donati Quattro di questi emendamenti riguardano materie di interesse sanitario. Il primo, presentato da Raffaello Vignali (Ap), mira a consentire al farmacista iscritto all’albo di effettuare determinate prestazioni in farmacia o presso il domicilio del paziente. Il tema, a parere delle presidenze, appare “congruente con le finalità del provvedimento di estendere la concorrenza in taluni settori professionali”.

Continua a leggere

inpsIn un clima in cui la crisi dilaga e la disoccupazione continua a crescere vertiginosamente lasciando che il malcontento si insinui sempre più nel popolo italiano, ancora non arrivano notizie certe sul concorso INPS di cui si parla dallo scorso anno. Si tratta di uno dei bandi di assunzione nella pubblica amministrazione più attesi degli ultimi anni…

Continua a leggere

sicilia-crocetta-273774
Nel 2014 l’avanzo di amministrazione si è ridotto di ben 2 miliardi rispetto al 2013. Le entrate complessive della Regione sono scese del 10%, passando da 19,7 miliardi a 17,6 miliardi. Ma se le entrare scendono, salgono invece le spese complessive impegnate che sfiorano i 19,9 miliardi, contro i 18,4 miliardi del 2013. Debiti a quota 2,8 miliardi…

Continua a leggere

medico Le professioni sono degli artefatti sociali in cui gli aderenti cercano di massimizzare in tutti i modi le proprie utilità nella divisone sociale del lavoro sanitario; e per raggiungere tale scopo utilizzano la legittimazione sociale, anche attraverso la roboante definizione di codici deontologici, come mezzo per potere raggiungere l’unica cosa che conta ovvero sia l’esclusiva su determinate attività

Continua a leggere

Ferie: malattia, reperibilità e preavviso, l'Aran spiega come funziona
Il comma 566 della legge di stabilità 2015 non viene citato ma in Umbria il dado è tratto: alle professioni sanitarie sono state ufficialmente consegnate le chiavi della riorganizzazione dei processi di lavoro, «incentivando ed estendendo il conferimento diretto di responsabilità per le distinte aree professionali attraverso l’istituzione di specifici servizi diretti da dirigenti provenienti dalle stesse aree».

Continua a leggere

strano appalto

appalto di Nino Amadore e Giuseppe Oddo
Un appalto per complessivi 25 milioni fu assegnato dalla Regione siciliana nel 2011 per riorganizzare la spesa sanitaria che rappresenta il 71% delle entrate correnti dell’ente. Ad aggiudicarselo fu un raggruppamento di imprese composto da Kpmg Advisory e da PricewaterhouseCoopers Advisory, le società di consulenza manageriale facenti capo ai due colossi della revisione e certificazione di bilancio.

 

 

il sole 24 ore sanita.it

osteopaOsteopatia. 23 LUG – Gentile direttore,tra le lettere a lei indirizzate ho riscontrato un recente intervento critico in merito alla volontà del Governo di regolamentare l’osteopatia. Nelle considerazioni pubblicate ho condiviso solo il riferimento alla partecipazione attiva degli osteopati, non certo i richiami alla confusione e le accuse apodittiche alla nuova categoria professionale. Continua a leggere

Alfio Stiro

Post N4.0

Cinque arresti per corruzione, coinvolti i vertici dell’ENPAPI, Ente previdenziale degli infermieri [continua]

L’ Ordine delle Professioni Infermieristiche intende esprimere il proprio dissenso nei confronti del [continua]

I dati dei carabinieri del Nas, che hanno presentato il bilancio di un anno di attività: 20 milioni [continua]

Preso di mira un infermiere che si dirigeva verso la propria autovettura. Un infermiere dell’Ospedal [continua]

Ogni anno 4.500 italiani diventano ciechi a causa del glaucoma, una patologia oculare che può essere [continua]