Falsa Infermiera denunciata dal Collegio IPASVI di Bari.

Infermieri segnalata e denunciata

Ne dà notizia oggi Assocarenews.it

Il presidente degli Infermieri Baresi, Saverio Andreula, ha denunciato il tutto ai Carabinieri del NAS.
Un biglietto da visita è stato rinvenuto da alcuni infermieri che, successivamente, lo hanno postato su internet. Sul bigliettino una “Signora referenziata con esperienza pluriennale e competenze infermieristiche” avrebbe offerto la propria disponibilità per “assistenza notturna ospedaliera, somministrazione dei farmaci ecc.

Alcuni infermieri, fingendosi famigliari di pazienti bisognosi di cure, hanno provato a contattare la Signora telefonicamente. Inviandole messaggi sms e WhatsApp hanno ottenuto risposte che rappresentano ampiamente l’abuso di professione infermieristica.

Saverio Andreula denuncia finta Infermiera ai NAS dei Carabinieri.
Saverio Andreula denuncia finta Infermiera ai NAS dei Carabinieri.

Nei messaggi WhatsApp, agli atti dei Carabinieri del Nas, emergono millantate competenze infermieristiche che vanno dalla somministrazione dei farmaci intramuscolo fino alla medicazione di lesioni da decubito di ogni genere. Anche l’aspirazione tracheobronchiale e la gestione di tracheostomie rientrerebbero tra le sue capacità.

Questo è il messaggio di presentazione della signora Sabrina.

“Non posso fare le flebo ma ho ventennale esperienza in campo assistenziale”.

In data 30 agosto è stata denunciata al comando provinciale Carabinieri NAS Bari.

The following two tabs change content below.
alfio stiro
Alfio Alfredo Stiro nasce in Sicilia a Catania il 22/01/1970, consegue la laurea in infermieristica presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania e successivamente il Master in Management delle Professioni Sanitarie. Master in osteopatia posturale presso l'universita di Pisa dipartimento di endocrinologia e metabolismo,ortopedia e traumatologia,medicina del lavoro. E scuola di osteopatia belga, Belso.ha frequentato numerosi corsi sull'emergenza, in servizio presso l’U.O. di Pronto soccorso e Ps pediatrico. Azienda Cannizzaro per l'emergenza di catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Alfio Stiro

Post N4.0

Imbarazzante. Vergognoso. Poco dignitoso. Il mondo degli infermieri si scaglia contro i video spot r [continua]

Migliaia di “Infermieri Uniti” promuoveranno campagne di informazione e sensibilizzazione culturale, [continua]

Monza, corruzione nella sanità: arrestati 12 medici. “Compravano protesi di bassa qualità in cambio [continua]

“L’ospedale Sant’Elia è diventato un Hub e deve avere un pronto soccorso degno di questo status”. Co [continua]

Non è colpa nostra se certi concetti elementari non vengono compresi Del resto non si capisce neppur [continua]