È il primo Paese al mondo a prendere una decisione del genere nei nostri confronti. La causa: «La scoperta di diversi casi di coronavirus»

Il Kuwait blocca tutti i collegamenti aerei con l’Italia ed è il primo Paese a prendere una decisione così drastica nei nostri confronti. Con un brevissimo Notam diffuso in tarda serata — lunedì 24 febbraio — le autorità locali dell’aviazione civile spiegano che «data la scoperta di diversi casi di coronavirus nella Repubblica italiana tutti i voli dagli aeroporti italiani non potranno atterrare nello scalo internazionale del Kuwait fino a nuove disposizioni». Una decisione simile il Paese nel Golfo Persico l’ha presa anche per la Thailandia e la Corea del Sud.

I voli cancellati
Nel bollettino che reca la disposizione e che si applica a tutte le compagnie aeree — il numero A0087/20 — le autorità locali indicano come data di inizio dello stop ai collegamenti diretti con il nostro Paese le 23.13 (ora italiana) del 24 febbraio 2020 e con una fine, per ora provvisoria, fissata alle 13 (sempre ora italiana) del 9 marzo 2020. Questo spiega perché, per esempio, il volo Kuwait Airways KU163 per Milano Malpensa del 25 febbraio sia stato cancellato, così come la tratta inversa dello stesso giorno (KU164), così come la rotta per Roma Fiumicino (e viceversa) dello stesso giorno.

Sedici voli alla settimana
C’è soltanto una compagnia che opera i voli diretti tra i due Paesi: Kuwait Airways. Secondo i database specializzati questa settimana — 24 febbraio/1° marzo — avrebbe dovuto operare 8 voli da e per Roma Fiumicino e altri 8 da e per Milano Malpensa. La settimana passata sui sedici voli complessivi ha messo a disposizione poco meno di 2.500 posti. I collegamenti con il Kuwait sono utilizzati per buona parte dai migranti che vivono e lavorano da anni in Italia e che s’imbarcano sulla compagnia del Golfo Persico per raggiungere casa, in particolare il Sud-Est Asiatico.

lberberi@corriere.it

The following two tabs change content below.
alfio stiro
Alfio Alfredo Stiro nasce in Sicilia a Catania il 22/01/1970, consegue la laurea in infermieristica presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania e successivamente il Master in Management delle Professioni Sanitarie. Master in osteopatia posturale presso l'universita di Pisa dipartimento di endocrinologia e metabolismo,ortopedia e traumatologia,medicina del lavoro. E scuola di osteopatia belga, Belso.ha frequentato numerosi corsi sull'emergenza, in servizio presso l’U.O. di Pronto soccorso e Ps pediatrico. Azienda Cannizzaro per l'emergenza di catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Ultime notizie
NurseNews.eu
Coronavirus, i sindacati: creare un comitato per il protocollo di sicurezza in sanità.

Coronavirus, i sindacati: creare un comitato per il protocollo di sicurezza in sanità.

Catania è urgente la formazione di un comitato provinciale per l’applicazione del “Protocollo per la prevenzione e la sicurezza dei ...

Continua a leggere

FP CGIL CISL FP UIL FPL hanno ottenuto una fondamentale vittoria.

👉 CGIL CISL UIL sfondano in Toscana. Ai professionisti della sanità un riconoscimento straordinario 🏅. 🏥 Anche in Puglia la Regione ...

Continua a leggere

Equiparare dei professionisti della salute, quali sono gli infermieri del SSN, alla mafia è da folli.

Equiparare dei professionisti della salute, quali sono gli infermieri del SSN, alla mafia è da folli.

Pertanto chiediamo alla federazione degli ordini degli infermieri di intervenire prontamente, con formale querela e relativa richiesta di un cospicuo ...

Continua a leggere

COVID 19,la proposta di Matteo Salvini:Nessuna responsabilità per il datore di lavoro se i sanitari lavorano senza DPI

Al Senato la proposta di Salvini: Nessuna responsabilità per le aziende ospedaliere che non hanno fornito i dispositivi individuali di protezione. Primo ...

Continua a leggere

Operatori Sanitari e Assicurazioni.La CISL FP e Il suo coordinamento professioni sanitarie tutela i suoi iscritti.

La Legge Gelli-Bianco 24/2017 ha ribadito l’obbligo dell’assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale Medica estendendo questo obbligo a tutti gli ...

Continua a leggere

Covid 19:viaggia nell'aria fino a 2 mt e si trasmette con il respiro.

Il Covid 19 si muove e nell'aria con il respiro. Il virus SarsCov2 è stato riscontrato in campioni d'aria raccolti ...

Continua a leggere

Covid 19:Test sierologici ancora non affidabili

La posizione dell'associazione microbiologi clinici (Amcli), che in un documento lancia l'allarme I TEST sierologici, in grado di individuare se c'è ...

Continua a leggere

MEDICI E INFERMIERI APPLAUDONO GLI ADDETTI ALLE PULIZIE.

Non potremmo mai essere grati abbastanza a medici, infermieri e personale ausiliario specializzato di supporto ai reparti per il loro ...

Continua a leggere

Coronavirus:Mascherina chirurgica e FFP2, prestazioni a confronto e letteratura scientifica.

Quali sono i DPI adeguati a proteggere in maniera efficace l’Operatore Sanitario? Basta la mascherina chirurgica, o invece è necessario ...

Continua a leggere

Covid 19:il ruolo che gioca la vitamina D nella prevenzione delle polmoniti virali.

Uno studio dell'Università di Torino evidenzia il ruolo attivo del Calcitriolo nella prevenzione e nella migliore risposta a virus che ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione