L’infermiere Niels Hoegel ha confessato di aver ucciso 100 pazienti nel processo iniziato oggi a Oldenburg, città nel nord della Germania.

“Le accuse sono vere”, ha risposto Hoegel al giudice Sebastian Buehrmann, presidente della Corte.

Secondo le accuse, tra febbraio 2000 e giugno 2005 ha somministrato ai pazienti ricoverati nelle due cliniche in cui lavorava farmaci che provocano l’arresto cardiocircolatorio per poi tentare di rianimarli e presentarsi come un super eroe.

Il pubblico ministero sostiene che Hoegel abbia agito per noia o per far vedere ai suoi colleghi le sue capacità mediche.

Il processo è iniziato con un minuto di silenzio dedicato alle vittime.

Sono 120 le persone che si sono costituite parte civile, tutti parenti delle povere vittime.

DI;Amato Angelo

Seguici su nursenews.eu

The following two tabs change content below.
Angelo Amato
Infermiere dal 1991, diploma di educatore dell'infanzia. Esperienza lavorativa : terapia intensiva post operatoria del civico di Modena. Neurorianimazione, villa Sofia di Palermo. Rianimazione e pronto soccorso ospedale Vittorio Emanuele di Gela Rianimazione è pronto soccorso ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Servizio 118 presso CH. 4 San Cataldo ( CL). Vari corsi formativi soprattutto sulle emergenze Intra e extraospedale. ACLS- BLSD - POLITRAUMA- VALUTARE INFERMIERISTICA IN PZ CRITICO- RETE IMA REGIONALE. RESPONSABILE FORMAZIONE PROVINCIALE ASP AGRIGENTO COME DIRIGENTE SINDACALE UIL FPL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Alfio Stiro

Post N4.0

Corte di Cassazione – Sesta sezione Penale – sentenza n. 28480/2012, I giudici hanno chiarito come l [continua]

Le amministrazione devono pagare le quote di iscrizione agli ordini dei professionisti. Nel caso in [continua]

  Come riportato da Repubblica, L’Università di Palermo ha presentato un esposto alla Polizia di Sta [continua]

Il demansionamento infermieristico è una condizione ormai talmente radicata da poterla considerare i [continua]

L’Esimia Dott.ssa Barbara Balanzoni, il 24 agosto 2019, ha postato sulla sua pagina FB una foto ritr [continua]