Siamo stati travolti da qualcosa più grande di noi, ma nonostante tutto ci siamo rimboccati le maniche ed abbiamo continuato a lavorare senza sosta, rivoluzionando i reparti, rivoluzionando noi stessi, le nostre vite, le nostre abitudini. Prendi le distanze dalla tua famiglia, non li baci e non li abbracci più, non mangi al loro tavolo, cerchi di proteggerli. Combatti con uno sconosciuto che spara colpi bassi e inaspettati, subdolo, cattivo, senza pietà, lasciando corpi inermi su un letto, che combattono una guerra silenziosa dentro di loro.

Cerchi di dare sollievo a loro ed alle loro famiglie anche facendo un giro di chiamate a casa, x far sentire loro le voci, l’affetto e diminuire la mancanza che li divora… scende qualche lacrima, attacchi il telefono e ti senti meglio… per aver fatto un piccolo gesto che x loro è tanto, una speranza. Poi arriva il giorno che quel telefono squilla per te, pronto, si?… sono il medico competente, devo comunicarle la sua positività. Sprofondi in un baratro, ti accasci a terra, allibita, allora quella tosse da qualche giorno, il malessere generale, i dolori, non erano colpa dei turni estenuanti, dello stress, ma era lui, il subdolo e bastardo che è riuscito ad entrare dentro me, nonostante i camici, gli occhiali, la maschera, i tripli guanti… ha vinto lui, è entrato. Guardo da lontano la mia famiglia pronta x la cena, capiscono, piangono, sono loro a preoccuparmi, i miei genitori, mio figlio, mia cugina che no, non è scappata al sud, ma è rimasta qui. Mia madre ha i sintomi, e prego Dio che tutto andrà bene. Adesso mi sento responsabile per loro, abbiamo rispettato le disposizioni, uscivo soltanto io per andare a lavoro, ma sono stata colpita in battaglia.

E no, non doveva andare così…

A scriverci questa toccante lettera è una infermiera Madonita Francesca Sabatino,originaria di Blufi ed in servizio da 12 anni in servizio presso ASST MELEGNANO MARTESANA P.O. Cernusco Sul Naviglio (Milano)

Redazione

Fonte

Madonielive.Com

The following two tabs change content below.
alfio stiro
Alfio Alfredo Stiro nasce in Sicilia a Catania il 22/01/1970, consegue la laurea in infermieristica presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania e successivamente il Master in Management delle Professioni Sanitarie. Master in osteopatia posturale presso l'universita di Pisa dipartimento di endocrinologia e metabolismo,ortopedia e traumatologia,medicina del lavoro. E scuola di osteopatia belga, Belso.ha frequentato numerosi corsi sull'emergenza, in servizio presso l’U.O. di Pronto soccorso e Ps pediatrico. Azienda Cannizzaro per l'emergenza di catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Ultime notizie
NurseNews.eu
Coronavirus, i sindacati: creare un comitato per il protocollo di sicurezza in sanità.

Coronavirus, i sindacati: creare un comitato per il protocollo di sicurezza in sanità.

Catania è urgente la formazione di un comitato provinciale per l’applicazione del “Protocollo per la prevenzione e la sicurezza dei ...

Continua a leggere

FP CGIL CISL FP UIL FPL hanno ottenuto una fondamentale vittoria.

👉 CGIL CISL UIL sfondano in Toscana. Ai professionisti della sanità un riconoscimento straordinario 🏅. 🏥 Anche in Puglia la Regione ...

Continua a leggere

Equiparare dei professionisti della salute, quali sono gli infermieri del SSN, alla mafia è da folli.

Equiparare dei professionisti della salute, quali sono gli infermieri del SSN, alla mafia è da folli.

Pertanto chiediamo alla federazione degli ordini degli infermieri di intervenire prontamente, con formale querela e relativa richiesta di un cospicuo ...

Continua a leggere

COVID 19,la proposta di Matteo Salvini:Nessuna responsabilità per il datore di lavoro se i sanitari lavorano senza DPI

Al Senato la proposta di Salvini: Nessuna responsabilità per le aziende ospedaliere che non hanno fornito i dispositivi individuali di protezione. Primo ...

Continua a leggere

Operatori Sanitari e Assicurazioni.La CISL FP e Il suo coordinamento professioni sanitarie tutela i suoi iscritti.

La Legge Gelli-Bianco 24/2017 ha ribadito l’obbligo dell’assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale Medica estendendo questo obbligo a tutti gli ...

Continua a leggere

Covid 19:viaggia nell'aria fino a 2 mt e si trasmette con il respiro.

Il Covid 19 si muove e nell'aria con il respiro. Il virus SarsCov2 è stato riscontrato in campioni d'aria raccolti ...

Continua a leggere

Covid 19:Test sierologici ancora non affidabili

La posizione dell'associazione microbiologi clinici (Amcli), che in un documento lancia l'allarme I TEST sierologici, in grado di individuare se c'è ...

Continua a leggere

MEDICI E INFERMIERI APPLAUDONO GLI ADDETTI ALLE PULIZIE.

Non potremmo mai essere grati abbastanza a medici, infermieri e personale ausiliario specializzato di supporto ai reparti per il loro ...

Continua a leggere

Coronavirus:Mascherina chirurgica e FFP2, prestazioni a confronto e letteratura scientifica.

Quali sono i DPI adeguati a proteggere in maniera efficace l’Operatore Sanitario? Basta la mascherina chirurgica, o invece è necessario ...

Continua a leggere

Covid 19:il ruolo che gioca la vitamina D nella prevenzione delle polmoniti virali.

Uno studio dell'Università di Torino evidenzia il ruolo attivo del Calcitriolo nella prevenzione e nella migliore risposta a virus che ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione