Una sentenza dei giudici europei riconosce il diritto dei lavoratori ad accumulare o a farsi compensare le vacanze retribuite non richieste. E se il dipendente muore, i suoi famigliari potranno ricevere un’indennità

Le ferie non hanno una data di scadenza e, se non godute entro la conclusione del rapporto di lavoro, vanno compensate economicamente. Questa sono in sintesi le decisioni prese dalla Corte di giustizia dell’Unione europea su quattro casi che si sono verificati in Germania riguardanti l’interpretazione della normativa comunitaria in materia di diritto dei lavoratori.

Continua a leggere

Tempo parziale part-time
Non si tratta propriamente di un’altra tipologia contrattuale, bensì di un particolare regime dell’orario di lavoro, che può consentire al lavoratore di coniugare i tempi di vita e di lavoro.

Il part-time, infatti, implica un orario di lavoro inferiore a quello ordinario (full-time), individuato in 40 ore settimanali, ovvero un minor orario rispetto a quello previsto dalla contrattazione collettiva.

Continua a leggere

nazionale

Il cosiddetto “regionalismo differenziato” preoccupa sia i pazienti sia gli operatori della sanità. È quanto è emerso mercoledì 13 febbraio a Roma in una riunione dei rappresentanti delle principali associazioni di tutela con quelli delle Federazioni degli ordini di medici e infermieri.

In particolare, le perplessità dei cittadini, condivise dai professionisti, si concentrano sul fatto che le intese sulle autonomie regionali costituirebbero una riforma imposta dall’alto, senza confrontarsi con i fruitori e con gli erogatori dei servizi.

Continua a leggere

Come affrontare il turno di notte.
la letteratura riguardante i danni riportati da medici e infermieri, di cui citiamo i riferimenti più significativi.

Per Czeisler e collaboratori, del dipartimento di medicina del sonno della Harward Medical School, i turni notturni prolungati sono associati ad un evidente e significativo aumento del rischio di procurarsi lesioni percutanee.

(6) Brown, dell’Università del Michigan, ha posto in evidenza un incremento percentuale del 4% di rischio di ictus ischemico ogni 5 anni di lavoro a turni con turni notturni (7).
Schernhammer e Laden dell’Università di Harvard sul Journal of the National Cancer Institute ci fanno scoprire come l’attività a turni con almeno tre turni notturni mensili per un periodo di 15 o più anni sia collegata ad una maggiore probabilità percentuale di sviluppare tumori del colon-retto del 35% rispetto ai lavoratori diurni.

Continua a leggere

»

I SOFISMI DEONTOLOGICI COME STRUMENTO DELLO SFRUTTAMENTO DEMANSIONALE INFERMIERISTICO.

IL DEMANSIONAMENTO GIuridico

Il significato di demansionamento non può essere oggetto di speculazioni sofistiche di natura deontologica perché rientra nei fenomeni patologici delle condotte antigiuridiche e, quindi, è materia giuslavoristica più che ordinistica o filosofica.

La speculazione deontologica viene attuata dai sofisti dell’infermieristica per razionalizzare e spiegare la fisiologia del demansionamento ed ha, quindi, una funzione negazionista di un fenomeno illecito, contrario alla legge e devastante per una professione che si definisce intellettuale, finendo col distruggere anche le basi legislative che fondano l’esistenza stessa dei Collegi.

Continua a leggere

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna per la società datrice di lavoro a corrispondere ad un proprio lavoratore dipendente un indennizzo pari al 50% della retribuzione annua lorda per ogni anno di demansionamento, a titolo di ristoro del relativo pregiudizio
La vicenda
In primo grado, il Tribunale di Roma aveva riconosciuto il demansionamento subito dal ricorrente nel periodo di lavoro intercorso tra l’agosto 1998 ed aprile 2003.
Continua a leggere

comunicato stampa – Il Coordinamento degli Ordini delle Professioni infermieristiche della Sicilia si riunisce per discutere delle ormai croniche criticità assistenziali e richiedere con urgenza un incontro, de visu, all’assessore Ruggero Razza.

Continua a leggere

Alfio Stiro

Post N4.0

Una sentenza dei giudici europei riconosce il diritto dei lavoratori ad accumulare o a farsi compens [continua]

Tempo parziale part-time Non si tratta propriamente di un’altra tipologia contrattuale, bensì di un [continua]

nazionale Il cosiddetto “regionalismo differenziato” preoccupa sia i pazienti sia gli operatori dell [continua]

Come affrontare il turno di notte. la letteratura riguardante i danni riportati da medici e infermie [continua]