Archivi del mese: Agosto 2017

Loreto mare:
Depositata una denuncia, il responsabile del pronto soccorso del Loreto Mare: “Inosservanza dei più elementari doveri professionali”

Ricoverato in codice rosso all’ospedale Loreto Mare di Napoli, un 23enne ha dovuto aspettare 4 per un esame, e il giorno seguente è morto. A denunciarlo è il responsabile del Pronto soccorso del Loreto Mare, Alfredo Pietroluongo, che in un esposto interno punta il dito contro un altro medico e alcuni infermieri dell’ospedale: secondo Pietroluongo, il ritardo potrebbe aver compromesso il quadro clinico del paziente.

Continua a leggere

Riportiamo e pubblichiamo un articolo apparso su Nursetimes

Il quotidiano “La Gazzetta del Mezzogiorno”, nella pagina notizie in cronaca per la provincia di Barletta – Andria – Trani, di sabato 12 agosto, in un articolo che occupa un quarto di pagina dal titolo: Direttore Distretto, sale la polemica. “No, non possiede i titoli” .“Si, certo che si, invece”, ospita alcune “prese di posizione” riguardo alla nomina del Collega infermiere dirigente, Antonelli Domenico a Direttore del distretto Socio Sanitario numero tre dell’Asl Bat.

Continua a leggere

Nurse, Student, Education.

Ospedale di Battipaglia,

Brutto alterco tra un medico dell’unità operativa di Ostetricia e Ginecologia del Presidio Ospedaliero di Battipaglia, G.N., ed una infermiera, M.F., della stessa unità operativa.

L’episodio è accaduto la mattina del 13 agosto scorso ed è stato denunciato da Rolando Scotillo del coordinamento provinciale di Salerno Fisi (Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali). L’infermiera, sola nell’ala di degenza ed in presenza di un ausiliario e di una Ostetrica, è stata aggredita verbalmente dal medico quando ha esposto di non poter accompagnare una paziente in radiologia perché sola come infermiera e di non potersi allontanare per non incorrere nel reato di abbandono di incapaci.

Continua a leggere


Con la sentenza n. 1129/2017 il Tribunale di Cagliari, ancora una volta, ha condannato un’azienda sanitaria al risarcimento dei danni subiti dagli infermieri perché costretti a svolgere le prestazioni del personale cd. di supporto (ausiliari e OSS), del tutto insufficiente a garantire l’adempimento delle attività alberghiere e igienico/sanitarie.

Continua a leggere

Oggi la gestione del SSN è saldamente in mano alla classe medica che gode di condizioni non permesse a tutti gli altri professionisti della sanità: vedi intramoenia, per non parlare della dirigenza per tutti, anche per chi non dirige un bel nulla.

Continua a leggere

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il mansionario, infatti, non era stato abrogato la bellezza di 18 anni fa? Possibile che per tanti (troppi) coordinatori, dirigenti, “signori” medici, cittadini e colleghi stessi, gli infermieri debbano ancora sottostare ad improbabili elenchi di cose da fare come se fossero, con tutto il rispetto, il più sprovveduto personale tecnico mai concepito dalla sanità? Non dovremmo essere professionisti autonomi, intellettuali e “responsabili dell’assistenza generale infermieristica”?

Continua a leggere

Alfio Stiro

Post N4.0

«I miei angeli sono stremati. Corro a portar loro la colazione. Oggi la mia domenica sarà al Sacco. [continua]

Ci risiamo, la dott.ssa Balanzoni nota ai social per la sua dichiarata avversità e aggressività nei [continua]

Parla il personale sanitario del reparto interessato dai casi di Coronavirus: «Siamo al terzo turno, [continua]

Che cos’è Il Coronavirus identificato a Wuhan, in Cina, per la prima volta alla fine del 2019 è un n [continua]

Vertice a Catania con l’assessore alla salute: chi ha sintomi non vada in ospedale. “Le raccomandazi [continua]