inf in polizia

inf in polizia

Atto n. 4-04121 (Senato) si chiede di sapere:se il Ministro in indirizzo non intenda provvedere ad un inquadramento degli infermieri nel ruolo iniziale dei direttivi tecnici e/o direttivi tecnici ruolo speciale della Polizia di Stato e comunque in un ruolo o carriera adeguato al titolo accademico o ad esso equipollente di accesso, ristabilendo l’anomalia che separa la Polizia dal resto di tutte le altre pubbliche amministrazioni;
se intenda prevedere la rettifica del decreto ministeriale 18 luglio 1985 (non essendo necessario intervenire sul decreto del Presidente della Repubblica n. 337 del 1982 per l’associazione ruolo e profilo), per una completa revisione sia dell’inquadramento degli infermieri allo stesso livello del personale infermieristico operante nelle pubbliche amministrazioni, sia delle funzioni del profilo professionale, così da eliminare detta anacronistica distonia.

fonte Boy emiliano

….martello FIALS Messina cita in giudizio il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Messina – Dott. Gaetano Sirna – per aver autorizzato impropriamente,con delibera n° 123 del 21/01/2015, l’utilizzo di somme che invece devono essere destinate al pagamento del premio annuale di produttività a tutti i dipendenti.

Continua a leggere

nuoro NUORO. Lunedì mattina si sono riuniti in assemblea, e al termine dell’incontro hanno deciso di proclamare ufficialmente lo stato di agitazione. Una forma di protesta che nasce dopo diverse segnalazioni all’azienda sanitaria circa perduranti carenze di organico, in particolare all’ospedale San Francesco, e per l’organizzazione del lavoro. Gli infermieri dell’Asl 3 sono, insomma, sul piede di guerra. E in una lettera inviata dalle loro Rsu, le rappresentanze sindacali unitarie, e da Cgil, Uil, Nursind, Fsi, Uil, Nursing-up al prefetto Giovanni Meloni, al commissario straordinario dell’Asl 3, Mario Palermo, spiegano nel dettaglio le loro ragioni. Continua a leggere

oss Il Collegio infermieri preoccupato per la denuncia dell’istruttrice Favilla: «Lotta a ogni forma di abuso professionale»
LUCCA. Il collegio degli infermieri effettuerà una ricognizione in tutte le strutture, in particolare quelle gestite da cooperative, che utilizzano la figura dell’Oss, l’operatore sociosanitario, per verificarne il corretto utilizzo.

Lo annuncia la presidente dell’Ipasvi, Maria Cristina Orsi, dopo quanto raccontato al Tirreno, il 3 marzo scorso, da Renata Favilla , istruttrice ai corsi per oss. Favilla in particolare aveva rivelato che agli oss viene spesso chiesto di svolgere mansioni che non competono loro e chi si rifiuta rischia il licenziamento.

«L’operatore socio sanitario – dice la dottoressa Orsi – è una risorsa preziosa che supporta l’assistenza infermieristica e agisce dietro direttive e con la supervisione dell’Infermiere o altro professionista. Sono sbalordita nel leggere che questi operatori sono esposti “a rischio di ritorsioni sul lavoro se non effettuano anche compiti che in realtà non gli spettano”. Questo deriva dalla mancata conoscenza e chiarezza del loro ruolo. Desidero, per questo, fare alcune precisazioni sulla formazione di questa figura.

Continua a leggere

inf roma1r. Opportunità di lavoro a Roma e nel Lazio per giovani infermieri. Il Centro per l’impiego di Cinecittà ha pubblicato un bando per la selezione di 10 risorse da impiegare all’interno di un’azienda che opera in ambito sanitario.

In particolare, gli infermieri selezionati avranno il compito di pubblicizzare il sistema di noleggio domiciliare di magnetoterapia dell’azienda informando i medici della propria zona di residenza riguardo le caratteristiche e le modalità d’uso del prodotto e mostrando ai pazienti il metodo di applicazione presso la loro abitazione. Vengono, inoltre, richieste, figure per effettuare assistenza domiciliare.

Continua a leggere


sole di Gianluca Bertagna
L’Aran ha recentemente pubblicato tre orientamenti applicativi in materia di ferie, con riferimento al contratto nazionale delle Regioni e degli enti …

L’Aran ha recentemente pubblicato tre orientamenti applicativi in materia di ferie, con riferimento al contratto nazionale delle Regioni e degli enti locali. Ferie e preavviso Un primo quesito (orientamento applicativo Ral 1762) riguarda il comportamento che le amministrazioni devono tenere nel rapporto tra l’istituto delle ferie e quello del preavviso. L’articolo 12, comma 6, del Ccnl del 9 maggio 2006, nel disporre che «l’assegnazione delle ferie non può avvenire durante il periodo di preavviso…»,

Continua a leggere

Ultime notizie

NurseNews.eu

Contratti. Petriccioli (Cisl), Rispetto per lavoratrici e lavoratori della Sanità Privata. 100mila operatori in attesa del ccnl

Roma, 15 settembre 2020 – “Domani il mondo della sanità privata incrocerà le braccia per chiedere a gran voce la ...

Continua a leggere

Sanità privata: Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, “Sciopero generale il 16 settembre per i diritti dei lavoratori e il rinnovo del Ccnl”

Sanità privata: Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Sciopero generale il 16 settembre per i diritti dei lavoratori e il rinnovo del Ccnl

Lo annunciano le segreterie regionali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl. "Nonostante l’accordo siglato ieri in Sicilia tra ...

Continua a leggere

Scuola, allarme pediatri: Con riapertura rischio tilt Pronto soccorso

Con l'inizio delle lezioni 'in presenza' nelle scuole italiane, e i conseguenti rischi di contagio, si rischia il sovraffollamento dei ...

Continua a leggere

Premiata Alessia Bonari a Venezia, l'infermiera simbolo alla lotta contro il coronavirus.

Infermiera simbolo della lotta al Coronavirus sul red carpet Alessia Bonari, la popolare infermiera diventata un simbolo alla lotta contro il ...

Continua a leggere

AVVIO ANNO SCOLASTICO IN SICILIA, CGIL E CISL: DISATTESE LE LINEE GUIDA NAZIONALI E REGIONALI

Oggi incontro in Prefettura Occorre convocare la conferenza provinciale, prevista dalle norme, per stilare un accordo di programma per stabilire e ...

Continua a leggere

Ecco perché è importante l'infermiere scolastico

1 settembre - Gentile direttore, si parla in questi giorni di istituire di nuovo la figura del medico scolastico, scomparsa da ...

Continua a leggere

Infermiere scolastico:L’ordinanza del presidente della Regione Lazio dispone il reperimento di personale sanitario per l’attività di vigilanza e monitoraggio in tutte le scuole.

Gli infermieri nelle scuole del Lazio. E’ l’esordio concreto di una strategia che la nostra professione sostiene e promuove da ...

Continua a leggere

Infermieri:dotazioni organiche da ''stress del sistema'', le preoccupazione dell'ordine professionale.

"Oggi persiste uno stress del sistema, perché bastano pochi casi in più per riattivare organizzazioni difficili e complesse" Le notizie di ...

Continua a leggere

Coronavirus, Oms: “Dobbiamo dialogare con i negazionisti”

Coronavirus, Oms: “Dobbiamo dialogare con i negazionisti”

L’Oms, per voce del direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus, sollecita al dialogo con chi manifesta contro le misure prese per ...

Continua a leggere

Quali sono le segnalazioni obbligatorie che riguardano medici ed infermieri? Quali tempistiche? Quali sanzioni in caso di inadempienza?

Quali sono le segnalazioni obbligatorie che riguardano medici ed infermieri? Quali tempistiche? Quali sanzioni in caso di inadempienza?

Il medico, come l’infermiere, deve ottemperare ad altre attività oltre quelle tipicamente assistenziali. Tali attività, che possiamo definire di tipo ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione