Archivi del mese: settembre 2018

Il presidente della prima corte d’Assise del Tribunale di Roma, Vincenzo Capozza durante il processo Cucchi bis
Le testimonianze al processo in corso a Roma davanti alla prima Corte d’assise sulla morte del geometra arrestato nell’ottobre 2009 per spaccio di droga e deceduto una settimana dopo in ospedale. Imputati sono cinque carabinieri. E un agente penitenziario dice: “Era evidente che era stato pestato, in tribunale non si reggeva in piedi”

Continua a leggere

Svolgono il ruolo di responsabile generale dell’assistenza infermieristica. A volte assunti con modalità contrattuali atipiche, somministrazione lavoro(ex interinale) ecc,cosi facendo, spesso si costringe a compensare le carenze di personale a discapito della dignità del professionista e del cittadino ed allo stesso tempo si “soffocano” concorsi ed avvisi pubblici…#aziendecollusedalsistema

NurseNews.eu
Alfio Stiro

La somministrazione dei farmaci per via nasale offre numerosi vantaggi, ed è
particolarmente utile in emergenza Intra ed extra-ospedaliera, nei casi in cui la venipuntura
periferica tradizionale non è velocemente attuabile. Infatti, il farmaco somministrato per via
nasale (superficie di assorbimento di circa 180cmq.) viene rapidamente assorbito per via
transmucosale e raggiunge rapidamente livelli terapeutici a livello ematico e
cerebrospinale (viene infatti evitato il passaggio intraepatico come accade nella
somministrazione farmacologica per via venosa);
Continua a leggere

Comunicato OPI Parma in merito all’albo CTU e riconoscimento master forense

L’OPI Parma ha richiesto alla Federazione Nazionale, nella persona della Presidente Dott.ssa Barbara Mangiacavalli, delucidazioni in merito al mancato riconoscimento del master in infermieristica forense come titolo di valutazione primaria per l’iscrizione all’albo CTU, e contestualmente informazioni sul mancato coinvolgimento degli Ordini Provinciali nel processo decisionale che hanno portato la FNOPI a firmare tale protocollo di intesa. Continua a leggere

U

Lavorava nel reparto di Oncologia dell’ospedale “Di Maria” di Avola. originaria di Caltanissetta, ma viveva ad Avola. Sposata e madre di una figlia, questa mattina, stava per recarsi a lavoro, quando è stata affrontata dall’assassino che le ha inferto una serie di coltellate che l’hanno raggiunta al collo. Per la donna non c’è stato scampo. E’ morta in una pozza di sangue, finendo sull’asfalto davanti alla sua abitazione.

Continua a leggere


“Siamo per la prevenzione”
“Siamo contro il camcro”
“Le donne del nostro territorio reclamano l’unità
Dipartimentale di senologia subito” .
“Pari opportunità per tutte le donne”.

Queste sono le parole sia dei sanitari, dell’associazione donne operate al seno , della comunità gelese e di tutte le donne dei territori limitrofi.

Continua a leggere

Visita fiscale, è possibile allontanarsi dal domicilio per svolgere terapie di riabilitazione? Ecco cosa prevede l’INPS in questi casi.

Durante le terapie di riabilitazione è possibile allontanarsi dal domicilio?

È possibile allontanarsi dalla residenza unicamente se previamente comunicato e con una valida giustificazione.

Continua a leggere

Riportiamo la nota del segretario dell’Aadi Sicilia, Matteo Incaviglia, sul protocollo d’intesa firmato dalla FNOPI, Csm e Consiglio nazionale forense riguardo la legge 24/2017 pubblicata sul giornale online Nurse times.Le associazioni/società scientifiche infermieristiche forensi contestano, nel protocollo d’intesa appena firmato, l’esclusione del master di primo livello in infermieristica forense come titolo preferenziale, favorendo il possesso del titolo di laurea magistrale in scienze infermieristiche per poter entrare negli albi dei periti e dei consulenti tecnici tenuti dai Tribunali italiani.

Continua a leggere

Alfio Stiro

Post N4.0

Infermieri demansionati per iscritto da Rosa Girasella, direttore medico di struttura complessa. La [continua]

“legge Gelli” È arrivato con molti mesi di ritardo ma il tassello è decisivo: il ministero della Sal [continua]

L’informazione relativa ai dati di salute del paziente e a suoi familiari è tradizionalmente e stori [continua]

Gravi criticità nell’ospedale Sacco di Milano. Personale insufficiente in Pronto Soccorso, infermier [continua]

Ricoperta da formiche, la protesta degli infermieri: “Caso segnalato tre volte” Sit-in dei sindacati [continua]