alfio stiro

alfio stiro

Alfio Alfredo Stiro nasce in Sicilia a Catania il 22/01/1970, consegue la laurea in infermieristica presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania e successivamente il Master in Management delle Professioni Sanitarie. Master in osteopatia posturale presso l'universita di Pisa dipartimento di endocrinologia e metabolismo,ortopedia e traumatologia,medicina del lavoro. E scuola di osteopatia belga, Belso.ha frequentato numerosi corsi sull'emergenza, in servizio presso l’U.O. di Pronto soccorso e Ps pediatrico. Azienda Cannizzaro per l'emergenza di catania.

Roma, 15 settembre 2020 – “Domani il mondo della sanità privata incrocerà le braccia per chiedere a gran voce la ratifica definitiva del CCNL di settore dopo 14 anni di attesa e 3 di trattative. Una situazione gravissima ed ingiustificabile che va presto sanata”. Lo dichiara il segretario generale Cisl Fp, Maurizio Petriccioli, riferendosi allo sciopero nazionale del comparto della sanità privata italiana.

Continua a leggere

Lo annunciano le segreterie regionali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl. “Nonostante l’accordo siglato ieri in Sicilia tra l’Assessorato alla Salute e l’Aiop permane, come e più di prima, la necessità di scioperare e proseguire con la mobilitazione fino alla sottoscrizione definitiva del nuovo Ccnl di settore, saltata lo scorso luglio a causa del voltafaccia dei datori di lavoro”, spiegano i segretari generali Gaetano Agliozzo, Paolo Montera ed Enzo Tango.

Continua a leggere

Con l’inizio delle lezioni ‘in presenza’ nelle scuole italiane, e i conseguenti rischi di contagio, si rischia il sovraffollamento dei Pronto soccorso, perché “il sistema non è in grado di reggere un ulteriore aumento di accessi inappropriati che metterebbero definitivamente in crisi i percorsi pediatrici di emergenza/urgenza”. A lanciare l’allarme sono i pediatri del sindacato dei medici dirigenti Anaao Assomed, che esprimono “forte preoccupazione per le prevedibili conseguenze sulla salute infantile e i gravi disagi per le famiglie” e denunciano “le gravissime difficoltà nella gestione della situazione da parte di molte strutture pediatriche ospedaliere, in particolare extra-metropolitane, dove la carenza di personale medico è più acuta”.

Continua a leggere

Infermiera simbolo della lotta al Coronavirus sul red carpet
Alessia Bonari, la popolare infermiera diventata un simbolo alla lotta contro il coronavirus per quello scatto in cui il suo volto si vedeva piagato dai segni delle mascherina e dalle protezioni ha sfilato sul red carpet della Mostra Internazionale di Venezia. Ha ricevuto anche un premio: «Grazie Venezia, ma soprattutto grazie Italia».

Continua a leggere

Oggi incontro in Prefettura

Occorre convocare la conferenza provinciale, prevista dalle norme, per stilare un accordo di programma per stabilire e avere chiaro “chi deve fare cosa” e non procedere a ranghi sparsi

Dimenticato il tema della disabilità a scuola: occorre chiarezza su assistenti igienico-personali, progetti integrativi comunali e assistenti AsaCom

Continua a leggere

1 settembre – Gentile direttore,
si parla in questi giorni di istituire di nuovo la figura del medico scolastico, scomparsa da molti anni. Ormai c’è il pediatra di famiglia che si prende cura di tutti i bambini, e il medico scolastico rappresenterebbe una sorta di doppione, con lo svantaggio che non conosce il contesto in cui il bambino vive, ha sporadici rapporti con la famiglia e non ha contezza della storia clinica del bambino. Tutte cose invece ben note a ogni pediatra di famiglia. Al contrario, sarebbe molto più utile l’infermiere scolastico.

Continua a leggere

Gli infermieri nelle scuole del Lazio. E’ l’esordio concreto di una strategia che la nostra professione sostiene e promuove da tempo, quella dell’infermiere di comunità che fornisce assistenza qualificata e fa prevenzione ed educazione sanitaria

Con l’ordinanza del 31 agosto 2020 numero Z00057, il presidente Nicola Zingaretti ha dato il via alle procedure di individuazione delle professionalità sanitarie a cui affidare l’attuazione delle misure di prevenzione e controllo dell’infezione da virus Sars-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’intero territorio regionale.

Continua a leggere

“Oggi persiste uno stress del sistema, perché bastano pochi casi in più per riattivare organizzazioni difficili e complesse”

Le notizie di nuovi focolai qua e là nel Paese, legati anche ad arrivi di viaggiatori da Nazioni in questo momento investite dal contagio in misura molto marcata; la netta sensazione che per tanti cittadini l’emergenza Covid sia completamente superata, se non proprio ”mai avvenuta realmente”, quando così non è (perlomeno leggendo i social, siamo di fronte in parecchi casi ad una percezione piuttosto distorta dei fatti); il progressivo allentamento di abitudini che sarebbe bene conservare sempre e comunque, in quanto regole di igiene generale (lavaggio mani e distanziamento in certe situazioni critiche) portano molta preoccupazione anche nella nostra comunità professionale.

Continua a leggere

Il medico, come l’infermiere, deve ottemperare ad altre attività oltre quelle tipicamente assistenziali. Tali attività, che possiamo definire di tipo medico-legale (denunce/comunicazioni/segnalazioni), sono obbligatorie per legge, e quindi è opportuno conoscerle per non andare incontro ad eventuali sanzioni. Vediamole di seguito.

Segnalazioni obbligatorie sanitarie

Segnalazione di reazione avversa da farmaci: la legge [1] stabilisce che tutti gli operatori sanitari sono tenuti obbligatoriamente a segnalare alla Rete Nazionale di Farmacovigilanza (struttura facente capo all’Agenzia Italiana del Farmaco), le sospette reazioni avverse ai farmaci e ai vaccini che abbiano riscontrato durante l’esercizio dell’attività lavorativa. La segnalazione deve avvenire entro due giorni dall’avvenuta conoscenza dell’evento.

Continua a leggere

Ultime notizie
NurseNews.eu

Contratti. Petriccioli (Cisl), Rispetto per lavoratrici e lavoratori della Sanità Privata. 100mila operatori in attesa del ccnl

Roma, 15 settembre 2020 – “Domani il mondo della sanità privata incrocerà le braccia per chiedere a gran voce la ...

Continua a leggere

Sanità privata: Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, “Sciopero generale il 16 settembre per i diritti dei lavoratori e il rinnovo del Ccnl”

Sanità privata: Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Sciopero generale il 16 settembre per i diritti dei lavoratori e il rinnovo del Ccnl

Lo annunciano le segreterie regionali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl. "Nonostante l’accordo siglato ieri in Sicilia tra ...

Continua a leggere

Scuola, allarme pediatri: Con riapertura rischio tilt Pronto soccorso

Con l'inizio delle lezioni 'in presenza' nelle scuole italiane, e i conseguenti rischi di contagio, si rischia il sovraffollamento dei ...

Continua a leggere

Premiata Alessia Bonari a Venezia, l'infermiera simbolo alla lotta contro il coronavirus.

Infermiera simbolo della lotta al Coronavirus sul red carpet Alessia Bonari, la popolare infermiera diventata un simbolo alla lotta contro il ...

Continua a leggere

AVVIO ANNO SCOLASTICO IN SICILIA, CGIL E CISL: DISATTESE LE LINEE GUIDA NAZIONALI E REGIONALI

Oggi incontro in Prefettura Occorre convocare la conferenza provinciale, prevista dalle norme, per stilare un accordo di programma per stabilire e ...

Continua a leggere

Ecco perché è importante l'infermiere scolastico

1 settembre - Gentile direttore, si parla in questi giorni di istituire di nuovo la figura del medico scolastico, scomparsa da ...

Continua a leggere

Infermiere scolastico:L’ordinanza del presidente della Regione Lazio dispone il reperimento di personale sanitario per l’attività di vigilanza e monitoraggio in tutte le scuole.

Gli infermieri nelle scuole del Lazio. E’ l’esordio concreto di una strategia che la nostra professione sostiene e promuove da ...

Continua a leggere

Infermieri:dotazioni organiche da ''stress del sistema'', le preoccupazione dell'ordine professionale.

"Oggi persiste uno stress del sistema, perché bastano pochi casi in più per riattivare organizzazioni difficili e complesse" Le notizie di ...

Continua a leggere

Coronavirus, Oms: “Dobbiamo dialogare con i negazionisti”

Coronavirus, Oms: “Dobbiamo dialogare con i negazionisti”

L’Oms, per voce del direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus, sollecita al dialogo con chi manifesta contro le misure prese per ...

Continua a leggere

Quali sono le segnalazioni obbligatorie che riguardano medici ed infermieri? Quali tempistiche? Quali sanzioni in caso di inadempienza?

Quali sono le segnalazioni obbligatorie che riguardano medici ed infermieri? Quali tempistiche? Quali sanzioni in caso di inadempienza?

Il medico, come l’infermiere, deve ottemperare ad altre attività oltre quelle tipicamente assistenziali. Tali attività, che possiamo definire di tipo ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione