Archivi del mese: Ottobre 2019


Circa l’attinenza al profilo professionale ricoperto dagli infermieri, delle mansioni concretamente e
quotidianamente svolte dalle ricorrenti, aventi ad oggetto attività di igiene diretta sui pazienti,
di pulizia dei lettini e delle barelle, dei pavimenti delle sale e di detersione manuale degli
strumenti comuni di sala, smaltire le sacche di urina; rispondere ai campanelli di richiesta domestica e alberghiera; soddisfare richieste che attengono alle necessità quotidiane dei pazienti; alzare e abbassare le tapparelle; aprire e chiudere le finestre; alzare e abbassare lo schienale del letto; aprire una bottiglia; riempire un bicchiere d’acqua; porgere il telefonino, gli occhiali, la dentiera, una bottiglietta, ecc.; accendere e spegnere la televisione; prendere le lenzuola; chiudere la porta; chiamare un parente al telefono; prendere dall’armadio vestiti, scarpe, calzini; vestire e movimentare il paziente alzandolo di peso nel letto; sollevare il paziente dal letto/carrozzina/comoda e viceversa il più delle volte da solo per accompagnarlo al bagno; usare le padelle e i pappagalli, svuotarli e pulirli; pulire le bacinelle ed ogni presidio usato dal dal paziente; imboccare i pazienti non autosufficienti; , effettuare le cure igieniche, vestire il paziente; barellamento dei pazienti a mezzo di carrozzina, barella e letto per il trasportarli verso altri servizi; preparare, lavare ed asciugare il materiale da sterilizzare; pulire, controllare e rifornire i carrelli e gli armadi di servizio; smaltire il materiale sporco usato per l’assistenza; spostare tra le stanze materassi, letti e comodini.” osserva il Tribunale di Bologna che tali attività non appartengono ed ANZI sono
totalmente ESTRANEE al profilo Professionale dell’Infermiere, come previsto nella declaratoria
contrattuale del C.C.N.L. di riferimento, e sono proprie di figure professionali DIVERSE e di
SUPPORTO all’Infermiere, che è invece “IL RESPONZABILE dell’assistenza infermieristica per
obbiettivi”, come previsto dalla legge N°25/2000 e dal Decreto N°739 del 14-09-1994, e “SI
AVVAlE per l’espletamento di tali funzioni, DI PERSONALE DI SUPPORTO”.

Continua a leggere

Di fronte ai nuovi bisogni assistenziali, alle sfide che pone l’epidemia delle malattie croniche, il task shifting è necessario, ma non sufficiente. Per realizzare strategie innovative per la salute è indispensabile individuare e sviluppare nuovi ruoli e nuovi compiti. Una vera rivoluzione: dal task shifting al task revolution.

Continua a leggere

Rissa in ospedale per una mancata precedenza, picchiati 5 infermieri
Domenica 13 Ottobre

SAN BENEDETTO – Una mancata precedenza in viale De Gasperi scatena una furibonda rissa che ha il prologo nella trafficata via del centro e l’epilogo nel corridoio del pronto soccorso. Una rissa che ha coinvolto involontariamente anche cinque infermieri che hanno cercato di placare gli animi ma che sono stati picchiati dai sei contendenti i quali hanno adoperato anche le aste delle flebo per darsela di santa ragione.tutto ha avuto origine nel pomeriggio quando due famiglie a bordo di auto sono venute a diverbio per una precedenza in viale De Gasperi.

Continua a leggere


I 102 presidenti degli Ordini provinciali e interprovinciali, riuniti nel Consiglio nazionale della
Federazione degli Ordini delle professioni infermieristiche (FNOPI) a Roma il 12 ottobre
2019, prendono atto dello stato di tensione interprofessionale che si è venuto a creare nelle
ultime settimane/giorni, il quale anziché far avanzare il SSN e i diritti dei pazienti, corre il
serio rischio di attuare una regressione culturale dei rapporti tra professioni e delle politiche
sanitarie pubbliche.

Continua a leggere


L’iniziativa disciplinare nei confronti dell’assessore regionale alla Salute in Emilia-Romagna, Sergio Venturi, “lungi dall’essere genericamente infondata”, fatto di per sé privo di interesse penale, era “dimostrativa della volontà intenzionale di discriminare e vessare il soggetto passivo, per ragioni diverse da quelle rese palesi in sede di contestazione disciplinare”.

Continua a leggere

Alfio Stiro

Post N4.0

Dadone CISL Roma, 24 febbraio 2020 – “In momenti delicati come questi, dobbiamo certamente mettere d [continua]

“Intorno al 2020 una grave polmonite si diffonderà in tutto il mondo”, si legge nel testo. una coinc [continua]

Medici e infermieri in trincea: “Turni infiniti, stress e paura” La trincea ha un prato verde molto [continua]

Il coronavirus secondo Xi: «La più grande emergenza sanitaria della nostra storia» L’ammissione del [continua]

Legami incerti con Cina o persone già infette. La cosa ci preoccupa. A dirlo è Hans Kluge, il dirett [continua]