Avatar

Redazione

Risultato atteso da 14 anni, interessati circa 100 mila lavoratori per un aumento medio mensile di 154 euro. Raggiunto obiettivo: parità di diritti e di salario tra settore pubblico e settore privato

Roma, 10 giugno – Siglata la preintesa per il rinnovo del contratto della Sanità Privata Aris Aiop 2016-2018. Al termine di una lunghissima e complicata trattativa, Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl con Aiop (Associazione italiana ospedalità privata) e Aris (Associazione religiosa istituti socio-sanitari) hanno sottoscritto la preintesa per il rinnovo di un contratto, quello della Sanità Privata, atteso da 14 anni e che interessa circa 100 mila lavoratrici e lavoratori, raggiungendo un incremento medio mensile pari a 154 euro.

Continua a leggere

Un altro ordine di servizio che fa accaponare la pelle firmato dal direttore sanitario dell’Azienda Sanitaria Locale Napoli 1 Centro Presidio Ospedaliero Pellegrini.

IL dirigente invita gli infermieri a sopperire alle gravi e croniche carenze di personale di supporto provvedendo personalmente ai bisogni primari degli assistiti. Le cure igieniche, il cambio della biancheria, la somministrazione di alimenti e qualsiasi altra cosa sia necessaria o richiesta dagli assistiti.

L’illuminato dirigente,come spesso é accaduto in simili situazioni , richiama il celebre mansionario, definitivamente abrogato una trentina di anni fa, ma sempre vivo nei ricordi dei nostri dirigenti.

Cosi esordisce:

Continua a leggere

Riceviamo e pubblichiamo la nota del coordinamento regionale opi Sicilia.

Comunicato stampa – Il Coordinamento degli Ordini delle Professioni infermieristiche della Sicilia dopo una attenta analisi della situazione assistenziale denuncia all’Assessorato e al Parlamento Siciliano le innumerevoli criticità esistenti, da ultimo drammaticamente palesate dall’emergenza COVID e dagli inconsistenti provvedimenti promossi dall’Assessore Ruggero Razza.

Continua a leggere

Giusta vittoria delle professioni infermieristiche contro il DM 82 dello scorso 14 maggio 2020, nel quale il ministro Gaetano Manfredi prevedeva l’assegnazione degli incarichi spettanti alla professione infermieristica, a favore della professione medica.

Dopo la dura presa di posizione del coordinamento nazionale professioni sanitarie Cisl fp e dell’intero mondo infermieristico Il ministro dell’Università Gaetano Manfredi con DM 137 del 29.05.2020 ha definitivamente ritirato il decreto che ha fatto tanto discutere.

Continua a leggere

Gentilissimo direttore,

Come infermieri impegnati nell’emergenza sanitari, ci è appena accaduto un aneddoto di grande umanità che intendiamo segnalare all’attenzione dei lettori.
Giornalmente utilizzo i mezzi pubblici della società AMT di Catania per raggiungere l’ospedale Covid. Il pomeriggio del 15 maggio con un collega dovevo recarmi per il mio turno in ospedale.
Continua a leggere

 

 

 

Qualche giorno fa Nello Musumeci (governatore della Sicilia) aveva dichiarato che non vi è l’obbligo di indossare sempre la mascherina ma solo nei luoghi dove non fosse possibile stare a debita distanza con le altre persone. Il comandante della Polizia Municipale di Catania, Stefano Corbino afferma però testualmente “Se la Regione ha deciso di fare un passo indietro su questo punto, a me serve una nuova norma che mi dica che all’aperto la mascherina può anche non essere indossata.

Continua a leggere

«Le attività degli infermieri libero-professionisti superano di gran lunga le prestazioni per cui sono pagati e sopperiscono alle carenze delle cure territoriali distrettuali»

Lo scorso 13 maggio il Decreto Rilancio, approvato dal Consiglio dei Ministri, stabiliva 3 miliardi e 250 milioni di investimenti sul Sistema sanitario nazionale per fronteggiare l’emergenza coronavirus. A comporre l’ossatura della rete di cure territoriali sarà una nuova figura: l’infermiere di quartiere, per cui sono previste 9.600 nuove assunzioni. Sanità Informazione si è rivolta a Paola Obbia, presidente dell’AIFeC (Associazione italiana infermieri di famiglia e comunità), per chiarirne il ruolo e per discutere del futuro dell’assistenza territoriale.

Continua a leggere

Medical workers at the Intensive care unit for patients infected by coronavirus COVID-19 at the Policlinico di Tor Vergata hospital, in Rome, Italy, 10 April 2020. ANSA/GIUSEPPE LAMI

Gli ospedali misti considerati un errore per gli esperti che avevano chiesto di mantenere per i prossimi 60 giorni fino a 6 ospedali Covid dedicati con 1200 posti letto e 130 di Terapia intensiva disponibili

Continua a leggere

Trovi il video in basso.

Non ci sta Gianfranco Miccichè, Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, ad essere associato al terremoto giudiziario che ha scosso il mondo della sanità siciliana. E reagisce come è nel suo stile. Intanto facendo stilare un documento a tutti i suoi uomini i quali, in una nota congiunta i deputati Tommaso Calderone, Riccardo Savona, Michele Mancuso, Mario Caputo, Alfio Papale, Riccardo Gallo appartenenti al Gruppo parlamentare di Forza Italia all’Ars, gli Assessori regionali, Bernardette Grasso, Edy Bandiera e Marco Falcone, unitamente a tutti i coordinatori provinciali del partito in Sicilia, senza se e senza ma difendono a spada tratta il loro leader.

Continua a leggere

Ultime notizie
NurseNews.eu

Procedura straordinaria per l’arruolamento eccezionale, a domanda, di 100 Sottufficiali/luogotenente infermieri nella Marina Militare e nell’Aeronautica Militare.

Personale milimtare ha reso nota la circolare che disciplina l' arruolamento eccezionale indetto ai sensi dell’articolo 19 del Decreto Legge ...

Continua a leggere

OPI Roma, Infermiere scolastico:ricostruire un rapporto organico tra scuola e sanita.

“Recuperiamo il senso di una norma del 1961 che introduceva la sanità nelle scuole, superata negli anni ’90. Serve una relazione ...

Continua a leggere

COVID-19:Pronto il primo vaccino cinese.Sperimentazione sui militari.

Il primo vaccino per il coronavirus al mondo è pronto: la Cina lo sta sperimentando su alcuni militari. Il prodotto ...

Continua a leggere

la qualità del sonno degli infermieri influenza in maniera marcata il rischio di errori nella somministrazione dei farmaci.

Uno studio nazionale di sondaggi web trasversale E. Di Simone, F. Fabbian, N. Giannetta, S. Dionisi, E. Renzi, R. Cappadona, M. ...

Continua a leggere

Milano, Ospedale Luigi Sacco: provano ancora a demansionare gli infermieri con il “Jobs istruction Infermiere Base”

Il Piano di lavoro o job istructions (sotto allegato) , redatto dal coordinatore infermieristico dell’ Ospedale Sacco di Milano recita: ...

Continua a leggere

Speranza: possibile nuova ondata

Speranza: possibile nuova ondata

Il ministro speranza dichiara che è possibile una seconda ondata di covid-19 e chiede cautela "La comunità scientifica non la esclude. Ci ...

Continua a leggere

PRIMARIO TRASFORMA GLI OSS IN INFERMIERI: DENUNCIATO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI POTENZA PER ISTIGAZIONE ALL’ABUSO 348 C.P..

Diffida all’azienda ospedaliera regionale San Carlo e all’Ordine delle Professioni Infermieristiche (Potenza) ISTIGAZIONE ALL’ESERCIZIO ABUSIVO DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA – ISTIGAZIONE AL ...

Continua a leggere

100720-N-4044H-292 SOFIFI, Indonesia (July 20, 2010) Latter-day Saint Charities Nurse Practitioner Michelle Crawford performs a general examination during a medical civic action program in Sofifi, Indonesia.  The Military Sealift Command hospital ship USNS Mercy (T-AH 19) is in the North Maluku Islands conducting Pacific Partnership 2010, the fifth in a series of annual U.S. Pacific Fleet endeavors conducted in Indonesia as a disaster relief exercise aimed at strengthening regional partnerships.  (U.S. Navy photo by Mass Communication Specialist 2nd Class Eddie Harrison/Released)

Coronavirus:L'Italia introduca l'Infermiere scolastico, garante in Europa della salute pubblica...ma in Italia non esiste.

  Con l’espressione “promozione della salute” si intende il processo che conferisce agli individui i mezzi e le conoscenze per avere ...

Continua a leggere

Corte di cassazione sez. Lavoro:riposi negati al personale sanitario infermieristico, se non concessi, ne risponde il Direttore Generale e non il dirigente non delegato.

Corte di cassazione sez. Lavoro:riposi negati al personale sanitario infermieristico, se non concessi, ne risponde il Direttore Generale e non il dirigente non delegato.

Con la pronuncia n. 3469/2019, la sezione lavoro della Corte di Cassazione, ha confermato la sanzione inflitta a un Direttore ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione
Alfio Stiro