infermiere demansionato ?

demansionato

Gentile direttore,

ormai la discussione sull’art. 49 del c.d. ha raggiunto livelli inimmaginabili, non c’è pagina di giornali Infermieristici, pagine facebook, ecm e perfino cucinette dei vari reparti dove non si parla tutti i giorni di questo ormai tristemente noto articolo.

Quasi tutti gli Infermieri, quelli che lavorano per così dire sul campo, pressano per sua l’abrogazione, mentre spesso componenti ipasvi, dirigenti Infermieristici e qualche raro sostenitore dell’Infermieristica di inizio secolo afferma che l’abrogazione non risolverebbe l’ignominia del demansionamento.

Continua a leggere

1430860425-0-giornata-mondiale-dell-igiene-delle-mani-i-consigli-dell-oms Non è un inno all’inchiesta che sconfisse Tangentopoli. E nemmeno una consacrazione del la celebre frase pronunciata da Ponzio Pilato. “Le mani Pulite” sono una buona pratica che può garantire Igiene e sicurezza nei luoghi di cura. E proprio oggi, il 5 maggio è la giornata internazionale del lavaggio delle mani promossa dall’Organizzazione mondiale della sanità: serve a ricordare l’importanza della corretta igiene delle mani, nella prevenzione delle infezioni trasmissibili in ambiente ospedaliero e di cura.

Continua a leggere


presidente MILANO. Il Coordinamento Regionale dei Collegi Ipasvi della Lombardia dice no alla proposta del presidente Ipasvi di Pisa, Emiliano Carlotti (nella foto), di abolire l’articolo 49 del Codice Deontologico dell’Infermiere,

Lo fa con una missiva indirizzata agli “ammutinati” di Pisa firmata dai presidenti di Bergamo (Beatrice Mazzoleni), di Como (Oreste Ronchetti), di Lecco (Cristina Tentori), di Milano – Lodi – Monza – Brianza (Giovanni Muttillo), di Sondrio (Tonino Trinca Colonel), di Brescia (Stefano Bazzana), di Cremona (Enrico Marsella), di Mantova (Andrea Guancialini), di Pavia (Michele Borri) e di Varese (Aurelio Filippini).

medico Ha suscitato molto scalpore la vicenda della cosiddetta “Gara tra medici e infermieri a chi inserisce l’ago più grosso ai pazienti” che sarebbe avvenuta in un ospedale vicentino. Dalla lettura dei verbali della Asl si è poi scoperto che in realtà quella gara non c’era mai stata. Ma il caso si presta a molte considerazioni

Continua a leggere

marcellaDa Quotidiano sanita:
25 APR – Gentile Direttore,
le scrivo per esprimere tutta la mia solidarietà al Collegio Ipasvi di Pisa per la lodevole iniziativa relativa all’art.49 del codice deontologico. Una presa di posizione desiderata, ragionevole e giusta, ma che ha suscitato una reazione ingiusta e irragionevole da parte della Federazione nazionale.

 

Continua a leggere

Alfio Stiro

Post N4.0

Il Tribunale di Brescia, Sezione Lavoro, su una vicenda di demansionamento a danno di un medico spec [continua]

Penny Sartori ha trascorso più di vent’anni lavorando in terapia intensiva e ha visto molte cose irr [continua]

Mentre il conflitto israeliano-palestinese non accenna ad arrestarsi, a Gerusalemme l’infermiera isr [continua]

(Artt. 595, 596, 596 bis, 597, 599 c.p.) Diffamazione 1. Chiunque, fuori dei casi indicati nell’arti [continua]

Ieri sera una donna ha aggredito un infermiere di triage perché non voleva aspettare la visita per i [continua]