Archivi del mese: Gennaio 2019

Un’infezione molto frequente che colpisce il sistema respiratorio. I consigli degli esperti del Bambino Gesù

La bronchiolite è un’infezione virale acuta che colpisce il sistema respiratorio dei bambini di età inferiore ad un anno con maggiore prevalenza nei primi 6 mesi di vita e maggiore incidenza tra novembre e marzo. Continua a leggere


Dossier sui membri del Consiglio superiore di sanità. La ministra Grillo: “Verifica chiesta da me”

L’allontanamento dei 30 membri del Consiglio superiore di Sanità, organismo di primo livello scientifico che annovera scienziati di chiara fama come il farmacologo Silvio Garattini, il genetista Bruno Dallapiccola, l’endocrinologo Andrea Lenzi, è stata preceduta da un’inchiesta ordinata dalla ministra Giulia Grillo sui precedenti politici dei suoi componenti. Un’istruttoria non sulle qualità professionali, difficilmente discutibili, ma sui trascorsi di partito dei nominati e dei loro parenti. L’attività di controllo è stata utile per definire le sorti professionali dei trenta: fuori tutti dal Consiglio superiore, scienziati con un passato politico e vergini. Entrano persone più affidabili. “Siamo il governo del cambiamento”, scrisse nella nota serale, lo scorso 3 dicembre, la ministra Giulia Grillo, “ho scelto di aprire le porte ad altre personalità meritevoli”.

Continua a leggere

Gli Stati Generali Fnomceo e le “nuove competenze” professionali

Nelle tesi alla base del lavoro di analisi intrapreso dalla Fnomceo per arrivare a definire una nuova Magna Carta del Medico, quando si affronta il tema del rapporto intra-professionale si parla quasi esclusivamente del rapporto medico-infermieri. In realtà la tematica è ben più ampia e complessa

Come riportato sulle colonne di Quotidiano sanita.

La Fnomceo si prepara agli “Stati Generali” della professione medica con il dichiarato scopo di “cambiare passo” e di elaborare una vera e propria “Magna Carta” del medico.

Continua a leggere


L’idea che i medici possano radiare dall’albo un Assessore o, perché no, il Ministro – che oggi è un medico – tocca le corde più autoreferenziali e, come usa ora, poco istituzionali della categoria. Consiglio un po’ di attenzione perché i politici, pur distratti da mille vicende, potrebbero accorgersi che i medici ritengono che il loro Ordine conti più della Giunta Regionale o del Parlamento e il conflitto allora sarebbe perdente

Continua a leggere

Questa volta ci abbiamo sperato davvero, forse per questo la delusione è ancora più cocente.

Nell’incontro di luglio scorso, col Ministro per Famiglia e Disabilità Lorenzo Fontana, abbiamo subito trovato una sintonia particolare. E invece … la Legge di bilancio appena approvata non ha accolto nessuna delle istanze che abbiamo proposto al ministro Fontana. Vediamo in dettaglio:

Continua a leggere

Alfio Stiro

Post N4.0

«I miei angeli sono stremati. Corro a portar loro la colazione. Oggi la mia domenica sarà al Sacco. [continua]

Ci risiamo, la dott.ssa Balanzoni nota ai social per la sua dichiarata avversità e aggressività nei [continua]

Parla il personale sanitario del reparto interessato dai casi di Coronavirus: «Siamo al terzo turno, [continua]

Che cos’è Il Coronavirus identificato a Wuhan, in Cina, per la prima volta alla fine del 2019 è un n [continua]

Vertice a Catania con l’assessore alla salute: chi ha sintomi non vada in ospedale. “Le raccomandazi [continua]