Si è svolto presso la sala “Spinelli” del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria,il corso di formazione promosso dall’Opi (Ordine delle professioni infermieristiche) di Reggio Calabria e dall’Aniarti (Associazione nazionale infermieri di area critica) sul tema “Infermieri in terapia intensiva”.

Il corso è stato riservato agli iscritti all’Opi. Continua a leggere

Il processo di nursing è una serie di fasi pianificate che si avvale del problem solving per fornire un’assistenza personalizzata e centrata sulla persona. E’ un procedimento ciclico, che fa riferimento a metodi scientifici, ma dopo l’università non viene applicato ai pazienti e nessuno se ne preoccupa.

Descriviamone l’importanza:

Continua a leggere

In verità, la cosa attualmente certa è:

1) siamo noi a non percepire uno stipendio degno di una professione per la quale è richiesta una laurea e un iscrizione all’ordine oltre tutti gli annessi e connessi in tema di responsabilità professionale;

2) siamo noi che continuiamo a compensare tutte le carenze di organico e a svolgere mansioni non di pertinenza Infermieristica;

3) siamo noi ad essere inquadrati in un sistema contrattuale incongruo (comparto) ;
Continua a leggere

L’assessore della regione Siciliana Razza, impone un piano di rientro.

L’ospedale Civico di Palermo, ha prodotto un buco da 61 milioni di euro peggiorando persino la situazione di tre anni fa. Ma anche altri grande aziende sanitarie siciliane hanno conti disastrosi, come Villa Sofia-Cervello che ha un deficit di 39 milioni di euro (sette in più), il Policlinico Paolo Giaccone (che ha raddoppiato le perdite da 4 a 8), il Papardo di Messina (24 milioni) e il Policlinico di Catania (21 milioni, 6 in più di tre anni fa). E’ la fotografia scattata da un decreto dell’assessore alla Salute Ruggero Razza, che ha chiesto ai manager di scrivere entro tre mesi un piano per recuperare le perdite, in accordo alla legge di stabilità nazionale.

Continua a leggere

Il segretario del Sindacato scrive al presidente della commissione Igiene e Sanità in cui plaude all’annuncio del senatore di voler proporre un ddl per autorizzare l’intramoenia anche per gli infermieri. “Apprezziamo fortemente il suo decisionismo in una nuova e diversa proposizione dell’attività libero professionale intramoenia per tutto il personale del ruolo sanitario del Ssn”.

Continua a leggere

Il sindacato lancia la campagna #Noaldemansionamento e lancia l’allarme: «Per Quota 100, ad agosto ci saranno 60-70mila infermieri in meno. Sarà una bomba per il SSN»

L’appello è rivolto più a se stessi che ad altre categorie. Il #Noaldemansionamento gridato dagli infermieri del sindacato Nursing Up è un messaggio che vuole smuovere soprattutto e prima di tutto le coscienze dei professionisti; poi, ovviamente, quelle di cittadini, medici, altri professionisti e operatori sanitari, istituzioni, politici. Troppo spesso, denuncia il sindacato, agli infermieri viene chiesto di svolgere attività e mansioni che non gli competono: rifare i letti, mandare fax, pulire i bagni, chiedere ai pazienti cosa preferiscono mangiare per cena, ritirare referti, occuparsi dei rifiuti speciali, portare campioni biologici in laboratorio. Attività che dovrebbero essere svolte dal personale di supporto, che tuttavia è carente o inesistente nella maggior parte delle strutture.

Continua a leggere

Condannato in primo grado a sei anni di carcere, interdizione dai pubblici uffici per la durata della pena, una provvisionale da 10 mila euro per ciascuna delle tre ragazze che si erano costituite parte civile e danno da valutare in separata sede, il ginecologo era stato poi assolto in Corte d’Appello “perché il fatto non costituisce reato”. Su ricorso della Procura della Repubblica però la Cassazione ha annullato la sentenza della Corte d’Appello.

Continua a leggere

L’esponente politico del Pd Luca Sammartino lancia un appello anche al sindaco di Catania.

“Il Teatro Bellini rischia la chiusura a causa dei tagli del Governo Musumeci. Sono mesi che denuncio questa situazione e sono stato accusato dalla maggioranza di fare allarmismo. Intanto i lavoratori protestano nell’indifferenza del Governo”.

Continua a leggere

Inizia la settimana contro il DEMANSIONAMENTO degli Infermieri italiani, promossa da Nursing Up.
Stavolta non mi rivolgo alle migliaia di Infermieri. Sarebbe forse superfluo rivolgersi sempre e solo a loro. Trovo corretto rivolgermi soprattutto alla gente, all’utenza.

Continua a leggere

Alfio Stiro

Post N4.0

Penny Sartori ha trascorso più di vent’anni lavorando in terapia intensiva e ha visto molte cose irr [continua]

Mentre il conflitto israeliano-palestinese non accenna ad arrestarsi, a Gerusalemme l’infermiera isr [continua]

(Artt. 595, 596, 596 bis, 597, 599 c.p.) Diffamazione 1. Chiunque, fuori dei casi indicati nell’arti [continua]

Ieri sera una donna ha aggredito un infermiere di triage perché non voleva aspettare la visita per i [continua]

Eseguita l’autopsia al bambino di 4 anni deceduto nei giorni scorsi. L’esame autoptico è stato dispo [continua]