Archivi del mese: giugno 2018

“L’AUSILIARIO
L’ausiliario socio-sanitario specializzato di 4° livello.
Il titolo V, art. 6 del D.P.R. n. 225/74 prevede, nella figura dell’infermiere generico,
al secondo comma: “assistenza completa al malato, particolarmente in ordine
alle operazioni di igiene, alimentazione, di riassetto del letto e del comodino
del paziente e della disinfezione dell’ambiente …”.

Continua a leggere


Secondo questo ragionamento, la dignità del paziente, che io considero sacrosanta, vale di più di quella degli Infermieri..

Se chi gestisce un’Azienda non organizza un servizio che assicuri tutto quanto necessario per un’adeguata e dignitosa assistenza, allora la colpa la diamo agli Infermieri???
Sembra demenziale !!!!!

Continua a leggere

le mansioni igienico-domestico-alberghiere e precisamente: riassettare il letto e cambiare la biancheria; smaltire le sacche di urina; sostituire i pannoloni,rispondere ai campanelli di richiesta domestica e alberghiera; soddisfare richieste che attengono alle necessità quotidiane dei pazienti; alzare e abbassare le tapparelle; aprire e chiudere le finestre; alzare e abbassare lo schienale del letto; aprire una bottiglia; riempire un bicchiere d’acqua; porgere il telefonino, gli occhiali, la dentiera, una bottiglietta, ecc.; accendere e spegnere la televisione; prendere le lenzuola; chiudere la porta; chiamare un parente al telefono; prendere dall’armadio vestiti, scarpe, calzini; vestire e movimentare il paziente alzandolo di peso nel letto; sollevare il paziente dal letto/carrozzina/comoda e viceversa il più delle volte da solo per accompagnarlo al bagno; usare le padelle e i pappagalli, svuotarli e pulirli; pulire le bacinelle ed ogni presidio usato dal medico e dall’infermiere; imboccare i pazienti non autosufficienti; , effettuare le cure igieniche, vestire il paziente; barellamento dei pazienti a mezzo di carrozzina, barella e letto per il trasportarli verso altri servizi; preparare, lavare ed asciugare il materiale da sterilizzare; pulire, controllare e rifornire i carrelli e gli armadi di servizio; smaltire il materiale sporco usato per l’assistenza; spostare tra le stanze materassi, letti interi e comodini.

Continua a leggere

“Abbiamo scelto il mese di maggio, perché giornata di visibilità della professione in un convegno al Senato. Maggio data di nascita della Florence Nightingale simbolo dell’assistenza alla persona e fondatrice delle scienze infermieristiche
In occasione del 7° anno “Giornata nazionale dell’operatore socio sanitario”, la Federazione Migep invia i migliori auguri a tutti gli oss che esercitano la professione sempre vicini alle persone che cercano risposte al loro problema di salute; i migliori auguri a tutti gli studenti che intraprendono questa professione.

Continua a leggere

Alfio Stiro

Post N4.0

Avezzano. Un “premio” sullo stipendio di oltre 35 mila euro per il raggiungimento degli obiettivi az [continua]

FUORI DAL COMPARTO Per tali motivi, questa Associazione non può più tacere su quanto qui esposto e p [continua]

Le riforme legislative che hanno interessato anche recentemente le professioni sanitarie (V. per ese [continua]

il personale di supporto, assunto per espletare e colmare un vuoto organico relativo all’assistenza [continua]