Gli infermieri italiani, pur essendo meno della metà dei loro colleghi inglesi per numero di abitanti,sono i più vecchi e i più ammalati, garantiscono “standard assistenziali  buoni”Eppure sono pagati anche meno. Pur lavorando molto di più rispetto agli inglesi, prendono un salario molto più basso (fino a ottocento euro in meno). Turni pesanti, alta responsabilità, elevato rischio d’errore, condizioni di salute non ottimali vanno di pari passo con stipendi sotto le medie europee.

Gli infermieri inoltre suppliscono nn solo la carenza del proprio profilo professionale,ma anche quelle del personale di supporto. Quindi C’è qualcuno più produttivo nel Ssn?

In Italia  mancano gli infermieri. Le stime parlano di un buco di settantamila a livello nazionale,senza considerare la carenza cronica del personale di supporto.

 

Alfio Stiro

 

NurseNews.

The following two tabs change content below.
Alfio Alfredo Stiro nasce in Sicilia a Catania il 22/01/1970, consegue la laurea in infermieristica presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania e successivamente il Master in Management delle Professioni Sanitarie. Master in osteopatia posturale presso l'universita di Pisa dipartimento di endocrinologia e metabolismo,ortopedia e traumatologia,medicina del lavoro. E scuola di osteopatia belga, Belso.ha frequentato numerosi corsi sull'emergenza, in servizio presso l’U.O. di Pronto soccorso e Ps pediatrico. Azienda Cannizzaro per l'emergenza di catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Alfio Stiro

Post N4.0

Infermieri demansionati per iscritto da Rosa Girasella, direttore medico di struttura complessa. La [continua]

“legge Gelli” È arrivato con molti mesi di ritardo ma il tassello è decisivo: il ministero della Sal [continua]

L’informazione relativa ai dati di salute del paziente e a suoi familiari è tradizionalmente e stori [continua]

Gravi criticità nell’ospedale Sacco di Milano. Personale insufficiente in Pronto Soccorso, infermier [continua]

Ricoperta da formiche, la protesta degli infermieri: “Caso segnalato tre volte” Sit-in dei sindacati [continua]