell’assistenza ai cittadini.

E sulle linee indicate dal premier per riformare e implementare la sanità – anche grazie al Recovery Plan ‘rivisitato’ come ha sottolineato – la FNOPI si identifica in pieno nelle parole di Draghi che corrispondono anche alle richieste della Federazione nella lettera scritta al premier all’indomani della sua nomina: il punto centrale è rafforzare e ridisegnare la sanità territoriale, realizzando una forte rete di servizi di base (case della comunità, ospedali di comunità, consultori, centri di salute mentale, centri di prossimità contro la povertà sanitaria).

Sono, per la maggior parte, luoghi dove gli infermieri esplicano in pieno la loro attività e la FNOPI è in sintonia con il principio della ‘casa come principale luogo di cura’ anche grazie a telemedicina e ADI e, aggiungiamo, con il supporto essenziale dell’infermiere di famiglia e comunità.

Ha ragione Mario Draghi: vanno resi realmente esigibili i Livelli essenziali di assistenza.

E lo ringraziamo per avere sottolineato che da quando è esplosa la pandemia gli operatori sanitari hanno dimostrato un enorme sacrificio sostenuto con generosità e impegno, messi a dura prova e dovendo sottrarre, complice la decennale carenza, personale e risorse alla prevenzione e alla cura di altre patologie, con conseguenze pesanti sulla salute di tanti italiani.

Ne sia certo Mario Draghi: per una nuova sanità che abbia gli obiettivi descritti nel suo intervento al Senato, gli infermieri sono con lui.

IL DISCORSO DI MARIO DRAGHI AL SENATO

FNOPI

 

 

The following two tabs change content below.
alfio stiro
Alfio Alfredo Stiro nasce in Sicilia a Catania il 22/01/1970, consegue la laurea in infermieristica presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania e successivamente il Master in Management delle Professioni Sanitarie. Master in osteopatia posturale presso l'universita di Pisa dipartimento di endocrinologia e metabolismo,ortopedia e traumatologia,medicina del lavoro. E scuola di osteopatia belga, Belso.ha frequentato numerosi corsi sull'emergenza, in servizio presso l’U.O. di Pronto soccorso e Ps pediatrico. Azienda Cannizzaro per l'emergenza di catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Ultime notizie
NurseNews.eu
Licenziamenti: la Corte Costituzionale “smonta” un pezzo di Legge Fornero

Licenziamenti: la Corte Costituzionale “smonta” un pezzo di Legge Fornero

          Con comunicato diramato in data odierna, la Corte Costituzionale ha reso noto di aver dichiarato fondata la questione di illegittimità ...

Continua a leggere

Pandemia, Anelli (Fnomceo): “Spetta al Governo centrale il ruolo di guida. Rafforzare il Ministero della Salute e coinvolgere i professionisti”.

Pandemia, Anelli (Fnomceo): “Spetta al Governo centrale il ruolo di guida. Rafforzare il Ministero della Salute e coinvolgere i professionisti”.

            Sentenza della Corte Costituzionale sulla competenza esclusiva dello Stato per la gestione dell’emergenza Covid. Anelli (Fnomceo) plaude: “Spetta al Governo centrale ...

Continua a leggere

DOTT. Mauro Filippi, infermiere, nuovo DIRETTORE GENERALE dell’Aulss 4 Veneto Orientale.

    Mauro Filippi, già direttore sociosanitario dell’Aulss 4 Veneto Orientale, laureato in Scienze Infermieristiche  è il nuovo direttore generale dell’Aulss. “E’ partito ...

Continua a leggere

PRIMARIO TRASFORMA GLI OSS IN INFERMIERI: DENUNCIATO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI POTENZA PER ISTIGAZIONE ALL’ABUSO 348 C.P..

            Diffida alla all’azienda ospedaliera regionale San Carlo e all’Ordine delle Professioni Infermieristiche (Potenza) ISTIGAZIONE ALL’ESERCIZIO ABUSIVO DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA – ISTIGAZIONE ...

Continua a leggere

MAMMI', COVID-19: STOP AL VINCOLO DI ESCLUSIVITÀ' PER GLI INFERMIE

                COVID-19: STOP AL VINCOLO DI ESCLUSIVITÀ' PER GLI INFERMIERI DEGLI OSPEDALI PUBBLICI. UNA GRANDE OPPORTUNITÀ' PER LA CATEGORIA. E stato accolto nel ...

Continua a leggere

Università di Brescia:studenti di scienze infermieristiche ballano imbracciando padelle e pappagalli.Infermieri indignati.

          In rete su youtube sono apparsi dei video realizzati nel 2017 da alcuni studenti del corso di laurea in infermieristica ...

Continua a leggere

Occhio alle bufale: sia i polmoni che il cuore dei soggetti asintomatici possono subire danni. E la durata si estende ben oltre quella dell’infezione. Cosa dicono gli studi.

Occhio alle bufale: sia i polmoni che il cuore dei soggetti asintomatici possono subire danni. E la durata si estende ben oltre quella dell’infezione. Cosa dicono gli studi.

          ASINTOMATICI COVID-19 DANNI Dopo la bufala dei pazienti morti “per” e di quelli morti “con” il coronavirus, smentita dall’analisi delle cartelle ...

Continua a leggere

Per la Corte D’appello di Salerno  non sussiste nessun vincolo di esclusività per gli infermieri. L’ultima parola alla Corte di Cassazione.

Per la Corte D'appello di Salerno  non sussiste nessun vincolo di esclusività per gli infermieri. L'ultima parola alla Corte di Cassazione.

            CORTE DI APPELLO DI SALERNO SEZIONE LAVORO - 15/02/2021 Una sentenza  storica, che svincola la nostra professione dai limiti dell’esclusività. La Corte ...

Continua a leggere

INFERMIERISTICA AEROSPAZIALE, UN NUOVO ORIZZONTE

                Bisogna fare un salto a ritroso negli anni sessanta per trovare, con i primi lanci di esseri viventi nello spazio, ...

Continua a leggere

INFERMIERI MILITARI E DELLA POLIZIA DI STATO DISCRIMINATI NELLE GERARCHIE. SI RICONSCA RUOLO DIRETTIVO.

INFERMIERI MILITARI E DELLA POLIZIA DI STATO DISCRIMINATI NELLE GERARCHIE. SI RICONSCA RUOLO DIRETTIVO.

        Gli infermieri militari delle Forze Armate e della Polizia di Stato sono caratterizzati da un forte livello di competenze specialistiche ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione