XL-medico-e-infermiere-africani-a-biella-per-perfezionarsi-in-anestesiologia-13712Alloggiano al Cottolengo, per due mesi impareranno le tecniche al degli Infermi. Si chiamano Quintino Badam e Mario Tchuda e sono rispettivamente un medico ed un infermiere dell’Ospedale di Cumura, con sede in Guinea-Bissau, nell’Africa Occidentale.

Da domenica scorsa, entrambi alloggiano al Cottolengo di Biella e qui soggiorneranno per due mesi, con un obiettivo preciso: perfezionarsi in Anestesiologia, all’Ospedale degli Infermi.

«Nel nostro nosocomio disponiamo di un blocco operatorio che, tuttavia, non è attualmente utilizzabile in quanto mancano anestesisti e tecnici di sala – spiegano i due sanitari africani -. Siamo venuti in Italia per imparare e perfezionarci. Solo così potremo essere davvero d’aiuto alla nostra popolazione e, in modo particolare, alle donne in procinto di partorire. Nella nostra realtà, l’AIDS è molto diffusa, dunque apprendendo e approfondendo le tecniche anestesiologiche saremo in grado di eseguire tagli cesarei alle mamme infette ed evitare così che i nascituri contraggano il virus dell’HIV. Per noi questa esperienza è e sarà davvero importante; ringraziamo tutti coloro che l’hanno resa possibile».

fonte

The following two tabs change content below.
Alfio Alfredo Stiro nasce in Sicilia a Catania il 22/01/1970, consegue la laurea in infermieristica presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania e successivamente il Master in Management delle Professioni Sanitarie. Master in osteopatia posturale presso l'universita di Pisa dipartimento di endocrinologia e metabolismo,ortopedia e traumatologia,medicina del lavoro. E scuola di osteopatia belga, Belso.ha frequentato numerosi corsi sull'emergenza, in servizio presso l’U.O. di Pronto soccorso e Ps pediatrico. Azienda Cannizzaro per l'emergenza di catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Alfio Stiro

Post N4.0

Agrigento: incidente stradale sulla statale 118, muore infermiera dell’ospedale San Giovanni di Dio. [continua]

Assunzioni Sanità 2019: 13.000 nuovi posti di lavoro in Italia. Dopo anni di crisi, la sanità italia [continua]

URGE; Svecchiare la cultura universitaria fatta da insegnanti anacronistici e fuori contesto, molti [continua]

Il Coordinamento regionale degli Ordini delle professioni infermieristiche della Sicilia ha sottoscr [continua]

Tutelare l’immagine e la professionalità degli infermieri” Lettera FNOPI al ministro della Salute: “ [continua]