infermiera e bimbo

Gardendale è un paese di quasi 14.000 abitanti in Alabama, Stati Uniti d’America. Bobby e Rayena sono una coppia come tante, La moglie Rayena lavora come infermiera e nel post viene ripresa in uno dei pochi momenti di riposo con il figlio, prima dell’inizio di un nuovo turno!

Il post recita:

“Questa è mia moglie durante un pisolino. Si sveglierà tra un’ora, si infilerà il camice e sarà pronta per andare a lavoro. Tutto ciò che le serve sarà raccolto e controllato meticolosamente, si truccherà e pettinerà in un lampo. Dirà che si sente brutta e io dissentirò, portandole una tazza di caffè. Si siederà sul divano a gambe incrociate e giocherà felice con il bimbo accoccolato sopra di lei. Alle volte guarderà fisso nel vuoto immaginando quello che la aspetta.

Pensa sempre che io non me ne accorga. Darà un bacio al bambino, darà un bacio a me e poi andrà a prendersi cura di coloro che probabilmente stanno vivendo il peggior giorno della propria vita: incidenti d’auto, ferite d’arma da fuoco, esplosioni, ustioni e fratture. Poveri, imprenditori, pastori, drogati e prostitute, madri, padri, figli, figlie e famiglie.

Non importa chi tu sia o cosa ti sia successo: lei si prenderà cura di te.

Tornerà a casa 14 ore dopo e lascerà le scarpe fuori dalla porta: le stesse scarpe con cui ha camminato tra sangue e disperazione. A volte non vuole parlarne, altre invece non vede l’ora di poterlo fare. A volte ride fino alle lacrime a volte piange e basta ma fa sempre in modo di essere puntuale per il turno successivo. Mia moglie è un’infermiera di pronto soccorso.

Mia moglie è un’eroina”.
Il post pubblicato da infermieritalia diventato virale

Solo chi è del mestiere potrà capire l’importanze del nostro lavoro e il cuore che ogni giorno mettiamo nel fornire l’assistenza necessaria a chi ne ha più bisogno! Questa è solo una piccola parte del nostro impegno! E Bobby ha trovato davvero le parole giuste per descrivere la moglie e per descriverci come categoria!

The following two tabs change content below.
alfio stiro
Alfio Alfredo Stiro nasce in Sicilia a Catania il 22/01/1970, consegue la laurea in infermieristica presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania e successivamente il Master in Management delle Professioni Sanitarie. Master in osteopatia posturale presso l'universita di Pisa dipartimento di endocrinologia e metabolismo,ortopedia e traumatologia,medicina del lavoro. E scuola di osteopatia belga, Belso.ha frequentato numerosi corsi sull'emergenza, in servizio presso l’U.O. di Pronto soccorso e Ps pediatrico. Azienda Cannizzaro per l'emergenza di catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Ultime notizie
NurseNews.eu

Pfe, i lavoratori: “Il presidente è persona semplice che ama le regole”.

Riportiano la nota integrale pubblicata su Caltanissettalive inviata dai lavoratori della Pfe di Palermo: ”I Lavoratori della Pfe S.p.A., azienda attiva ...

Continua a leggere

Zangrillo: Il virus clinicamente non esiste più, tornare alla vita normale Seconda ondata? Scomparirà per sempre come Mers e Sars

Alberto zangrillo "Il virus clinicamente non esiste più", Parole forti quelle pronunciate dal primario del San Raffaele Alberto Zangrillo nel dibattito ...

Continua a leggere

Dati shock dai test sierologici: in Sicilia boom di contagiati guariti da soli

I test sierologici hanno messo in risalto una verità nascosta: il numero più alto di contagiati inconsapevoli. Dati shock arrivano dalla ...

Continua a leggere

Coordinamento nazionale professioni sanitarie Cisl fp: ritirato il DM che sostituva i docenti universitari Infermieri con i medici.

Giusta vittoria delle professioni infermieristiche contro il DM 82 dello scorso 14 maggio 2020, nel quale il ministro Gaetano Manfredi ...

Continua a leggere

FNOPI: nei corsi di laurea in infermieristica docenti solo infermieri.Ritirato il decreto che penalizzava gli infermieri.

“Il comma 2 dell’articolo 1 del decreto ministeriale 14 maggio 2020 (prot.n. 82), è abrogato”: non ci saranno più, cioè, ...

Continua a leggere

Giornata “Camici bianchi”: la politica non (ri-)conosce gli infermieri

Giornata “Camici bianchi”: la politica non (ri-)conosce gli infermieri

    “Non possiamo accettare che una giornata dedicata agli operatori della sanità in prima linea nella lotta alla pandemia si caratterizzi ...

Continua a leggere

Sanità, Cisl Sicilia: dura nota all'assessore Razza. Personale ancora in attesa dei bonus Covid-19, chiediamo di essere convocati

Sanità, dura nota all'assessore Razza: Lavoratori della sanità pubblica e di Seus 118 ancora in attesa degli incentivi statali destinati con ...

Continua a leggere

Covid 19:sì unanime al Senato per la Giornata nazionale dei camici bianchi.

Covid 19:sì unanime Senato a Giornata nazionale camici bianchi. (askanews) La commissione Affari costituzionali del Senato ha pprovato all’unanimità, in sede ...

Continua a leggere

Covid 19:uno scudo genetico nel Sud Italia avrebbe protetto i suoi abitanti.

Uno 'scudo genetico' potrebbe aver protetto l'Italia del Sud dallo tsunami Sars-CoV-2 che ha travolto le regioni del Nord. "L'ipotesi ...

Continua a leggere

DAL DECRETO DI RILANCIO UNA GRANDE OCCASIONE PER L’INFERMIERE DI FAMIGLIA.

La prima stesura del “The family health nurse - Context, conceptual framework and curriculum1” è stata prodotta dall’ufficio regionale Oms ...

Continua a leggere

Lettera alla redazione