Infermiera simbolo della lotta al Coronavirus sul red carpet
Alessia Bonari, la popolare infermiera diventata un simbolo alla lotta contro il coronavirus per quello scatto in cui il suo volto si vedeva piagato dai segni delle mascherina e dalle protezioni ha sfilato sul red carpet della Mostra Internazionale di Venezia. Ha ricevuto anche un premio: «Grazie Venezia, ma soprattutto grazie Italia».

La Mostra Internazionale del Cinema di Venezia continua a trovare un filo conduttore con la contemporaneità e con il tempo presente. Sul red carpet, infatti, ha sfilato anche Alessia Bonari, la popolare infermiera diventata un simbolo alla lotta contro il coronavirus per quello scatto in cui il suo volto si vedeva piagato dai segni delle mascherina e dalle protezioni. L’infermiera è stata premiata con un premio speciale organizzato da Tiziana Rocca, il Premio Diva e Donna.

Stanca ma innamorata del suo lavoro
Il volto piagato dalle lenti protettive e dalla mascherina, tutto costretto a indossarla per molte ore in seguito al suo turno in ospedale dove sta combattendo il Coronavirus. Alessia Bonari, 23 anni di Grosseto, è stata un simbolo grazie a quella fotografia: «Non mi posso permettere il lusso di tornarmene a casa mia in quarantena, devo andare a lavoro e fare la mia parte. Voi fate la vostra, ve lo chiedo per favore». Ai microfoni di Fanpage.it spiegò: «Sto in un reparto completamente dedicato ai sospetti, al pronto soccorso: non posso bere perché non mi posso alzare la mascherina. Per andare in bagno stesso discorso: dovresti toglierti tutto e poi rivestirti da capo a piedi, ma non puoi lasciare il reparto così».

Alessia Bonari è diventata un simbolo
Quello scatto le ha cambiato la vita. Un milione di mi piace l’hanno proiettata in cima ai trend e alle statistiche e Instagram le ha conferito il pregiato bollino blu, quello che le conferisce lo status di ‘account verificato’. Si è mostrata lei stessa su Instagram, con la foto sul red carpet: «Grazie Venezia, ma soprattutto grazie alla mia Italia». L’hashtag è sempre lo stesso: #nursepower, il potere degli infermieri, in prima linea insieme ai medici nelle strutture ospedaliere per contrastare e far fronte comune nell’emergenza coronavirus.

FANPAGE.IT

The following two tabs change content below.
alfio stiro
Alfio Alfredo Stiro nasce in Sicilia a Catania il 22/01/1970, consegue la laurea in infermieristica presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania e successivamente il Master in Management delle Professioni Sanitarie. Master in osteopatia posturale presso l'universita di Pisa dipartimento di endocrinologia e metabolismo,ortopedia e traumatologia,medicina del lavoro. E scuola di osteopatia belga, Belso.ha frequentato numerosi corsi sull'emergenza, in servizio presso l’U.O. di Pronto soccorso e Ps pediatrico. Azienda Cannizzaro per l'emergenza di catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Ultime notizie
NurseNews.eu

Contratti. Petriccioli (Cisl), Rispetto per lavoratrici e lavoratori della Sanità Privata. 100mila operatori in attesa del ccnl

Roma, 15 settembre 2020 – “Domani il mondo della sanità privata incrocerà le braccia per chiedere a gran voce la ...

Continua a leggere

Sanità privata: Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, “Sciopero generale il 16 settembre per i diritti dei lavoratori e il rinnovo del Ccnl”

Sanità privata: Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Sciopero generale il 16 settembre per i diritti dei lavoratori e il rinnovo del Ccnl

Lo annunciano le segreterie regionali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl. "Nonostante l’accordo siglato ieri in Sicilia tra ...

Continua a leggere

Scuola, allarme pediatri: Con riapertura rischio tilt Pronto soccorso

Con l'inizio delle lezioni 'in presenza' nelle scuole italiane, e i conseguenti rischi di contagio, si rischia il sovraffollamento dei ...

Continua a leggere

Premiata Alessia Bonari a Venezia, l'infermiera simbolo alla lotta contro il coronavirus.

Infermiera simbolo della lotta al Coronavirus sul red carpet Alessia Bonari, la popolare infermiera diventata un simbolo alla lotta contro il ...

Continua a leggere

AVVIO ANNO SCOLASTICO IN SICILIA, CGIL E CISL: DISATTESE LE LINEE GUIDA NAZIONALI E REGIONALI

Oggi incontro in Prefettura Occorre convocare la conferenza provinciale, prevista dalle norme, per stilare un accordo di programma per stabilire e ...

Continua a leggere

Ecco perché è importante l'infermiere scolastico

1 settembre - Gentile direttore, si parla in questi giorni di istituire di nuovo la figura del medico scolastico, scomparsa da ...

Continua a leggere

Infermiere scolastico:L’ordinanza del presidente della Regione Lazio dispone il reperimento di personale sanitario per l’attività di vigilanza e monitoraggio in tutte le scuole.

Gli infermieri nelle scuole del Lazio. E’ l’esordio concreto di una strategia che la nostra professione sostiene e promuove da ...

Continua a leggere

Infermieri:dotazioni organiche da ''stress del sistema'', le preoccupazione dell'ordine professionale.

"Oggi persiste uno stress del sistema, perché bastano pochi casi in più per riattivare organizzazioni difficili e complesse" Le notizie di ...

Continua a leggere

Coronavirus, Oms: “Dobbiamo dialogare con i negazionisti”

Coronavirus, Oms: “Dobbiamo dialogare con i negazionisti”

L’Oms, per voce del direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus, sollecita al dialogo con chi manifesta contro le misure prese per ...

Continua a leggere

Quali sono le segnalazioni obbligatorie che riguardano medici ed infermieri? Quali tempistiche? Quali sanzioni in caso di inadempienza?

Quali sono le segnalazioni obbligatorie che riguardano medici ed infermieri? Quali tempistiche? Quali sanzioni in caso di inadempienza?

Il medico, come l’infermiere, deve ottemperare ad altre attività oltre quelle tipicamente assistenziali. Tali attività, che possiamo definire di tipo ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione