Archivi del mese: Marzo 2018

Niente più casa di riposo: la nuova tendenza è invecchiare con i propri amici.
Sappiamo che la popolazione mondiale sta invecchiando. Si prevede che entro il 2050 il numero degli ultrasessantenni sarà triplicato. Si può affrontare la vecchiaia in molti modi differenti per vivere bene e avere una buona qualità di vita. Man mano che invecchiamo, abbiamo varie opzioni. Alcuni hanno la necessità di essere accuditi dai propri figli, mentre altri si ritirano nelle case di riposo. Tuttavia ci sono ancora alcuni soggetti audaci che non vogliono restare soli e scelgono di vivere con i propri amici.

Continua a leggere

Grande partecipazione all’evento “La professione infermieristica e l’esercizio libero professionale” voluta fortemente dalla Consulta Giovanile dell’ Ordine Provinciale delle Professioni Infermieristiche di Catania e tenutasi presso l’Aula “A. Mazzeo” del P.O. Vittorio Emanuele – Catania. Nel corso dei lavori, a cui partecipavano anche i colleghi liberi professionisti si è parlato e dibattuto sulla libera professione infermieristica come concreta possibilità di lavoro per i giovani che volessero intraprendere tale attività.
Continua a leggere


Un evento targato “I colori della mente” per fare il punto della situazione della
donna tra cronaca, percezione popolare e prospettive
Si è svolto ieri, giovedì 8 marzo, nell’aula “Graziella Di Maggio” del presidio
ospedaliero “Garibaldi Nesima”, il convegno “Oltre l’Otto Marzo – Giornata
Internazionale delle Donne”, organizzato da “I colori della mente” di FIALS
Informazione Donna, con la partecipazione dell’associazione nazionale antimafia
“Alfredo Agosta”, dell’ARNAS Garibaldi e dell’AOU Policlinico – Vittorio Emanuele.
Dopo i saluti iniziali del Direttore Sanitario del Presidio ospitante, dott.ssa
Graziella Manciagli, e del Segretario Provinciale FIALS, Agata Consoli, il
Coordinatore Pari Opportunità FIALS, dott.ssa Enza Mirulla, ha moderato gli
interventi dell’avv. Maria Malgioglio e della dott.ssa Vincenza Bifera, entrambe
dell’associazione nazionale antimafia “Alfredo Agosta”.

Continua a leggere

“In mezza Europa, nei paesi civili,(Francia,Spagna,Inghilterra ecc, da tempo sulle navi militari in cui non è presente un medico, gli infermieri che nel loro Paese sono abilitati alla prescrizione di farmaci, in virtù del recepimento di norme comunitarie, esercitano legittimamente tale facoltà e non solo sulle imbarcazioni NATO.

Continua a leggere

La Corte costituzionale, con sentenza 3-23 luglio 2013, n. 231 (Gazz. Uff. 31 luglio 2013, n. 31 – Prima serie speciale), ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della presente lettera nella parte in cui non prevede che la rappresentanza sindacale aziendale possa essere costituita anche nell’ambito di associazioni sindacali che, pur non firmatarie dei contratti collettivi applicati nell’unita’ produttiva, abbiano comunque partecipato alla negoziazione relativa agli stessi contratti quali rappresentanti dei lavoratori dell’azienda.

Più infermieri e ostetriche nel mondo,al via campagna Oms:nel 50% degli Stati ve ne sono meno di 3 su 1000 abitanti

Più voce nelle politiche sanitarie, più investimenti, una maggiore presenza nei posti di comando, capire dove possono incidere di più e condivisione delle migliori pratiche: sono questi i fronti e gli obiettivi su cui lavorerà la nuova campagna triennale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), ‘Nursing Now’, dedicata a potenziare nel mondo la forza lavoro rappresentata da infermieri e ostetriche. A fare da madrina all’iniziativa, lanciata oggi in contemporanea a Ginevra e Londra, la duchessa di Cambridge, Catherine Middleton, insieme alla principessa Muna Al Hussein di Giordania.

Continua a leggere

La Asl unica assume, stabilizzazione per 2mila precari. Arru: “È ufficiale”

La Asl unica Ats – l’Azienda per la tutela della salute guidata dal manager piemontese Fulvio Moirano, ha annunciato la presentazione, entro l’estate, del piano di stabilizzazione del personale in tutto il sistema sanitario regionale. Le assunzioni riguarderanno circa duemila precari. Di cui 903 solo nell’Ats che raccoglie le vecchie otto Asl dell’Isola.

I nuovi contratti andranno a coprire – per un numero di 508 – il turnover, cioè i pensionamenti, mentre altri 500 dipendenti verranno assunti attraverso concorsi. “Al momento si tratta solo di stime”, ha precisato l’assessore alla Sanità, Luigi Arru, che stamattina ha presentato la delibera con cui la Giunta stabilisce che “le aziende del servizio sanitario regionale predispongano un piano delle stabilizzazioni”

Entro il 31 marzo Ats e aziende sanitarie dovranno dare indicazioni sul censimento del personale. Il 30 aprile è il termine entro il quale comunicare il fabbisogno preciso, entro il 30 giugno invece dovrà essere predisposto il piano di stabilizzazione triennale. “In questo modo riusciremo a tutelare le esperienze maturate negli anni – ha spiegato il titolare della Sanità – con l’obiettivo di offrire una prospettiva a tantissimi che vivevano nell’incertezza. La delibera di Giunta risale al 13 febbraio scorso e recepisce la legge Madia in materia di superamento
del precariato nelle pubbliche amministrazioni. Le stabilizzazioni saranno a costo zero – fa sapere l’assessorato – anche perché il personale a cui verrà fatto un contratto di lavoro a tempo indeterminato, ricoprirà le stesse mansioni di quando era precario. La delibera conferma quanto annunciato dal dg Moirano che un mese e mezzo fa aveva parlato di duemila assunzioni.

Fonte: Sardiniapost.it

Alfio Stiro

Post N4.0

Dadone CISL Roma, 24 febbraio 2020 – “In momenti delicati come questi, dobbiamo certamente mettere d [continua]

“Intorno al 2020 una grave polmonite si diffonderà in tutto il mondo”, si legge nel testo. una coinc [continua]

Medici e infermieri in trincea: “Turni infiniti, stress e paura” La trincea ha un prato verde molto [continua]

Il coronavirus secondo Xi: «La più grande emergenza sanitaria della nostra storia» L’ammissione del [continua]

Legami incerti con Cina o persone già infette. La cosa ci preoccupa. A dirlo è Hans Kluge, il dirett [continua]