Blitz dei carabinieri del Nas all’ospedale di Partinico. I militari hanno sequestrato medicinali scaduti nel reparto di psichiatria dell’ospedale. Nel corso di un sopralluogo – effettuato con i militari della compagnia di Partinico – sono state trovate 18 confezioni di sedativi scaduti a febbraio che erano stati somministrati ai pazienti anche ieri mattina.

Sono stati denunciati il primario del reparto Leonardo Longo e la coordinatrice infermieristica del reparto, Patrizia Agosta. Devono rispondere dell’accusa di somministrazione di medicinali guasti o imperfetti.

A stretto giro di posta, l’Asp ha avviato le verifiche ed i controlli volti ad accertare la regolare procedura adottata a garanzia dei percorsi, dando mandato al responsabile del “rischio clinico” di procedere in tal senso. La direzione aziendale ha, inoltre, richiesto una dettagliata relazione ai dipartimenti coinvolti in merito ai diversi profili di responsabilità.

 

Redazione

 

Monrealepress

The following two tabs change content below.
alfio stiro
Alfio Alfredo Stiro nasce in Sicilia a Catania il 22/01/1970, consegue la laurea in infermieristica presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania e successivamente il Master in Management delle Professioni Sanitarie. Master in osteopatia posturale presso l'universita di Pisa dipartimento di endocrinologia e metabolismo,ortopedia e traumatologia,medicina del lavoro. E scuola di osteopatia belga, Belso.ha frequentato numerosi corsi sull'emergenza, in servizio presso l’U.O. di Pronto soccorso e Ps pediatrico. Azienda Cannizzaro per l'emergenza di catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Alfio Stiro

Post N4.0

Il Tribunale di Brescia, Sezione Lavoro, su una vicenda di demansionamento a danno di un medico spec [continua]

Penny Sartori ha trascorso più di vent’anni lavorando in terapia intensiva e ha visto molte cose irr [continua]

Mentre il conflitto israeliano-palestinese non accenna ad arrestarsi, a Gerusalemme l’infermiera isr [continua]

(Artt. 595, 596, 596 bis, 597, 599 c.p.) Diffamazione 1. Chiunque, fuori dei casi indicati nell’arti [continua]

Ieri sera una donna ha aggredito un infermiere di triage perché non voleva aspettare la visita per i [continua]