La FIALS non ha firmato la preintesa sul
rinnovo contrattuale degli infermieri
Convocata per lunedì la segreteria nazionale FIALS per discutere sulle
azioni da intraprendere
Sono migliaia gli operatori della sanità in servizio in Sicilia, in
attesa del rinnovo del contratto collettivo.


Dopo lunga trattativa, la FIALS, che, non solo in Sicilia, ma in
tutto il territorio nazionale conta un ampio numero di iscritti,
ha deciso, come anche altre sigle sindacali, di non firmare la
preintesa che adesso andrà al vaglio del Consiglio dei Ministri,
del Ministero delle Finanze e della Corte dei Conti, per poi
tornare all’Aran per la firma definitiva.
Il nodo, un aumento percentuale sulla retribuzione inferiore a
quanto precedentemente prospettato, una amara “sorpresa”
che ha spinto il sindacato, rappresentato a Catania dal
Segretario Provinciale Agata Consoli, a non siglare la bozza.
«Alle professioni sanitarie viene riconosciuto un avanzamento
di ruolo, ma solo sulla carta», denuncia la FIALS che sottolinea
quindi la mancanza di nuove risorse nella bozza che è stata
discussa al tavolo delle trattative per un giorno intero.
La FIALS ha conseguentemente convocato per lunedì la
propria segreteria nazionale per discutere sulle azioni da
intraprendere

Refazione NurseNews.eu

The following two tabs change content below.
alfio stiro
Alfio Alfredo Stiro nasce in Sicilia a Catania il 22/01/1970, consegue la laurea in infermieristica presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania e successivamente il Master in Management delle Professioni Sanitarie. Master in osteopatia posturale presso l'universita di Pisa dipartimento di endocrinologia e metabolismo,ortopedia e traumatologia,medicina del lavoro. E scuola di osteopatia belga, Belso.ha frequentato numerosi corsi sull'emergenza, in servizio presso l’U.O. di Pronto soccorso e Ps pediatrico. Azienda Cannizzaro per l'emergenza di catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Alfio Stiro

Post N4.0

Non si fa attendere la risposta durissima che giunge dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche [continua]

Tralasciando le specifiche disamine dell’ordinamento giuridico, nazionale ed internazionale, che dov [continua]

Non mi pare che nel ssn ci sia stata mai chiarezza di ruoli fra gli Infermieri e il personale ausili [continua]

Giustamente, siamo tutti indignati, quando si vogliono abbassare gli standard della formazione medic [continua]