Archivi del mese: Novembre 2015

gazzetta ufficiale

Istituto Nazionale per le Malattie Infettive

LAZZARO SPALLANZANI

Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico

Via Portuense, 292 – 00149 ROMA – C.F. E P. IVA 05080991002

INDIZIONE SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER LA

FORMULAZIONE DI UNA GRADUATORIA VALEVOLE PER L’ASSUNZIONE A TEMPO

DETERMINTATO DI COLLABORATORI PROFESSIONALI SANITARI INFERMIERI IN

SOSTITUZIONE DI PERSONALE ASSENTE PER MATERNITA’ O LUNGHE ASSENZE

In esecuzione della delibera n. 577 del 26/10/2015 è indetta una pubblica selezione, per

titoli e colloquio, per la formulazione di una graduatoria valevole per l’assunzione a tempo

determinato di COLLABORATORI PROFESSIONALI SANITARI – INFERMIERI (CAT. D) in

sostituzione di personale assente per maternità o per lunghe assenze.

Possono partecipare all’avviso pubblico coloro che siano in possesso dei seguenti requisiti

generali e specifici:

Continua a leggere

carbone

25 NOVEMBRE 2015: ORARIO DI LAVORO E DIRETTIVA EUROPEA A POCHI GIORNI DAL TERMINE DEGLI EFFETTI DELLA DEROGA ALLA LEGGE IN MATERIA DI LAVORO. CONVOCAZIONI DEI SINDACATI ALL’ARAN PER MARTEDI’ 10 NOVEMBRE. LA POSIZIONE DELLA FIALS.

Continua a leggere

manciacavalliDA Quotidiano sanita.

La presidente della Federazione Ipasvi, chiama in causa i sindacati rappresentativi del comparto Sanità per la trattativa sull’applicazione delle norme Ue sull’orario di lavoro: “Le regole rischiano di essere vanificate dai danni collaterali che non una, ma ben otto deroghe alla legge provocherebbero sull’organizzazione e sulla gestione dell’assistenza, ma anche sulla responsabilità professionale”.

Continua a leggere

radiologiaDa quotidiano sanita.it
08 NOV – Gentile Direttore,
sono un Tecnico Sanitario di Radiologia Medica prossimo alla desiderata pensione, ad oggi ricopro un ruolo istituzionale quale presidente del Collegio TSRM di Catania e da regolamento sono componente del C.N. della Federazione Nazionale CTSRM, organi costituiti e regolamentati da leggi dello Stato Italiano.

Continua a leggere

bariDa Quotidiano sanita Puglia. Pellegrino (PcE): “Sblocco mobilità infermieri necessario per rilanciare sanità”
Per il presidente del gruppo La Puglia con Emiliano, “lo sblocco della mobilità di circa 300 infermieri, ormai proceduralmente definita, con approvazione della graduatoria regionale è ormai una impellente necessità”. Appello al dialogo con l’Ipasvi: “Potrebbe costituire un valido ausilio per avviare la stagione del rilancio della assistenza sanitaria in Puglia”.

Continua a leggere

fotoni

Cento anni di relatività generale.

Lo stato di polarizzazione di un fotone è stato teletrasportato dall’isola di La Palma a quella di Tenerife, nell’arcipelago delle Canarie, su una distanza di 143 chilometri. Un secondo esperimento simile ha sfruttato invece il momento angolare di quanti di luce riuscendo a mantenere uno stato di entanglement attraverso tre chilometri di atmosfera turbolenta della città di Vienna(red)

Il teletrasporto quantistico

Continua a leggere

mani infermieri

Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n° 4-02870

Pubblicato il 21 ottobre 2014, nella seduta n. 334

SIMEONI , VACCIANO , PUGLIA , MORRA , CAPPELLETTI , BUCCARELLA , BERTOROTTA , GIROTTO , GAETTI – Ai Ministri della salute e del lavoro e delle politiche sociali. –

Premesso che, per quanto risulta agli interroganti:

il policlinico universitario “Umberto I” di Roma, per dimensioni il secondo ospedale pubblico italiano, ha al suo interno anche una clinica dermatologica fornita di camere operatorie in cui vengono svolte operazioni chirurgiche;

nella camera operatoria di chirurgia plastica della clinica, in particolare la sala sita al primo piano dell’edificio 7 del complesso del policlinico, si svolge anche attività di prelievo dei tessuti cutanei dei pazienti per l’analisi istologica finale attraverso la quale il patologo può diagnosticare il tipo di lesione cutanea;

Continua a leggere

calabriaIl riferimento contenuto nella lett. e) dell’art. 42, lett. E) del C.C.N.L. (per i lavoratori delle cooperative del settore socio-sanitario assistenziale educativo e di inserimento lavorativo del 2006-2009 sottoscritto il 30/7/2008) che prevede il licenziamento in caso di “grave negligenza nell’esecuzione dei lavori che implichino pregiudizio all’incolumità delle persone o alla sicurezza degli ambienti affidati”- importa che tale pregiudizio non sia necessariamente effettivo ma potenziale.

Continua a leggere

Alfio Stiro

Post N4.0

Il demansionamento non si combatte facendosi risarcire la lesione della propria dignità professional [continua]

Stamani davanti al direttore generale Salvatore Giuffrida e la dott. Antonella Di Stefano direttore [continua]

Cassazione lavoro n. 1078 del 09 febbraio 1985:non competono all’infermiere le mansioni igienico-dom [continua]

Una valanga di ricorsi potrebbe piombare sulle Asl e sugli Ospedali. La sentenza n. 7776/2015 Sezion [continua]