Sarà presentato domenica 4 novembre alle 10.15 l’asilo nido dell’Azienda Ospedaliera Antonio Cardarelli di Napoli, uno spazio dedicato in primo luogo ai figli dei dipendenti, ma che presto potrà servire anche come “baby parking” per quelle mamme o papà che devono recarsi in visita dai degenti e che non sanno come fare con i piccoli di casa.

Il progetto di poter avere al Cardarelli un asilo nido aziendale è in linea con la visione politica del governatore Vincenzo De Luca, impegnato per una Sanità d’eccellenza, anche per chi nella Sanità ci lavora. «Il Presidente ha accolto con grande entusiasmo questo progetto – sottolinea il direttore generale Ciro Verdoliva – e ci ha spronati con il suo solito piglio e con un cospicuo finanziamento. All’asilo nido ho fortemente creduto insieme ad Anna Iervolino (direttore amministrativo) e Franco Paradiso (direttore sanitario). Ci tenevamo a realizzarlo in tempi rapidissimi per garantire a tutti i cardarelliani un miglior ambiente di lavoro e siamo fieri di aver raggiunto l’obiettivo». All’evento prenderanno parte, tra gli altri, il governatore Vincenzo De Luca e l’assessore alle Pari Opportunità Chiara Marciani, i Principi Carlo e Camilla di Borbone delle Due Sicilie (Duchi di Castro), il Vescovo Lucio Lemmo (delegato del Cardinale Crescenzio Sepe), Margherita Dini Ciacci (Past Presidente Unicef Campania e medaglia ONU per la pace).

The following two tabs change content below.
Alfio Alfredo Stiro nasce in Sicilia a Catania il 22/01/1970, consegue la laurea in infermieristica presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania e successivamente il Master in Management delle Professioni Sanitarie. Master in osteopatia posturale presso l'universita di Pisa dipartimento di endocrinologia e metabolismo,ortopedia e traumatologia,medicina del lavoro. E scuola di osteopatia belga, Belso.ha frequentato numerosi corsi sull'emergenza, in servizio presso l’U.O. di Pronto soccorso e Ps pediatrico. Azienda Cannizzaro per l'emergenza di catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Alfio Stiro

Post N4.0

Infermieri demansionati per iscritto da Rosa Girasella, direttore medico di struttura complessa. La [continua]

“legge Gelli” È arrivato con molti mesi di ritardo ma il tassello è decisivo: il ministero della Sal [continua]

L’informazione relativa ai dati di salute del paziente e a suoi familiari è tradizionalmente e stori [continua]

Gravi criticità nell’ospedale Sacco di Milano. Personale insufficiente in Pronto Soccorso, infermier [continua]

Ricoperta da formiche, la protesta degli infermieri: “Caso segnalato tre volte” Sit-in dei sindacati [continua]