Archivi del mese: Luglio 2016

foto-laura-1
Cari colleghi,
la presente per ricordare, a tutti quelli che lo vogliano sapere, che noi del Nursing Up avevamo già contestato la proposta della “banca delle ore”, in ARAN, ma, condivisa dalle altre sigle sindacali presenti. Io ero presente, posso dire che tutti quanti, noi delegazione del Nursing Up, guardavamo con disappunto alle intenzione del Governo circa le deroghe al Dlgs 66/03 inerentemente al riposo continuativo di 11 ore nell’arco delle 24.

Continua a leggere

FB_IMG_1468921356483 Matteo Giuseppe Incaviglia giustamente riporta:

“A seguito di una nostra diffida un coordinatore ha risposto: ” non conosco attività infermieristica che superi anche l’assistenza di base ( rifare i letti, rispondere ai dispositivi di segnalazione acustica ecc.).
Ci si chiede dunque, com’è possibile che in coordinatore non conosca la disciplina delle mansioni (art. 2103 C.C., com’è possibile che non conosca le sentenze, che almeno dal 1985 ha statuito che non compete all’infermiere svolgere attività c.d igienico-domestico-alberghiere, com’è possibile che un coordinatore non conosca i dettami del D.M 739 .1994 dove stabilisce che: “l’infermiere è responsabile dell’assistenza e per assicurare la quale si avvale del personale di supporto”??
Com’è possibile che un coordinatore non sappia che un Infermiere che svolge attività riservate al personale di supporto ( OTA OSS) commette un illecito disciplinare e per fino un inadempimento contrattuale??
Quando si leggono post di infermieri che rivendicano la padella e il giroletti, anch’essi vittime di questo indottrinamento di Nightingaleana memoria, queste sono le domande che dobbiamo porci?????” L’accesorieta:

Alfio Stiro

L’accesorieta’ in sanita..leggi sotto..

L’accessorietà o la strumentalità di una mansione in ambito sanitario , introduzione di Alfio Stiro,a cura del prof. Mauro Di Fresco,vediamo di cosa si tratta.


Dmedici in prima linea. ‘See & Treat’: così al pronto soccorso gli infermieri trattano le patologie minori 14 novembre 15:45Sanità Pistoia Piccole ferite, abrasioni, contusioni, punture di insetti, ustioni di primo grado, patologie dermatologiche minori, traumi contusivi minori, rino-congiuntiviti, e altre problematiche cliniche di lieve entità (codici bianchi e azzurri) al pronto soccorso ora le trattano gli infermieri.

Continua a leggere

alfio stiro. Ai Presidenti Collegi IPASVI Provinciali

e.p.c. Alla Presidente nazionale Fnc

Egregi e Cari Presidenti dei Collegi provinciali ,

il gruppo di infermieri che vi scrive sta discutendo sulle questioni che riguardano la professione infermieristica. Come avrete letto,(Quotidiano sanità ,13 luglio 2016) noi vogliamo che a quel tavolo sia presente il pensiero degli infermieri. Perché questo sia, non è sufficiente, per noi, che a quel tavolo vi siano infermieri . A quel tavolo deve esserci il pensiero politico, informato ,discusso , condiviso dagli infermieri che lavorano nelle linee operative e da loro trasmesso a chi li dovrebbe rappresentare.

Continua a leggere

images_2016_SINDACATI_HOffer
Nursing up :desidero porre alla Vs attenzione quanto è stato previsto nel contratto del comparto sanità di Trento, firmato l’11/6/2007 da Nursing up e che già aveva in maniera lungimirante creato la figura del “professionista esperto”, fattispecie ora citata nell’atto di indirizzo- personale di livelli (triennio contrattuale 2016-2018) del comitato di settore comparto regioni e sanità.

Continua a leggere

uil
https://www.aspct.it/news/documenti/20160721/avviso_infermiere_scadenza_28.07.2016.pdf. Asp Catania AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI EVENTUALI INCARICHI A TEMPO DETERMINATO DI C.P.S. INFERMIERE DA ASSEGNARE ALLA MEDICINA PENITENZIARIA DELL’AZIENDA E ALLE UU.OO.CC. DI MEDICINA E CHIRURGIA D’ACCETTAZIONE E D’URGENZA, DI ANESTESIA E RIANIMAZIONE PRESSO LE SALE OPERATORIE DEI PRESIDI OSPEDALIERI AZIENDALI. SCADENZA IL 28/07/2016

3.
di Andrea Bottega
È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’8 giugno 2016 il Dpcm che, ai sensi della legge di stabilità 2016, definisce gli oneri economici per il rinnovo dei contratti 2016-2018 per gli enti diversi dall’amministrazione statale.
Il decreto stabilisce, sulla scorta di quanto stanziato dalla legge di stabilità per il personale delle amministrazioni centrali (300 milioni di euro), che a partire dal 2016, per l’intero triennio 2016-2018, le amministrazioni, istituzioni e gli enti interessati mettano a bilancio risorse economiche pari allo 0,4% del monte salari rilevato dai dati più recenti del conto annuale al netto della spesa per l’indennità di vacanza contrattuale.

Continua a leggere

piante organiche
di Lucilla Vazza Il decreto in Gazzetta

È approdato nella Gazzetta Ufficiale la versione riveduta e corretta dello schema di decreto ministeriale con le linee guida sui piani di rientro per aziende ospedaliere, Irccs e aziende ospedaliero-universitarie. Sotto la scure del piano di rientro un elenco con 53 ospedali.

Il provvedimento è nato per attuare quanto deciso dal comma 526 della legge di Stabilità 2016. L’obiettivo è riportare nei ranghi le strutture che si trovino in una o in entrambe le seguenti condizioni: scostamento pari o superiore al 10% tra costi e ricavi o in valore assoluto pari ad almeno 10 milioni di euro; mancato rispetto dei parametri relativi a volumi, qualità ed esiti delle cure.

Le aziende interessate dovranno presentare alla propria Regione un piano triennale con le misure opportune al raggiungimento o al ripristino dell’equilibrio, valutando lo scostamento sulla base delle indicazioni formite dal ministro della Salute di concerto con il Mef e parte integrante dello schema di decreto.

Tra le misure, una novità importante: la decadenza automatica dei direttori generali in caso di mancata approvazione del piano di rientro, o in caso di esito negativo della verifica annuale dello stato di attuazione del medesimo piano di rientro.
Fonte il sole 24 ore.it

Ultime notizie
NurseNews.eu

Fnopi:Tonino Aceti a Conte:Ecco cosa vuol dire non dimenticarsi degli infermieri.

“…lo dico a nome del Governo, ma sono sicuro che tutti i membri del Parlamento possano ritrovarsi in quest’impegno, non ...

Continua a leggere

Covid 19,Regione sicilia allarme al policlinico di Catania: finiti i reagenti, paralisi tamponi.

Circola un documento del laboratorio che annuncia lo stop ai referti. Razza: «Abbiamo chiesto sostegno alla Protezione civile» Allarme al Policlinico ...

Continua a leggere

Sammartino:”Razza ritiri nota del 118″. Necessario tutelare la salute dei professionisti.

Sammartino:Razza ritiri nota del 118. Necessario tutelare la salute dei professionisti.

Dura posizione del parlamentare di Italia Viva Luca Sammartino. CATANIA - "La nota dell'Assessorato alla Sanità che prevede per gli operatori ...

Continua a leggere

Asp 8 Siracusa:video-denuncia sui social di un presunto operatore sanitario. La replica dell’Asp “Volgare fake già segnalato alle forze di polizia”

Asp 8 Siracusa:video-denuncia sui social di un presunto operatore sanitario. La replica dell'Asp Volgare fake già segnalato alle forze di polizia

Video-denuncia di un presunto sanitario, la replica dell'Asp "Volgare fake già segnalato alle forze di polizia". "In un momento come questo di ...

Continua a leggere

Covid 19: Ecco i farmaci per curarsi a casa, li prescriverà il medico di famiglia.

Via libera alll'uso domiciliare degli antimalarici e degli antivirali usati contro l’Aids che saranno rimborsabili Curarsi a casa con le terapie ...

Continua a leggere

Ennesimo calunnia gratuito alla professione: “Gli infermieri che combattono il Covid19 non sono eroi. Cambiano pannoloni e rifanno i letti perché pagati per farlo”

Ennesima calunnia proferita gratuitamente da parte di un giornalista professionista, Antonello Troya. le calunnie di quest'ultimo hanno lasciato sgomento in tanti professionisti ...

Continua a leggere

Covid 19: infermieri si dimettono perché sono pochi e non reggono lo stress. Contratti precari e stipendi da fame.

Nuove reclute in Intensiva senza preparazione adeguata gettano la spugna. Operatori sanitari contagiati: 6.414 I camici vengono parcellizzati, le mascherine non ...

Continua a leggere

Due infermieri del reparto di Malattie Infettive dell'ospedale S.Martino. Genova, 30 Gennaio 2020.
ANSA/LUCA ZENNARO

Covid 19:un'altra infermiera suicida in ospedale a Monza.Non ha retto lo stress.

Ogni giorno a contatto con malati di coronavirus in fin di vita e il terrore di ammalarsi anche lei, di ...

Continua a leggere

Covid 19: “De-ospedalizzare l’emergenza diagnosticando e trattando precocemente i positivi”

Le nostre proposte di emendamento al Cura Italia vanno in questa direzione: mettere in rete i laboratori per aumentare ...

Continua a leggere

CORONAVIRUS: COPPOTELLI-CHIERCHIA-TERRINONI (CISL), FOCOLAI RSA, UNA STRAGE SILENZIOSA

CORONAVIRUS: COPPOTELLI-CHIERCHIA-TERRINONI (CISL), FOCOLAI RSA, UNA STRAGE SILENZIOSA FacebookTwitterShare Roma, 27 mar 16:17 – (Agenzia Nova) – L’esplosione nelle Rsa e nelle ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione