Catania: bimbo di 10 mesi muore a causa complicanze morbillo.

Un bimbo di 10 mesi è morto all’ospedale Garibaldi di Catania per le complicanze legate al morbillo.

Ricoverato ad Acireale, è stato trasferito per l’aggravarsi delle condizioni respiratorie e cardiache.
Il primario del reparto di rianimazione ha detto:” quando accaduto al bimbo che non era in età da poter essere vaccinato e quindi ha contratto l’infezione da chi vaccinato non era,deve essere di monito affinché tutti capiscano che vaccinandosi si protegge non solo se stessi ma tutta la comunità”.

In Sicilia c’è una situazione acuta per il numero di casi di morbillo.

Il presidente dell’Iss, Walter Ricciardi dice” c’è un caso Sicilia, perché in questa regione si è avuta la maggioranza Delle infezioni da inizio 2018 , ma tutta l’Italia è a rischio.

Di: Amato Angelo

NURSENEWS.EU

The following two tabs change content below.
Angelo Amato
Infermiere dal 1991, diploma di educatore dell'infanzia. Esperienza lavorativa : terapia intensiva post operatoria del civico di Modena. Neurorianimazione, villa Sofia di Palermo. Rianimazione e pronto soccorso ospedale Vittorio Emanuele di Gela Rianimazione è pronto soccorso ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Servizio 118 presso CH. 4 San Cataldo ( CL). Vari corsi formativi soprattutto sulle emergenze Intra e extraospedale. ACLS- BLSD - POLITRAUMA- VALUTARE INFERMIERISTICA IN PZ CRITICO- RETE IMA REGIONALE. RESPONSABILE FORMAZIONE PROVINCIALE ASP AGRIGENTO COME DIRIGENTE SINDACALE UIL FPL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Alfio Stiro

Post N4.0

(geniale e divertente ) Quando leggi un ecg cerca sempre le onde P che per essere normali saran semp [continua]

COMUNICATO Segreteria Generale della Fials sul CCNL CCNL : La documentata VERITA’, parola di FIALS! [continua]

          AGRIGENTO – Non ottiene il riconoscimento di alcuni benefici assistenziali si infuria rico [continua]

DEFINENDO IL NURSING: Nel mondo sanitario molti si definiscono “infermieri” includiamo i parenti, al [continua]

                  SANITÀ MILANO: REGALI LUSSUOSI IN CAMBIO DI FAVORI. Regali di lusso come borse fir [continua]