Il sole 24 ore sanita
Le immagini del Pronto Soccorso dell’ospedale di Nola diffuse dai media sono certo drammatiche: non più l’abituale sovraffollamento di pazienti in barella, quando va bene, uno accanto all’altro, in attesa di un posto letto che non c’è, ma pazienti per terra, unico spazio disponibile per potere loro prestare le cure di cui hanno bisogno. Una novità, tra le foto di pazienti posteggiati sul tavolo operatorio, su panche o su barelle sottratte alle ambulanze, tra operatori stravolti che riempiono da tempo le pagine delle cronache nazionali e cittadine.
Per una volta, però, la latitudine non c’entra visto che lo stato dei Pronto Soccorso è rimasto l’unico elemento nazionale di un Servizio Sanitario balcanizzato.

Continua a leggere

l’infermiera e il marinaio foto simbolo del ‘900, Si tratta dell’appassionato bacio tra un’infermiera e un marinaio, immortalato in una fotografia scattata da Alfred Eisenstaedt in Times Square il 14 agosto 1945 alla fine della Seconda Guerra mondiale.

Dobbiamo uscire dal comparto. Siamo professionisti troppi oberati su responsabilità quindi le soluzioni prospettate dai nostri sindacati sono anacronistiche false spurie perché confermano l’assetto subalterno imposto dalla classe medica. Ladi non vuole linfermiere superiore gerarchico dellausiliario ma vuole linfermiere completamente separato e autonomo dalla gerarchia sociosanitaria. Quante chiacchiere per ottenere qualche poltrona e pochi privilegi.

Continua a leggere

La presentazione ai sindacati da parte dell’assessore Gucciardi. Numerose “promozioni” rispetto alla precedente e contestata versione.

PALERMO. Numerose novità nell’ennesima riscrittura della rete ospedaliera siciliana. Illustrata oggi dall’assessore Baldo Gucciardi ai sindacati, la classificazione delle strutture in base al livello di complessità delle prestazioni sanitarie offerte nell’ambito dei servizi di emergenza e urgenza presenta, infatti, numerose modifiche rispetto alla precedente e contestata stesura dello scorso settembre.

  1. Continua a leggere

Accade solo in Italia che se possiedi una laurea triennale in Ingegneria puoi essere arruolato tra gli ufficiali delle forze armate mentre se la laurea triennale è in Infermieristica vieni inquadrato tra i sottufficiali. La Senatrice Silvestro (PD) intende interrogare il Ministro Pinotti (PD) oppure vuole continuare a tacere? #noisiamopronti

Boi Emiliano

Nurse, Student, Education.

Il sottosegretario alla Sanità, Davide Faraone: “Useremo ogni strumento utile a loro difesa”
Il vero rischio per medici e infermieri? Non quello di contrarre qualche patologia stando a contatto con i pazienti, ma l’essere diventati bersaglio di aggressioni e violenze. Sembra questa la situazione negli ospedali siciliani, quelli palermitani inclusi, stando a guardare le statistiche. I numeri parlano di un’aggressione ogni quindici giorni contro medici e infermieri dei pronto soccorso del capoluogo siciliano e decine di atti di intimidazione verso i camici bianchi denunciati in tutta la Sicilia.

 

Continua a leggere

Quanto sta succedendo nella sanità italiana, dove il tecnico di radiologia medica può essere abilitato ad eseguire le “venipunture” da un corso di abilitazione è davvero incomprensibile!!

…mentre agli infermieri non è concessa ad esempio la prescrizione di una tachipirina o di una radiografia anche di fronte ad una evidente frattura!

Ma ancora più imbarazzante è leggere il nome del presidente del collegio ipasvi di Bologna (collegio dove è anche iscritta la senatrice e componente del Comitato Centrale della Federazione Nazionale collegi Ipasvi, Annalisa Silvestro) e leader del movimento “Noi siamo pronti”, Pietro Giurdanella tra i docenti del suddetto corso rivolto ai soli iscritti al Collegio Professionale Tecnici Sanitari di Radiologia Medica della provincia di Bologna (VEDI).

 

Continua a leggere

Ultime notizie

NurseNews.eu

Pfe, i lavoratori: “Il presidente è persona semplice che ama le regole”.

Riportiano la nota integrale pubblicata su Caltanissettalive inviata dai lavoratori della Pfe di Palermo: ”I Lavoratori della Pfe S.p.A., azienda attiva ...

Continua a leggere

Zangrillo: Il virus clinicamente non esiste più, tornare alla vita normale Seconda ondata? Scomparirà per sempre come Mers e Sars

Alberto zangrillo "Il virus clinicamente non esiste più", Parole forti quelle pronunciate dal primario del San Raffaele Alberto Zangrillo nel dibattito ...

Continua a leggere

Dati shock dai test sierologici: in Sicilia boom di contagiati guariti da soli

I test sierologici hanno messo in risalto una verità nascosta: il numero più alto di contagiati inconsapevoli. Dati shock arrivano dalla ...

Continua a leggere

Coordinamento nazionale professioni sanitarie Cisl fp: ritirato il DM che sostituva i docenti universitari Infermieri con i medici.

Giusta vittoria delle professioni infermieristiche contro il DM 82 dello scorso 14 maggio 2020, nel quale il ministro Gaetano Manfredi ...

Continua a leggere

FNOPI: nei corsi di laurea in infermieristica docenti solo infermieri.Ritirato il decreto che penalizzava gli infermieri.

“Il comma 2 dell’articolo 1 del decreto ministeriale 14 maggio 2020 (prot.n. 82), è abrogato”: non ci saranno più, cioè, ...

Continua a leggere

Giornata “Camici bianchi”: la politica non (ri-)conosce gli infermieri

Giornata “Camici bianchi”: la politica non (ri-)conosce gli infermieri

    “Non possiamo accettare che una giornata dedicata agli operatori della sanità in prima linea nella lotta alla pandemia si caratterizzi ...

Continua a leggere

Sanità, Cisl Sicilia: dura nota all'assessore Razza. Personale ancora in attesa dei bonus Covid-19, chiediamo di essere convocati

Sanità, dura nota all'assessore Razza: Lavoratori della sanità pubblica e di Seus 118 ancora in attesa degli incentivi statali destinati con ...

Continua a leggere

Covid 19:sì unanime al Senato per la Giornata nazionale dei camici bianchi.

Covid 19:sì unanime Senato a Giornata nazionale camici bianchi. (askanews) La commissione Affari costituzionali del Senato ha pprovato all’unanimità, in sede ...

Continua a leggere

Covid 19:uno scudo genetico nel Sud Italia avrebbe protetto i suoi abitanti.

Uno 'scudo genetico' potrebbe aver protetto l'Italia del Sud dallo tsunami Sars-CoV-2 che ha travolto le regioni del Nord. "L'ipotesi ...

Continua a leggere

DAL DECRETO DI RILANCIO UNA GRANDE OCCASIONE PER L’INFERMIERE DI FAMIGLIA.

La prima stesura del “The family health nurse - Context, conceptual framework and curriculum1” è stata prodotta dall’ufficio regionale Oms ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione