SI INFORMANO TUTTI GLI ISCRITTI DELL’OPI DI CATANIA CHE A SEGUITO DELL’APPROVAZIONE IN ASSEMBLEA ANNUALE DEL 14/04/2018, SONO STATE APPORTATE LE SEGUENTI VARIAZIONI:

E’ STATA RIMODULATA LA QUOTA D’ISCRIZIONE DEI COLLEGHI, CHE VANNO IN PENSIONE E VOGLIONO MANTENERE L’ISCRIZIONE ALL’ORDINE. PER QUESTI COLLEGHI, SU PROPRIA RICHIESTA LA QUOTA VIENE RIMODULATA IN € 15,00 ANNUE, SI PRECISA CHE TALE AGEVOLAZIONE VERRA’ RICONOSCIUTA, SOLO A CHI PRESENTERA’ LA RELATIVA AUTOCERTIFICAZIONE, PRIMA DELL’INVIO DEI BOLLETTINI ANNUI DEL 2019;

E’ STATA RIMODULATA LA QUOTA D’ISCRIZIONE IN € 61,75 ANNUE, A PARTIRE DA GENNAIO 2019;

VIENE ABOLITA LA QUOTA DI SPESE DI SEGRETERIA DELLE PRIME ISCRIZIONI, INOLTRE PER LE ISCRIZIONI DI NOVEMBRE E DICEMBRE, L’ISCRITTO VIENE ESONERATO DAL PAGAMENTO DELLA QUOTA DI QUELL’ANNO.

The following two tabs change content below.
alfio stiro
Alfio Alfredo Stiro nasce in Sicilia a Catania il 22/01/1970, consegue la laurea in infermieristica presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania e successivamente il Master in Management delle Professioni Sanitarie. Master in osteopatia posturale presso l'universita di Pisa dipartimento di endocrinologia e metabolismo,ortopedia e traumatologia,medicina del lavoro. E scuola di osteopatia belga, Belso.ha frequentato numerosi corsi sull'emergenza, in servizio presso l’U.O. di Pronto soccorso e Ps pediatrico. Azienda Cannizzaro per l'emergenza di catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Alfio Stiro

Post N4.0

«I miei angeli sono stremati. Corro a portar loro la colazione. Oggi la mia domenica sarà al Sacco. [continua]

Ci risiamo, la dott.ssa Balanzoni nota ai social per la sua dichiarata avversità e aggressività nei [continua]

Parla il personale sanitario del reparto interessato dai casi di Coronavirus: «Siamo al terzo turno, [continua]

Che cos’è Il Coronavirus identificato a Wuhan, in Cina, per la prima volta alla fine del 2019 è un n [continua]

Vertice a Catania con l’assessore alla salute: chi ha sintomi non vada in ospedale. “Le raccomandazi [continua]