Avatar

Maria Servino

Il termine eutanasia deriva dal greco “eu” e “thantos”, due parole che in italiano significano rispettivamente “bene” e “morte”; pertanto il significato letterale di eutanasia è buona morte o morte a fin di bene.

Negli ultimi anni si è sentito parlare spesso di eutanasia, quell’atto che provoca intenzionalmente il decesso a una persona la cui vita è compromessa da una grave malattia che non porta a guarigione e nel nostro Paese, questa pratica non è considerata legale dalla legge italiana, pertanto sono diverse le persone che sono partite per la Svizzera senza fare più ritorno, con un numero che è cresciuto vertiginosamente nell’ultimo anno come spiega Emilio Coveri, presidente dell’associazione “Exit Italia” di Torino, che si batte per una legge che regolamenti la materia “altrimenti sempre più persone saranno costrette a partire per andare a morire in esilio lontano dagli affetti più cari”.

Continua a leggere

Il racconto di una giovane studentessa d’infermieristica.

La giornata internazionale dell’infermiere è celebrata in tutto il mondo il 12 maggio di ogni anno, in occasione dell’anniversario della nascita di Florence Nightingale, al fine di valorizzare il contributo degli infermieri nella società.

Nello stesso giorno infermieri e studenti di infermieristica hanno assalito le piazze delle varie città d’Italia per rappresentare il ruolo dell’infermiere nella realtà di tutti i giorni nei confronti del singolo cittadino, poiché questa professione mira in alto e guarda sempre al futuro.

“La sanità non funziona senza infermieri” è lo slogan scelto dalla FNOPI (Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche) per pubblicizzare la campagna di comunicazione in occasione del 12 Maggio, “e NOI siamo fieri di esserlo” aggiunge la dottoressa Barbara Mangiacavalli, presidente di tale federazione. Continua a leggere

Alfio Stiro

Post N4.0

Penny Sartori ha trascorso più di vent’anni lavorando in terapia intensiva e ha visto molte cose irr [continua]

Mentre il conflitto israeliano-palestinese non accenna ad arrestarsi, a Gerusalemme l’infermiera isr [continua]

(Artt. 595, 596, 596 bis, 597, 599 c.p.) Diffamazione 1. Chiunque, fuori dei casi indicati nell’arti [continua]

Ieri sera una donna ha aggredito un infermiere di triage perché non voleva aspettare la visita per i [continua]

Eseguita l’autopsia al bambino di 4 anni deceduto nei giorni scorsi. L’esame autoptico è stato dispo [continua]