Grande partecipazione all’evento “La professione infermieristica e l’esercizio libero professionale” voluta fortemente dalla Consulta Giovanile dell’ Ordine Provinciale delle Professioni Infermieristiche di Catania e tenutasi presso l’Aula “A. Mazzeo” del P.O. Vittorio Emanuele – Catania. Nel corso dei lavori, a cui partecipavano anche i colleghi liberi professionisti si è parlato e dibattuto sulla libera professione infermieristica come concreta possibilità di lavoro per i giovani che volessero intraprendere tale attività.

Un ringraziamento all’ ENPAPI (Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della Professione Infermieristica) per la disponibilità ad aderire all’iniziativa a cominciare dal Presidente che nella sua relazione introduttiva ha illustrato agli intervenuti tutto quello che l’Ente mette a disposizione dei liberi professionisti, un grazie all’Azienda Policlinico – Vittorio Emanuele di Catania che ci ha ospitati e un grazie di cuore a tutti gli intervenuti per l’attenta e partecipata adesione.
L’OPI siamo noi …………….. tutti noi ………….
Gabriele Messina (Vice Presidente OPI – Catania)

The following two tabs change content below.
alfio stiro
Alfio Alfredo Stiro nasce in Sicilia a Catania il 22/01/1970, consegue la laurea in infermieristica presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania e successivamente il Master in Management delle Professioni Sanitarie. Master in osteopatia posturale presso l'universita di Pisa dipartimento di endocrinologia e metabolismo,ortopedia e traumatologia,medicina del lavoro. E scuola di osteopatia belga, Belso.ha frequentato numerosi corsi sull'emergenza, in servizio presso l’U.O. di Pronto soccorso e Ps pediatrico. Azienda Cannizzaro per l'emergenza di catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Alfio Stiro

Post N4.0

Secondo questo ragionamento, la dignità del paziente, che io considero sacrosanta, vale di più di qu [continua]

      In italia sono circa 114 mila le persone con sclerosi multipla, una delle malattie più gravi d [continua]

Sono un infermiere e lavoro come libero professionista, attraverso uno studio, in una casa di riposo [continua]