alfio stiro

Alfio Alfredo Stiro nasce in Sicilia a Catania il 22/01/1970, consegue la laurea in infermieristica presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania e successivamente il Master in Management delle Professioni Sanitarie. Master in osteopatia posturale presso l'universita di Pisa dipartimento di endocrinologia e metabolismo,ortopedia e traumatologia,medicina del lavoro. E scuola di osteopatia belga, Belso.ha frequentato numerosi corsi sull'emergenza, in servizio presso l’U.O. di Pronto soccorso e Ps pediatrico. Azienda Cannizzaro per l'emergenza di catania.

Il Coordinamento regionale degli Ordini delle professioni infermieristiche della Sicilia ha sottoscritto una proposta di emendamento (in allegato) alle “Linee di indirizzo regionali per la rideterminazone delle dotazioni organiche”, emanate con D.A. n. 1380 del 5 agosto 2015, in considerazione del nuovo piano di rimodulazione della rete ospedaliera (D.A. 11/01/2019) e in previsione dell’emanazione di nuove linee di indirizzo regionali e dei conseguenziali atti aziendali per l’adozione delle dotazioni organiche nelle singole ASP.

Continua a leggere

Tutelare l’immagine e la professionalità degli infermieri”
Lettera FNOPI al ministro della Salute: “Tutelare l’immagine e la professionalità degli infermieri”
20/03/2019 – Lettera della Federazione nazionale degli Ordini degli infermieri al ministro della Salute perché nella sua qualità di ministro vigilante metta in atto misure e interventi per la tutela e la salvaguardia della professione, soprattutto per evitare che si danneggi il rapporto di fiducia che questa ha con i cittadini che hanno bisogno e che si riduca la qualità dell’assistenza

Continua a leggere

Illegittima nomina commissione esaminatrice Vs. delibera n 372 del 15 Marzo 2019, avente oggetto “selezione pubblica per titoli e colloquio per il conferimento incarichi di Dirigenti delle Professioni Sanitarie –

’associazione ADI (Avvocatura Degli Infermieri) interviene ex statuto,
per la tutela e la difesa dell’immagine professionale dell’infermiere e
per vigilare sul rispetto della normativa che riguarda la professione e
che regola il contratto di lavoro in ambito sanitario.

Continua a leggere

Asp 3 Di Catania

INFERMIERI:dirigenti Professioni sanitarie – Delibera concorso ingiusta ed umiliante.

DPCM 25 gennaio dell’allegato 2008
Art. 2 dell’allegato:
Articolo 2. Commissione esaminatrice
1. La commissione esaminatrice è nominata dal direttore generale della azienda Usl o dell’azienda ospedaliera ed è composta da:
a) presidente: il direttore sanitario o un dirigente sanitario di struttura complessa individuato dal direttore generale;

Continua a leggere

Se ne occupa una recente sentenza della Cassazione intervenuta sul caso di un lavoratore edile morto per insufficienza cardiaca acuta durante il lavoro. Riconosciuta la responsabilità del datore di lavoro che avrebbe dovuto mettere in atto tutte le azioni necessarie alla prevenzione del rischio verificando preventivamente le condizioni di salute del lavoratore.

Continua a leggere

“Tra il 2015 e il 2017 le principali 10 case farmaceutiche operanti in Italia hanno versato nelle tasche dei medici italiani la bellezza di oltre 163 milioni di euro attraverso finanziamenti e sussidi di vario tipo”. Lo denuncia oggi il Codacons, che ha realizzato un apposito report sulla base dei dati ufficiali. Secondo i numeri che emergono dallo studio dell’associazione, “32.623 tra medici, fondazioni e ospedali, hanno complessivamente percepito in Italia 163.664.432,70 euro nel periodo compreso tra il 2015 e il 2017.
Continua a leggere

Alfio Stiro

Post N4.0

Agrigento: incidente stradale sulla statale 118, muore infermiera dell’ospedale San Giovanni di Dio. [continua]

Assunzioni Sanità 2019: 13.000 nuovi posti di lavoro in Italia. Dopo anni di crisi, la sanità italia [continua]

URGE; Svecchiare la cultura universitaria fatta da insegnanti anacronistici e fuori contesto, molti [continua]

Il Coordinamento regionale degli Ordini delle professioni infermieristiche della Sicilia ha sottoscr [continua]

Tutelare l’immagine e la professionalità degli infermieri” Lettera FNOPI al ministro della Salute: “ [continua]