La scuola per infermieri professionali degli anni ’90 era una fattispecie giuridica disciplinata dal DPR 10 marzo 1982, n. 162, articolo 1 comma 1 lettera A), ossia rientrava tra “le scuole dirette a fini speciali per il conseguimento di diplomi post-secondari per l’esercizio di uffici o professioni, per i quali non sia necessario il diploma di laurea, ma sia richiesta ugualmente una formazione culturale e professionale nell’ambito universitario”. Sin dall’entrata in vigore del DM 27/07/2000, il titolo (infermiere professionale) di studio era considerato equipollente al titolo accademico, “ai fini dell’esercizio professionale e dell’accesso alla formazione post-base”.

Un’equipollenza praticamente a 360 gradi … meno un grado … l’impossibilità di presentarsi sul mercato del lavoro con il titolo di “dottore” ! A seguito dell’entrata in vigore della legge Gelmini, in particolare l’articolo 17 comma 1 e 2, l’Infermiere Professionale che ha conseguito il “vecchio” diploma, può fregiarsi in tutto e per tutto anche del titolo di “dottore”, essendo tale qualifica accademica espressamente attribuita dal legislatore.

Art. 17 della legge 30 dicembre 2010 n. 240. (Equipollenze)

1. I diplomi delle scuole dirette a fini speciali istituite ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 10 marzo 1982, n. 162, riconosciuti al termine di un corso di durata triennale, e i diplomi universitari istituiti ai sensi della legge 19 novembre 1990, n. 341, purche’ della medesima durata, sono equipollenti alle lauree di cui all’articolo 3, comma 1, lettera a), del regolamento di cui al decreto del Ministro dell’università e della ricerca scientifica e tecnologica 3 novembre 1999, n. 509.
2. Ai diplomati di cui al comma 1 compete la qualifica accademica di «dottore» prevista per i laureati di cui all’articolo 13, comma 7, del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 22 ottobre 2004, n. 270.
3. Ai diplomi delle scuole dirette a fini speciali, istituite ai sensi del citato decreto del Presidente della Repubblica n. 162 del 1982, e ai diplomi universitari istituiti ai sensi della citata legge n. 341 del 1990, di durata inferiore a tre anni, si applicano le disposizioni di cui all’articolo 13, comma 3, del citato regolamento di cui al decreto del Ministro dell’università e della ricerca scientifica e tecnologica n. 509 del 1999.
4. Con decreto del Ministro, da emanare entro centoventi giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, e’ identificata l’attuale classe di appartenenza del titolo di laurea a cui fanno riferimento i diplomi universitari rilasciati dalle scuole dirette a fini speciali e i diplomi universitari dell’ordinamento previgente.

LEGGE 30 dicembre 2010, n. 240 Norme in materia di organizzazione delle universita’, di personale accademico e reclutamento, nonche’ delega al Governo per incentivare la qualita’ e l’efficienza del sistema universitario.
DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 10 marzo 1982, n. 162 Riordinamento delle scuole dirette a fini speciali, delle scuole di specializzazione e dei corsi di perfezionamento.
DM 27/07/2000 Equipollenza di diplomi e di attestati al diploma universitario di educatore professionale, ai fini dell’esercizio professionale e dell’accesso alla formazione post-base.

Parerelegalegratis. It

The following two tabs change content below.
alfio stiro
Alfio Alfredo Stiro nasce in Sicilia a Catania il 22/01/1970, consegue la laurea in infermieristica presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania e successivamente il Master in Management delle Professioni Sanitarie. Master in osteopatia posturale presso l'universita di Pisa dipartimento di endocrinologia e metabolismo,ortopedia e traumatologia,medicina del lavoro. E scuola di osteopatia belga, Belso.ha frequentato numerosi corsi sull'emergenza, in servizio presso l’U.O. di Pronto soccorso e Ps pediatrico. Azienda Cannizzaro per l'emergenza di catania.

Una risposta a Infermieri ex professionali:legittimo il titolo di dottore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Ultime notizie
NurseNews.eu

COVID 19:ARRIVA TUTELA PER I LAVORATORI PIÙ A RISCHIO

Arriva il chiarimento dall’ufficio per le politiche in lavoro delle persone con disabilità. Art.26 comma 2 decreto legge 17 marzo 2020. Le ...

Continua a leggere

L’Istituto superiore di sanità ha pubblicato un aggiornamento del documento con le indicazioni sull’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale durante l’assistenza ai pazienti.

L’Istituto superiore di sanità ha pubblicato un aggiornamento del documento con le indicazioni sull’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale durante l’assistenza ai pazienti.

Le indicazioni in esso contenute sono state approvate dal Comitato Tecnico Scientifico attivo presso la Protezione Civile e recepite dal ...

Continua a leggere

Regione Piemonte produrrà reagenti per tamponi. Marnati:orgoglioso della risposta delle Università.

(ANSA) - TORINO, 22 MAR - Saranno prodotti in Piemonte i reagenti per completare le analisi dei tamponi del Covid-19. ...

Continua a leggere

Covid 19:Medici e infermieri devono riciclarle i dispositivi di protezione. È allarme.

"Se ci ammaliamo noi, i malati non potranno essere curati e verranno lasciati morire" Sul tavolo ci sono almeno dieci mascherine ...

Continua a leggere

Covid 19, arriva il kit per il test rapido

Si chiama "VivaDiag Covid 19", ed e' il test rapido diagnostico in vitro, per uso professionale, e rivela la positivita' ...

Continua a leggere

COVID_19:I RESPIRATORI SI PRODUCONO IN ITALIA, MA GLI ESPERTI DEL GOVERNO LO HANNO SCOPERTO SOLO IL 4 MARZO

Soltanto ai primi giorni di marzo in Italia si è scoperto che esiste un' azienda italiana, la Siare Engineering, che ...

Continua a leggere

Covid 19,i Cinesi lavorano su un nanomateriale capace di assorbirlo e disinnescarlo al 96-99%

Gli scienziati cinesi hanno trovato un nuovo metodo per combattere il Covid-19 attraverso l'utilizzo dei nanomateriali: una soluzione può assorbirlo ...

Continua a leggere

Fnopi:Tonino Aceti a Conte:Ecco cosa vuol dire non dimenticarsi degli infermieri.

“…lo dico a nome del Governo, ma sono sicuro che tutti i membri del Parlamento possano ritrovarsi in quest’impegno, non ...

Continua a leggere

Covid 19,Regione sicilia allarme al policlinico di Catania: finiti i reagenti, paralisi tamponi.

Circola un documento del laboratorio che annuncia lo stop ai referti. Razza: «Abbiamo chiesto sostegno alla Protezione civile» Allarme al Policlinico ...

Continua a leggere

Sammartino:”Razza ritiri nota del 118″. Necessario tutelare la salute dei professionisti.

Sammartino:Razza ritiri nota del 118. Necessario tutelare la salute dei professionisti.

Dura posizione del parlamentare di Italia Viva Luca Sammartino. CATANIA - "La nota dell'Assessorato alla Sanità che prevede per gli operatori ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione